L’Angolo delle News – 7/13 luglio

L'Angolo delle News - 7/13 luglioTorna anche questo lunedì la rubrica che vi aggiorna sulle notizie più importanti della settimana telefilmica appena passata.

Parleremo di un’importante intervista ai creatori di Better Call Saul, di novità sul cast della seconda stagione di True Detective, delle nomination agli Emmy Awards 2014, di due vecchie conoscenze che entrano a far parte del cast di Once Upon a TimeSons of Anarchy e dei nuovi trailer di Doctor Who, Utopia e Gotham.

Better Call Saul: parlano gli showrunner

L'Angolo delle News - 7/13 luglioPeter Gould e Vince Gilligan, padri dello spin-off di Breaking Bad, sono stati protagonisti di una lunga intervista all’ultima conferenza stampa della Television Critics Association, in cui si è parlato dei prossimi show autunnali. Tante sono le rivelazioni, partendo dai protagonisti dello show, dal passato dell’avvocato e dal rapporto tra Better Call Saul e Breaking Bad, fino al motivo dello slittamento al 2015 dello spin-off. Ecco l’intervista:

Quali problemi risolverà Saul Goodman?
Gillian: “Per essere precisi, il vero nome di quel viscido avvocato non è in verità Saul Goodman, ma Jimmy McGill. Le circostanze che hanno portato a questo cambiamento d’identità saranno centrali nella serie.”

Quali nuovi personaggi saranno introdotti?
Gould: 
Michael McKean sarà Chuck, fratello di Saul. Due leggende della comedy lavoreranno insieme. Poi Rhea Seehorn sarà Kim, Patrick Fabian sarà Hamlin e Michael Mando (Orphan Black) sarà Nacho. Ci saranno molti avvocati e criminali, sarà una grande sorpresa.”

Vedremo di nuovo Gus Fring, magari più giovane e vivo?
Gould:C’è la possibilità [ma fonti informate dicono che quasi sicuramente ci sarà, ndr]. C’è ancora tanto da dire su quel personaggio, ma stiamo cercando di costruire uno show che possa vivere di vita propria ed è sempre sembrato che Saul non conoscesse di persona Gus.

Quando sarà ambientato questo prequel?
Gillian:Possiamo dire nel 2002 [AMC ha annunciato che la serie  sarà ambientata sei anni prima dell’incontro tra Saul e Walter, che però non ha una data precisa per volere degli autori, ndr]”.

Qual è stata l’ispirazione che ha dato vita a Saul?
Gould: Abbiamo avuto un gap nell’universo di Breaking Bad. La stagione due doveva essere incentrata su Walter, Jesse e Tuco, ma poi Tuco è stato ucciso. Avevamo due ottimi cuochi, che però erano dei pessimi venditori. Abbiamo avuto bisogno di qualcuno che li aiutasse e Saul ha saputo spostare le cose nel modo giusto.”

Chi sarà al timone di ciascun episodio?
Diversi registi di Breaking Bad torneranno, inclusi Michelle MacLaren, Terry McDonough, Colin Bucksey, Adam Bernstein e Tom Schnauz.”

Perchè la premiere di Better Call Saul è stata posticipata al 2015?
Gillian:Mi prendo tutta la responsabilità. Avremmo potuto rispettare la data di fine produzione, ma sono molto lento come sceneggiatore. Facciamo le cose molto lentamente, ci prendiamo anche tre settimane per scrivere un episodio. Vogliamo pensare bene a quello che scriviamo e questo paga!

Le modalità di narrazione saranno uguali a quelle di Breaking Bad?
Gillian: “Da Breaking Bad si evince che a noi piacciono le storyline non lineari. Saul andrà nella stessa direzione. Tutto quello che è stato possibile vedere in Breaking Bad potremo vederlo anche in questa nuova serie.”

Sotto due nuove immagini promozionali.

 

Nic Pizzolatto parla di True Detective 2

L'Angolo delle News - 7/13 luglioTrue Detective continua a far parlare di sé: moltissima è la curiosità verso la prossima stagione e, strano ma vero, la riservatezza degli autori della serie sta facendo molta pubblicità allo show. Finalmente Nic Pizzolatto, showrunner della serie crime di HBO, ha iniziato a svelare qualche dettaglio e, concedendo una breve intervista, ha confermato che la storia si svilupperà in California e che i ruoli principali saranno ben quattro. Il CEO di HBO Richard Plepler ha affrontato l’argomento, rifiutando di confermare o smentire il rumor che la seconda stagione vedrebbe una protagonista femminile affiancata da due uomini, ma conferma di aver letto alcuni script della stagione e che sarebbero “more exciting” della stagione di debutto. Il presidente della programmazione del network ha detto che Nic è uno scrittore incredibile e con i primi due episodi lo ha devastato. Ha poi aggiunto: “Ora stiamo parlando del cast e credo che qualche annuncio verrà fatto tra pochi giorni“. Ultimamente sono circolati i nomi di Colin Farrell e Taylor Kitsch, non confermati da nessun membro della produzione. Lombardo ha anche parlato del cast della prima stagione, dicendo che la scelta di Matthew McConaughey ha portato ad un risultato migliore di ogni più rosea aspettativa. La bravura dell’attore era nota (confermata successivamente dall’Oscar per Dallas Buyers Club), ma la sua interpretazione è stata capace di portare la serie su un altro livello.

Le nomination agli  Emmy Awards 2014

L'Angolo delle News - 7/13 luglioSono da poco state annunciate le nomination della 66esima edizione degli Emmy Awards, gli “Oscar della televisione americana”.  Come ogni anno, non sono di certo mancate grandi conferme, sorprese e delusioni per i tanti nomi e titoli che ancora una volta non vedranno riconosciuti meriti dopo anni di qualità televisiva. Scoprite tutte le nomination e gli altri dettagli  nella nostra analisi (clicca qui).

Nuovi ingressi e ritorni in Once Upon a Time

Giancarlo Esposito (Breaking Bad) tornerà ad interpretare i panni di Sidney Glass, aka lo specchio magico nella serie fantastica di ABC, già dalla premiere della stagione quattro. L’ultima apparizione in video è stata dietro la porta di una stanza sperduta nei meandri dell’ospedale di Storybrooke e quello che farà è ancora top secret. Elizabeth Mitchell invece farà la sua prima apparizione in Once Upon a Time nella prossima stagione, in un ruolo ispirato al famoso lungometraggio Disney “Frozen” e probabilmente darà filo da torcere a Bianca e company.

Sons Of Anarchy si tinge di rock

Il cast della serie sui motociclisti di FX si allarga con l’ingresso di Courtney Love. La cantante interpreterà un ruolo centrale nella prossima stagione, sarà l’insegnante del figlio di Jax, Abel, e il suo personaggio verrà introdotto nel quarto episodio. Nella settima stagione di Sons of Anarchy vedremo anche Marilyn Manson.

Doctor Who 8: BBC rilascia nuovo trailer, ma gli script e gli episodi finiscono online

BBC l’ha fatta grossa. Prima gli script di 5 episodi, ora addirittura due episodi interi. Vi sconsigliamo la visione di quest’ultimi, tuttavia, ancora ad uno stato primordiale di produzione (in bianco e nero e con effetti speciali incompleti): piuttosto godetevi il nuovo trailer lungo rilasciato (stavolta volontariamente) dalla BBC:

 

Nuovo video per Gotham

Il nuovo drama della FOX Gotham cerca in tutti i modi di stupirci ancora prima di andare in onda. Ecco un teaser che ci presenta quelli che diventeranno gli acerrimi nemici di Batman.

 

Utopia 2: il trailer

Stasera in Inghilterra arriva la premiere della seconda stagione di Utopia, seguita dal secondo episodio già domani (poi continuerà regolarmente con un episodio a settimana). Nell’attesa, godetevi il trailer!

 

Primo teaser per American Horror Story: Freak Show

[Aggiornamento: FX ha confermato che il teaser è un fan-made e non è stato ancora rilasciato alcun teaser di Freak Show]

A sorpresa ecco il primo teaser della quarta stagione di American Horror Story, ambientato in un circo, come si vede dal video ufficiale. Le immagini ci mostrano una donna angelo, che si espone timida davanti ad un pubblico. Il clown dietro di lei, però, le apre le ali, mostrandoci l’inganno che sta dietro a quel bellissimo spettacolo. Il teaser molto breve è quasi poetico e fa ben sperare dopo la delusione, non in termini di ascolti, di Coven. Potremo vedere Freak Show il prossimo ottobre.

 

Fonti: tvGuide, Spoiler TV, Youtube, Variety

 

Davide Canti

Noioso provinciale milanese, mi interesso di storytelling sia per la TV che per la pubblicità (in fondo che differenza c'è?!). Criticante per vocazione e criticato per aspirazione, mi avvicino alla serialità a fine anni '90 con i vampiri e qualche anno dopo con delle signore disperate. Cosa voglio fare da grande? L'obiettivo è quello di raccontare storie nuove in modo nuovo. Intanto studio, perché il pezzo di carta è importante, si sa! "I critici e i recensori contano davvero un casino sul fatto che alla fine l'inferno non esista." (Chuck Palahniuk)

3 Risposte

  1. Namaste scrive:

    Le intenzioni degli autori riguardo a Better Call Saul confermano sempre più la mia impressione che l’universo BB non sia finito. Non mi sorprenderei poi affatto se Gilligan avesse già deciso d’inserire il cameo di Cranston già nel Pilot in modo che il pubblico smetta subito di chiedersi quando arriverà, decidendo quindi di seguire la serie solo per quello che sarà in grado di proporre e non per le auto-citazioni/omaggi che comunque non mancheranno. La serie del 2015 che attendo di più!

    Per la seconda di TD, a parte le dichiarazioni degli executive che promettono fuochi d’artificio, la mia impressione è che siano ancora in alto mare. Non hanno ancora scelto gli attori e non è affatto detto che Pizzolatto, se sarà ancora lui a scrivere tutti gli episodi, riesca questa volta a rispettare i tempi imposti dalle produzioni televisive. Per me slittano ad Autunno 2015 (rischiando di rimanere fuori dai prossimi Emmy).

    Non ho visto segnalato il nuovo teaser della S4 di Homeland, ma non mi meraviglierei se facesse parte delle notizie scartate.

     
  2. Attilio Palmieri scrive:

    Non so voi ma io questo slittamento di Better Call Saul lo accolgo con grande piacere, così come per quello di TD. Fare le cose per bene e prendersi del tempo paga sempre, specie se come nel caso di Gilligan e Pizzolatto si viene da lavoro così convincenti.
    Non ci saranno agli Emmy o per le prossime stagioni televisive? Da spettatore dico pazienza, ci sarà sicuramente molto altro. Per fortuna la TV naviga in condizioni molto più rosee del cinema.
    Riguardo a Homeland faccio fatica anche a leggere il titolo dopo la stellina disegnata sul muro.

     
  3. Firpo scrive:

    Non darei così sicura la presenza di WW in Better Call Saul. Mi sembra che siano stati chiari gli autori quando hanno detto che la serie si reggerà su se stessa non suoi vecchi personaggi e per ora non è stata affatto confermata la presenza di Cranston. Ergo secondo me nelle due stagioni che hanno pianificato non è si vedrà.

     

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *