Comic Con 2014 – Person Of Interest

Comic Con 2014 - Person Of InterestNon poteva mancare a San Diego una delle serie broadcast migliori attualmente in onda, quel Person of Interest che si appresta ad inaugurare una quarta esplosiva stagione. Per la prima volta senza Taraji P. Henson, il cast e gli autori ci mostrano alcune scene che presto vedremo sulla CBS.

Il panel ha visto la presenza di tutti i pezzi da novanta di questa serie a partire da Jonathan Nolan e Greg Plageman, con Michael Emerson (Harold Finch), Jim Caviezel (John Reese), Amy Acker (Root), Kevin Chapman (Detective Fusco) e Sarah Shahi (Sameen Shaw).

Comic Con 2014 - Person Of InterestPlageman entra subito nel vivo sostenendo che questa quarta stagione avrà come tema la guerra, con due Macchine quasi onniscienti opposte tra loro. Chiaramente a tal proposito non si poteva non fare riferimento agli scandali della NSA, e gli autori l’hanno trovato uno stimolo per andare avanti con più decisione per esplorare quali direzioni il mondo stia prendendo.

Il pensiero chiaramente non poteva non andare a Taraji Henson e al suo personaggio del Detective Carter, dimostrando però che gli autori non hanno peli sullo stomaco nell’uccidere un personaggio importante. A tal proposito dal pubblico è anche avanzata la domanda su “cosa accadrebbe se morisse uno tra Finch e Reese”, ma Emerson non sembra aver particolarmente gradito l’ipotesi (piuttosto remota, diciamocelo) di diventare disoccupato.

Comic Con 2014 - Person Of InterestSu Emerson si sono concentrati altri fan: alla domanda su come fosse lavorare con sua moglie, Carrie Preston (vista in True Blood e The Good Wife), Emerson ha risposto che si tratta di un livello maggiore di difficoltà, ma soprattutto è un po’ ironico che questo di Finch sia il suo primo personaggio con una storia sentimentale e che debba recitarlo proprio con sua moglie, l’unica donna mai baciata davanti la macchina da presa! Quindi gli viene chiesto chi preferisce interpretare tra Benjamin Linus di LOST e Harold Finch e la sua risposta è stata – giustamente – vaga: apprezza moltissimo tutti e due i personaggi, ma non è male per una volta interpretarne uno positivo.

Tra le poche anticipazioni – oltre a quelle più corpose presenti nel video alla fine di questo articolo – ricordiamo il ritorno di Elias, un probabile ritorno di Zoe Morgan ed una maggiore collaborazione tra Shaw e Root, cosa che sembra divertire particolarmente la Shahi. In ogni caso riusciremo a scoprire qualcosa in più su Shaw. Alla domanda se Samaritan avrà mai una voce, gli autori hanno glissato lasciando però immaginare una risposta positiva.

Lasciandoci con un video di presentazione, che racchiude alcuni highlights della precedente annata e nuove scene della quarta, gli autori non ci hanno detto moltissimo, ma l’hype sulla prossima stagione di Person of Interest è sempre più alto.

 

Mario Sassi

Napoletano trapiantato da anni a Roma, non nasconde la sua anima nerd e la sua passione per serie TV e cinema.

1 Risposta

  1. Son of the Bishop scrive:

    Io ho già affermato che all’ inizio sarà un pò dura la prossima stagione visti gli immensi sconvolgimenti però mi fido ciecamente di Nolan e company, quindi staremo a vedere io ho sentito dire che forse hanno affermato se non sbaglio che potrebbe morire un altro protagonista ma spero proprio di no, anche perchè amavo la Carter, ma forse complessivamente era quella che mi piaceva meno insieme a Shaw; quindi se proprio qualcuno deve morire o sarà Shaw per cui mi dispiacerà comunque molto oppure voleranno lacrime e anche piatti e bicchieri a casa mia per la tristezza e la disperazione :( :( :( Ma il video del panel completo ancora non è uscito ? Sono curioso del trailer di 5 minuti di capire di chi parla Cara Buono, chi sono quelle 3 persone che hanno capito che il mondo è cambiato (che sia un altro agente di Decima ?)

     

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *