Downton Abbey – 4×01 Episode 1

Downton Abbey – 4x01 Episode 1Negli ultimi anni, le serie televisive inglesi stanno riscuotendo sempre più successo, a discapito spesso di quelle americane. Uno dei casi più eclatanti è Downton Abbey, che nel giro di tre anni è diventata una serie cult ed ora è tornata con una difficile quarta stagione che si preannuncia, però, densa di avvenimenti.

Downton Abbey è una creatura strana: non si sbaglierebbe troppo a giudicarla una soap opera ripulita dal gusto classico tipicamente britannico. Sotto alcuni aspetti si tratta davvero di questo, sebbene gli autori abbiano sempre cercato, spesso riuscendovi, di illustrare uno spaccato di storia inglese e le varie anime che si agitavano in quel periodo (la modernità di una Sybil, l’arrivo delle idee imprenditoriali).

Downton Abbey – 4x01 Episode 1Dopo una terza stagione costellata di lutti, Julian Fellowes è costretto a correre ai ripari, cercando di rimettere in piedi una struttura narrativa che rischiava d’essere abbattuta da un eccesso di dramma. Ecco così la saggia scelta di ricominciare 6 mesi dopo l’inaspettata (e sconsiderata, ma stavolta almeno è responsabilità dell’attore che ha abbandonato la produzione) morte di Matthew. Già così, questo primo episodio è carico di dramma, ma dosato con la giusta classe che permette di non trovare mai intollerabili alcuni passaggi o alcuni dialoghi. È evidente che, almeno per quanto riguarda il lato “nobile” del cast, la morte di Matthew sia il vero piatto forte di questo primo episodio.

Ecco, quindi, che a sentirne maggiormente il carico sono lady Isobel e Mary: la prima, ritrovatasi vedova e senza figli, è priva di stimoli vitali, con l’unico obiettivo d’attendere la morte; la seconda è persino indifferente al figlio appena nato, insensibile alle numerose sollecitazioni e pressioni che le vengono dal mondo intorno. Sarà solo quando le due donne si ricorderanno della necessità di vivere, di continuare ciò che facevano con Matthew, che inizieranno a muoversi per superare il lutto. In particolare per Mary si apre un nuovo filone davvero interessante: la partecipazione nei processi finanziari legati alla tenuta (nonostante il solito padre Robert, stavolta però con meno colpa del solito, abbia cercato di tenerla all’oscuro). Interessante – ma speriamo non si vada troppo oltre – la confidenza tra Mary e Tom, mentre è estremamente funzionale, a legare i due “mondi”, il bel rapporto tra Mary e Carson. Rinasce Mary, rinasce anche Downton Abbey.

Downton Abbey – 4x01 Episode 1Arrivando alla servitù, il primo cambiamento forte è l’abbandono di Mrs. O’Brien, punto di partenza che condurrà al ritorno di Edna, necessaria a mettere un altro po’ di pepe nella tenuta – sebbene, devo ammetterlo, non sono particolarmente entusiasta di questo ritorno. Se alcune dinamiche non cambiano – i vari giochi di coppie, alimentate ora da San Valentino – altre lo fanno permettendoci di tornare ad alcuni elementi di enorme interesse che già erano presenti sin dal primo episodio: l’arrivo prorompente della modernità. Se lady Violet ai tempi non sembrava affatto contenta delle luci o del telefono, lo stesso accade ora a Mrs Patmore con i primi elettrodomestici. In una realtà, infatti, in cui la servitù è ancora così numerosa perché essenziale, gli elettrodomestici rappresentano l’inizio della fine, la loro sostituzione. Sarà molto interessante vedere come svilupperanno ancora questo tema.

Downton Abbey – 4x01 Episode 1Certo, non tutte le storyline si mostrano, ad ora, dello stesso interesse: forse l’ex compagno di avventure di Carson avrà il benefico scopo di mostrarci qualcosa in più di questo fondamentale personaggio e, soprattutto, permetterci di comprendere come un uomo dedito alla musica ed alla danza sia poi passato ad essere così rigido ed ingessato. Sembra invece essere durata pochissimo la storia della bambinaia, fatta licenziare da Thomas per il provvidenziale colpo di fortuna; non si capisce, però, la necessità di una vicenda così breve: che Thomas ne combinerà una delle sue e questo suo intervento servirà a moderarne le conseguenze?

C’è tanto altro in questo episodio di Downton Abbey, lasciandoci immaginare una quarta stagione tutt’altro che stantia. In particolare – come al solito – le storyline di Mary e della tenuta in genere sono le più interessanti, ma Fellowes è quasi sempre stato in grado di costruire delle vicende capaci di rappresentare non solo una singola famiglia inglese, ma la stessa storia dell’Inghilterra: con la prima guerra mondiale e le difficoltà di un mondo – quello signorile – sempre più in crisi, Downton Abbey è entrato nel vivo degli anni ’20. Staremo ora a vedere come si evolverà.

Voto: 7

 

Mario Sassi

Napoletano trapiantato da anni a Roma, non nasconde la sua anima nerd e la sua passione per serie TV e cinema.

1 Risposta

  1. A me il primo episodio non è piaciuto per niente, mi ha annoiata. Ho trovato piuttosto banale la descrizione del lutto di Mary (con un’interpretazione da parte dell’attrice, di cui non ricordo il nome, secondo me del tutto mal riuscita) e perfino un po’ fastidiosa se confrontata con il post morte di Sybil. Ho sentito tantissimo il peso della componente soap-opera, molto di più di altre volte. Sono stanchissima di Thomas, che dopo l’allontanamento di Miss O Brien deve evidentemente prenderne il posto come personaggio cattivo (ma non era cresciuto come personaggio?)e della sua rivalità con Bates e mi sono già stufata di Edna (che non ricordo se ci abbia provato solo con Tom o se sia stata sempre lei ad avere quella situazione con Robert…). Insomma, in alcuni punti ho perfino skippato, tipo quello del “collega” di Carson. Noioso e prevedibile, non mi basta più la bella fotografia e Lady Violet, DA mi ha stancata.

     

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *