Comic Con 2013 – Sons of Anarchy

Comic Con 2013 - Sons of AnarchyDopo il brevissimo teaser che Fx ha rilasciato qualche settimana fa, tanta era la curiosità dei seguaci di Sons of Anarchy sull’imminente sesta stagione. Al Comic Con di San Diego, ci ha pensato il cast a dare succose anticipazioni per i nuovi episodi. E non solo: si è parlato anche del finale della serie che, a detta di Kurt Sutter, potrebbe essere molto vicino.

Dopo gli sconvolgimenti della quinta stagione, Sons of Anarchy è pronto ad affrontare una nuova tornata di episodi, che sicuramente rivoluzioneranno di nuovo il quadro generale della serie. A parlarne con i fan sono intervenuti lo showrunner Kurt Sutter, oltre agli attori Charlie Hunnam (Jax Teller), Katey Sagal (Gemma Teller Morrow), Ron Perlman (Clay Morrow), Maggie Siff (Tara Knowles), Kim Coates (Tig Trager), Mark Boone Junior (Bobby Munson), Tommy Flanagan (Chibs Telford), Theo Rossi (Juice Ortiz) e Dayton Callie (Wyane Unser).

Comic Con 2013 - Sons of AnarchyVista la capacità di Sons of Anarchy di rivaleggiare con Game of Thrones nella categoria “Dead Characters”, era scontata la prima domanda da parte dei fan preoccupati: i personaggi presenti al panel torneranno TUTTI il prossimo anno? Kurt Sutter li guarda per bene e si limita a rispondere scherzando: “Uhmm… non ne sono tanto sicuro“. Lo showrunner è poi entrato nel vivo delle anticipazioni per la sesta stagione, raccontando: “Il primo episodio partirà pochi giorni dopo il finale della season 5. Continueremo ovviamente a raccontare il viaggio di Jax: riuscirà a essere leader di un’organizzazione criminale e allo stesso tempo padre e marito amorevole? Riuscirà a portare il Club verso orizzonti più “legali” e rimanere allo stesso tempo un fuorilegge? Ma soprattutto: che tipo di padre è destinato a diventare Jax? Diventerà Clay o diventerà John? Saranno queste le domandi fondamentali di quest’anno“.

La prima grande sorpresa con cui si aprirà la stagione sarà il nuovo vice-presidente che affiancherà Jax nelle decisioni del Club: non più Bobby, bensì Chibs. “Ha una fiducia cieca in Jax e una profonda lealtà nei suoi confronti“, ha commentato Tommy Flanagan, entusiasta di intraprendere questo nuovo ruolo. “Tommy è il mio fratello maggiore anche nella realtà“, ha invece commentato Charlie Hunnam, “per cui sarà curioso portare questa dinamica anche all’interno della serie“.

Comic Con 2013 - Sons of AnarchyProprio a Hunnam è stato chiesto un parere sulla morte di Opie Winston, uno degli eventi più shockanti della quinta stagione: “Anche per me è stato uno shock“, ha affermato l’attore, “fin dall’inizio della serie mi ero sempre immaginato che un giorno Jax e Opie sarebbero stati seduti a quel tavolo uno accanto all’altro. Quello che posso dire è che la morte di Ope influenzerà Jax in maniera molto più positiva quest’anno. Cercherà di farsi ispirare dal suo esempio nel tentativo di rendere il club ciò che suo padre John avrebbe voluto. Il momento di transizione per Jax è stato difficile e traumatico, ma credo che le cose ora si faranno più democratiche“.

C’è inoltre molta curiosità per quello che riguarda il conflitto principale della serie, ovvero quello tra Jax e Clay. Ron Perlman si è detto stupito di leggere un tweet di Kurt Sutter in cui si parlava di “redenzione” per il suo personaggio. “Clay ha realizzato ormai di non avere più alcun potere“, ha raccontato l’attore, “Non può manipolare nessuno. Non ha più controllo. Per la prima volta nella sua vita non può combattere in prima persona, perché si trova in balia di forze che non dipendono da lui. C’è questa taglia sulla sua testa e non sa davvero più quanto tempo gli resta da vivere“.

Comic Con 2013 - Sons of AnarchyAltro elemento centrale sarà, come sempre, il rapporto tra Gemma e Tara: “Gemma non ha alcun rimorso per ciò che ha fatto a Clay“, anticipa Katey Sagal, “Importantissimo sarà di nuovo il conflitto con Tara, che, diciamo, si “intensificherà” molto“. Anche Maggie Siff ammette che il suo personaggio si sta effettivamente trasformando molto in una Gemma 2.0: “Tara ha capito che per sopravvivere in quel mondo, ci sono regole e modalità che Gemma possiede bene. I loro obiettivi però sono molto diversi, per cui vedremo. Per Tara il rimorso e i rimpianti saranno molto importanti nel corso della stagione“. Alla domanda sul perché non si siano mai viste donne nella serie in sella a una Harley, Sutter ha risposto: “Sapete che amo molto e ho tantissimo rispetto per le donne motocicliste, ma in tutte le ricerche che ho fatto per la serie, le donne presenti in questi club avevano tutte ruoli diversi dagli uomini e nessuna di loro ha mai messo piede su una moto“.

Comic Con 2013 - Sons of AnarchyInfine, lo showrunner non ha mancato di parlare dei rumor che vorrebbero la settima stagione come quella finale, come del resto da lui anticipato molte volte: “Credo che ormai la conclusione della serie sia vicina. Abbiamo fatto piovere tanta merda sui cuori dei fan e credo che per rimanere credibile e realistica, Sons of Anarchy abbia ora bisogno di un suo degno finale. Ho già bene in mente l’ultima scena da lungo tempo, ma sul come arrivarci ancora non ne sono sicuro. Diciamo che mi piace avere le idee chiare solo sulle singole stagioni che affronto ogni volta“.

E alla domanda su come si è immaginato il finale, Sutter scherza: “Una grande e bellissima pozza di sangue“.

 

1 Risposta

  1. sara scrive:

    “Vista la capacità di Sons of Anarchy di rivaleggiare con Game of Thrones nella categoria “Dead Characters”, era scontata la prima domanda da parte dei fan preoccupati: i personaggi presenti al panel torneranno TUTTI il prossimo anno?” – parole sacrosante!
    e comunque hype a mille per questa sesta stagione.

     

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *