Falling Skies – 4×11/12 Space Oddity & Shoot The Moon

Falling Skies  - 4x11/12 Space Oddity & Shoot The MoonCi siamo. Dopo 4 stagioni, Tom Mason ascende finalmente al cielo e, con l’aiuto di una navicella aliena, vola sulla Luna (sì, proprio la Luna), in quello che è il season finale di Falling Skies più geniale di sempre.

Dopo aver trionfato nella nostra classifica dei flop con la bellissima seconda stagione, Falling Skies aveva tradito un po’ le aspettative con una noiosa terza annata (che l’aveva fatto precipitare fino al settimo posto della chart di Seriangolo). Quest’anno, però, la serie voluta e prodotta dal demone che da un po’ di anni abita il corpo di Steven Spielberg ha tirato fuori gli artigli, costretta ad alzare la posta dopo le nuove frontiere del trash toccate da True Blood e Under the Dome.

Falling Skies  - 4x11/12 Space Oddity & Shoot The MoonSe il primo ha scalato le montagne della noia raggiungendo vette finora inesplorate, e il secondo ha assunto come protagonista un uovo fluorescente, come ti risponde Falling Skies? Viaggi sulla Luna (Armstrong chi?), nebbie paralizzanti, vermoni assassini e una nuova razza aliena (più o meno siamo ormai alla quindicesima introdotta). C’era talmente tanta carne al fuoco che gli sceneggiatori hanno optato per un two-hours finale, dove però la prima parte si scopre essere essenzialmente un sogno prodotto dalla figlia con poteri paranormali di Mason, preoccupata che il padre non potesse perdornarle l’aver sterminato un duecento persone circa e, soprattutto, la povera Lourdes (del resto cosa volete che contino 200 persone in confronto a una che di nome fa Lourdes!). Ma si sa, Tom Mason è Dio e Dio perdona tutti, per cui dopo 45 minuti siamo esattamente al punto di partenza. Alla faccia della carne al fuoco!

Falling Skies  - 4x11/12 Space Oddity & Shoot The MoonDel resto, se Falling Skies si è dimostrato maestro in qualcosa, è nella capacità di creare puntate sfacciatamente fuffa, come il pre-season finale in cui si è discusso per 45 minuti su chi dovesse andare sulla Luna, optando alla fine per un sorteggio che… indovinate chi ha scelto? Tom Mason e il figlio! Anche il destino, del resto, si piega al divino potere della famiglia più potente dell’Universo. Certo, si scopre poi che Tom ha truccato l’estrazione per potere andare lui di persona, ma non appena Anne prova ad accusarlo di arroganza, la sua ineccepibile risposta in sintesi è (con faccia serissima, attenzione): “Non sono arrogante… è che ho la sensazione che sono destinato a salvare il mondo.” Ecco, come si fa a non amare la modestia del divino Mason che ci accompagna da 4 anni?

Falling Skies  - 4x11/12 Space Oddity & Shoot The MoonSta di fatto che poi tutto si rivela inutile perché, a sorpresa, si palesa Lexi, ovvero la figlia reietta, la quale, dopo aver capito che i suoi poteri soprannaturali non derivano dal DNA alieno dentro di lei ma dal fatto che è figlia del divino Mason, chiede scusa per essersi fidata del nemico e offre il suo aiuto nella missione. Tutti accettano di buon grado (ovvero insultandola pesantemente a caso per una buona mezz’ora), ed è così che alla fine l’operazione bellica da cui dipendono le sorti dell’Universo viene affidata ad un padre e ad una figlia in aperto contrasto. Family Drama Everywhere! E proprio da qui inizia la seconda parte del season finale, un vero gioiello da tramandare ai posteri. Quando pensi, infatti, che il tutto sarà ambientato sulla Luna e non vedi l’ora che accada, colpo di scena: l’episodio invece si concentra in gran parte sulla Terra.

Falling Skies  - 4x11/12 Space Oddity & Shoot The MoonCon i sopravvissuti intenti ad osservare in trepidante attesa la Luna (che tra l’altro è piena da tipo una settimana intera), improvvisamente si abbatte su di loro la Nebbia Assassina, in cui si nascondono vermi che hanno il potere di trasformare gli umani in alieni (roba che film come The Fog o The Mist a noi ci fanno un baffo). Arma di distruzione che non si era mai vista in quattro stagioni e giustificata con un “Devono aver cambiato metodo di trasformazione!” (ah, ma davvero? Giusto in tempo per il season finale!), la nebbia assassina ha il potere di paralizzare coloro che avvolge; l’unica a capirlo, mentre assistiamo a divertentissimi siparietti di gente che urla a caso senza sapere che fare, è Anne (non a caso moglie del divino Mason), che, dopo aver avuto l’intuizione che il fuoco dirada la nebbia, trova passeggiando per strada un lanciafiamme (chi di voi non lo ha trovato almeno una volta nella vita?) e inizia a diffondere badass-eria pura per tutto il pianeta.

Falling Skies  - 4x11/12 Space Oddity & Shoot The MoonPeccato che, quando il vermone attacca il fiero Captain Weaver, Anne finisca il lanciafiamme e risolva tutto con un “Mi dispiace, non so che fare.” Ma come? Un coltello? Un pezzo di vetro? Una pistola? Le mani? Un qualsiasi cosa? No, Anne che fa? Rimane lì a guardare e… si addormenta! Al risveglio, però, Tom ha già distrutto la base lunare, i vermoni sono scappati e Weaver è vivo e vegeto, di nuovo in grado di sfoggiare la sua faccia fiera da soldato americano che non si arrende mai. Ma veniamo appunto alla parte dedicata alla Luna, dove invece si consuma il vero dramma: Tom e Lexi vengono intercettati da una mega nave nemica, che però è abitata da UN SOLO alieno, per altro il più scemo di tutti; questo viene ucciso in maniera incredibilmente stupida, ma prima di morire riesce a danneggiare la navicella di Tom, che così non può più attaccare la centrale di energia aliena presente sulla Luna (che, lo ricordiamo, è talmente importante che è totalmente sprovvista di difesa).

Falling Skies  - 4x11/12 Space Oddity & Shoot The MoonLexi decide allora di sacrificarsi e suicidarsi gettandosi con la nave madre sul suolo lunare, facendo scappare Tom, che però rimane coinvolto in una battaglia (che non vediamo), nella quale provvidenzialmente entrano in gioco i Volm, arrivati da una galassia lontana lontana non si sa come, non si sa neanche bene perché. Al termine di tutto questo, Tom viene però rapito da un’altra razza aliena (ancora?) e, sul finale, nel vedere il mostro davanti a sé, è talmente scombussolato da questi colpi di scena che non ha da dire altro se non: “Sei bellissima.
E qui si conclude questo capolavoro.

Nell’anno in cui la maggior parte della serie che hanno segnato questo decennio giungono a conclusione, Falling Skies no, Falling Skies tira avanti ancora un anno! Come è possibile? Vi chiederete voi. Potere del fato, potere di Spielberg, potere, soprattutto, del divino Mason.

Voto season finale: 11 (cioè 1 per ogni episodio)
Voto Stagione: 10 elevato alla Mason

 

4 Risposte

  1. jackson1966 scrive:

    Grandissimo!! Complimenti non ridevo così da secoli. Che boiata sta serie ed io mi sono pure cuccata le ultime 4 insieme dato che ero al mare e devo essere masochista

     
  2. Almerico scrive:

    Commento spettacolare. Sono veramente indeciso tra falling Skies e Under the. Dome a chi assegnare oscar della fantasia trash. Per sano masochismo guarderò anche la quinta serie . Magari Tom Mason si rivela novello Gesu

     
  3. LaManGusta scrive:

    Sto seriamente pensando di iniziare questa serie solo per comprendere meglio le vostre recensioni e unirmi alla derisione generale 😀

     
  4. Vincenzo scrive:

    La parte di “un SOLO alieno” mi ha fatto morire ahah 😀

     

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *