How I Met Your Mother – 9×20 Daisy

How I Met Your Mother - 9x20 DaisyA quattro episodi dalla fine e a poche ore dal matrimonio più lungo della storia, How I Met Your Mother si prende una pausa dai protagonisti di questa nona stagione e si concentra sulla coppia simbolo dello show, regalando a Lily e Marshall una conclusione adatta alla loro storia.

Daisy è un episodio che stona un po’ rispetto alla media di queste ultime puntate: la mitragliata di colpi di scena di fine serie continua, certo, ma la struttura e la resa del tutto ricordano più la prima parte della stagione, in cui gli episodi seguivano tutti un canone fisso, classico. L’unica anomalia della puntata sta nella gestione della storyline femminile che, se inizialmente sembra incentrata su Robin e i suoi problemi, si rivela poi legata a quella principale grazie al personaggio di Lily.

…And you’re gonna get your dream, because you’re giving me mine. Again.

How I Met Your Mother - 9x20 DaisyPartendo dalla storyline principale, si può notare come l’attenzione alla continuity sia sfruttata quasi più del solito attraverso i continui rimandi alla lite tra Lily e Marshall e il viaggio in Italia. La coppia fa da motore dell’episodio mentre a Barney, Ted e le miriadi di guest star presenti nell’episodio viene affidato un ruolo puramente comico: le battute giocano quasi esclusivamente con l’autoreferenzialità (il duello, i Mosby Boys) e funzionano alla grande grazie all’aiuto di interpreti sempre in forma come Neil Patrick Harris o il grandissimo Kyle MacLachlan.
La storia, inoltre, si evolve in maniera fluida e naturale e arriva alla rivelazione finale per gradi, pur disseminando indizi per tutto l’episodio (la bambina che corre vicino a Marshall all’inizio è emblematica). La svolta che dà il titolo all’episodio è il giusto coronamento di un rapporto andato avanti per anni che costituisce un vero e proprio punto fisso nella serie: Lily e Marshall sono una delle coppie più amate del piccolo schermo e vedere la loro storia concludersi con un happy ending è solo un piacere. La scena in cui i due si incontrano deve la sua forza ad una costruzione dei personaggi che è durata nove anni e che ha portato l’empatia dello spettatore a livelli altissimi. La resa in sé non è tra le migliori, ma le basi su cui si fonda garantiscono un impatto emotivo indiscutibile.

I am marrying my dad in a few hours.

How I Met Your Mother - 9x20 DaisyLa parte di Robin, invece, non è così riuscita. La crisi si basa su un problema già visto e già sfruttato, e ha una risoluzione così frettolosa da risultare forzata. Stiamo parlando di una storyline secondaria, certo, ma in ogni caso l’impatto ottenuto non è quello che ci si aspetta da Carter e Bays, che sembrano aver scritto il tutto come riempitivo. Inoltre, la linea comica in questo caso si basa su una demenzialità che risulta eccessiva e poco divertente: la gag dell’aereo, per esempio, cerca di far ridere con una soluzione prevedibile e una messa in scena esagerata, risultando addirittura fastidiosa. I tempi comici, poi, sono stranamente dilatati e tolgono alle battute la freschezza necessaria a far funzionare un umorismo di questo tipo, che si basa su scambi veloci e d’effetto. In ogni caso, non è tutto da buttare: infatti, l’introduzione di una storia del genere pone le basi per uno scontro tra Barney e il padre di Robin che, nonostante sia già stato proposto, potrebbe avere ancora qualcosa da dire.

It’s kind of insane how much happened in just a day and a half.

How I Met Your Mother - 9x20 DaisyLa puntata, quindi, intrattiene bene come sempre, ma fa un passo indietro rispetto alla qualità di questo ciclo di fine serie, in parte a causa di una struttura troppo canonica e in parte per una storyline gestita distrattamente. Dal punto di vista narrativo, comunque, non ci si può lamentare: Carter e Bays, tirando le fila di nove stagioni, stanno dando ad ogni personaggio una degna conclusione.
How I Met Your Mother sta finendo, e lo sta facendo nel migliore dei modi. Non è da tutti.

Voto: 6 ½

Note:
– Uno spettatore attento avrebbe potuto smentire la teoria di Ted prima del ritrovamento del test; nella 5×11 (Last Cigarette Ever), infatti, ci viene raccontato come Lily abbia smesso di fumare la prima volta che ha cercato di rimanere incinta.
– La perla dell’episodio? Il buongiorno cantato dal Capitano. Semplicemente fantastico.
– No, non ho dimenticato la scena finale. Se non l’avessero messa il voto sarebbe stato 7, e ho detto tutto. Non credo che esista un italiano che abbia capito senza i sottotitoli.

 

 

Pietro Franchi

Piccolo o grande schermo, se vale la pena litigarci sopra ci sto. Tutto qui!

5 Risposte

  1. Lorenzo scrive:

    Concordo; himym sta finendo nei migliore dei modi, e non so quante serie così longeve ci siano riuscite.

     
  2. Ambrosia scrive:

    Vi prego smettetela di farli parlare in italiano. Sono terribili!!!!

     
    • Pietro Franchi scrive:

      Concordo! Che poi le cose che dicevano non avevano senso neanche su carta… che cosa hanno usato, google traduttore?

       
  3. Rick scrive:

    Ottima recensione e condivido tutto…ancora una volta gli autori ci sviano, quando tutti pensavamo che Daisy poteva essere riferito al nome della Madre…ecco regalarci questa perla. Sono contento, sinceramente vedendo gli ultimi Flash Forward temevo che il povero Marvin sarebbe rimasto figlio unico….

    Adesso si parte con il vero e proprio countdown al Matrimonio e al Finale…vedendo le ultime immagini rilasciate relative alla 9×24 sembra che Bays & Thomas vogliano forzatamente indirizzarci a credere all’ipotesi più triste….staremo a vedere…

     
    • Pietro Franchi scrive:

      Grazie mille! :) Comunque anche a me sembra che vogliano indirizzarci verso quell’ipotesi, anche se spero vivamente che la teoria di Joy Black nella scorsa recensione si avveri, sarebbe una bella sorpresa. In ogni caso, oramai mi sono abituato a non aspettarmi niente di preciso da un finale. [SPOILER]
      Guarda True Detective, guarda Breaking Bad: due serie meravigliose che hanno sfoderato un finale completamente inaspettato (nella sua linearità, in entrambi i casi) eppure appropriato e soddisfacente.
      [FINE SPOILER]
      Morale della favola: qualunque cosa scelgano di fare, basta che la facciano bene. Io onestamente, vista la qualità degli ultimi episodi, lo spero tanto.

       

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *