Sons of Anarchy – 7×07 Greensleeves

Sons of Anarchy - 7x07 GreensleevesÈ da ormai sette episodi che la creatura di Kurt Sutter viaggia con un enorme carico di aspettative sulle spalle, trascinandosi avanti con il costante annuncio che qualcosa di catastrofico sta per accadere, che il sottile equilibrio rimasto dopo gli eventi della scorsa annata è vicino alla rottura definitiva.

Si parla, quindi, di attese, speranze, fiducia nell’autore che si è dimostrato capace di sconvolgere lo spettatore come pochi altri in circolazione, lasciando la sensazione di aver assistito a qualcosa di dolorosamente tragico. Su ciò si basa gran parte della fede riposta in questa ultima stagione, ma, arrivati a questo punto, non si può che rimanere almeno in parte infastiditi da quello che Sons of Anarchy ha offerto fino ad ora, continuando a rimandare l’inevitabile fino all’inverosimile. Ogni episodio, infatti, sembra quello precedente alla grande esplosione, ma ciò viene puntualmente smentito da un cambio di rotta, talvolta consistente in una soluzione forzata o di scarso impatto narrativo; siamo lontani dal parlare di una stagione insufficiente, certo, ma si può dire che questa prima metà non ha saputo tener testa alle sue altissime aspettative, e che la speranza è che la fine di questo Greensleeves costituisca quella svolta qualitativa che tanto abbiamo atteso fino ad ora.

I’d be lying if I said I didn’t see this coming.

Sons of Anarchy - 7x07 GreensleevesUno dei problemi di questa stagione consiste sicuramente nella gestione dei conflitti dell’MC con gli altri club, la cui “guerra” non è stata altro che una successione di tradimenti e cambi di alleanze, in un percorso troppo intricato e privo di un impatto narrativo consistente. La vendetta contro i cinesi c’è stata, è vero, ma oltre al massacro del Diosa non ha portato a nessun evento rilevante fino all’arresto di Lin, e la trama principale ne ha necessariamente sofferto: troppe le macchinazioni per incastrare Marks, troppi i favori chiesti ai Sons per sigillare alleanze (e utilizzati come spunti per linee narrative secondarie spesso poco interessanti). In questo caso si parla della ricerca e dell’omicidio di Greensleeves, e la storyline che vede Jax e Chibs alle prese con il pappone non aggiunge niente di nuovo a ciò che è già noto allo spettatore: che si tratti di un piccolo filler non è un problema, ma la sensazione è che Sutter la stia tirando un po’ troppo per le lunghe, “allungando il brodo” decisamente più del necessario.

Sons of Anarchy - 7x07 GreensleevesPer quanto riguarda Juice, invece, l’ingresso in carcere costituisce certamente una scelta curiosa e forse utile all’evoluzione del personaggio; è ancora presto per giudicare, ma la fiducia per quanto riguarda lo sviluppo della sua storia c’è senz’altro, soprattutto considerando la qualità e la brutalità di tutto quello che succede di solito in prigione in Sons of Anarchy. Le perplessità per il così rapido perdono di Juice da parte del club, in ogni caso, vengono intelligentemente spazzate via dalle parole di Chibs, ovvero “the boy will do what he was told. This is all he wants.”. Dopotutto, non bisogna dimenticarsi che Jax non è ancora a conoscenza del ruolo del ragazzo dell’omicidio di Tara, e che quindi la possibilità di una ritorsione nei suoi confronti è tutt’altro che svanita; risulta invece più deludente la scelta di “liquidare” il personaggio con una tale rapidità, senza dargli il tempo di crollare (come era prevedibile) e dare il via a ciò che tutti si aspettavano.

I don’t want anyone else leaving me.

Sons of Anarchy - 7x07 GreensleevesCome si diceva prima, infatti, la principale pecca di questa ultima stagione sta nei continui riferimenti ad una possibile catastrofe (coincidente, ovviamente, con la scoperta della verità da parte di Jax) e negli altrettanto frequenti cambi di direzione che non fanno che rimandarla. Anche in questo caso, l’episodio precedente aveva dato l’impressione che le carte fossero sul tavolo, che la crisi di Gemma con Nero o quella di Juice con Jax fossero all’orizzonte, e invece all’inizio della puntata ci troviamo di fronte all’ennesimo passo indietro. Questo Greensleeves, comunque, riesce a riprendersi grazie ad una confessione inaspettata, sicuramente uno dei due momenti più riusciti della puntata, ovvero la scena di Gemma e Thomas: la performance di Katey Sagal è perfetta e toccante come sempre, e l’impatto emotivo della sua prima, vera ammissione è indiscutibile. Ormai Gemma si è accorta di tutte le perdite e il caos che le sue bugie hanno causato, e la possibilità di fuggire con Nero è tanto allettante quanto impossibile da accettare, a causa della sua incapacità di abbandonare tutto ciò che potrebbe distruggerla da un momento all’altro: la famiglia. Perché, in ogni caso, ora la bomba è passata ad Abel, e, nonostante non si sappia ancora quanto potrebbe volerci, la prospettiva della rivelazione dal figlio al padre rientra perfettamente nel tragico, crudele stile di Sutter.

Sons of Anarchy - 7x07 GreensleevesSempre parlando del tono classico della serie, comunque, non si possono non citare le ottime sequenze finali della puntata, che mostrano finalmente il passaggio ad un altro livello. Col rapimento di Bobby, infatti, una guerra più aperta e degna di quest’ultima annata è inevitabile, e i piani di Jax per una risoluzione pacifica con Marks vengono abbandonati completamente; per quanto riguarda la scena in sé, si può notare come sia stata costruita alla perfezione, nonostante un evento del genere fosse quasi prevedibile a questo punto della stagione. La scelta (in perfetto stile Sutter) di cavare un occhio e consegnarlo ai Sons, mettendo uno dei personaggi più equilibrati e amati in una condizione del genere, fa ben sperare per gli episodi conclusivi, puntando verso un finale che potrebbe offrire la qualità e il dramma che ci si aspetta da una serie del genere. Con il finale di Greensleeves, insomma, sembra che ci sia ancora la possibilità di soddisfare le aspettative che gravano su Sutter e la sua creatura; dopo un attesa fin troppo lunga, forse si comincia a fare sul serio.

Voto: 7 ½

 

Pietro Franchi

Piccolo o grande schermo, se vale la pena litigarci sopra ci sto. Tutto qui!

17 Risposte

  1. Namaste scrive:

    D’accordissimo col recensore e con la recensione. Ci aggiungo solo che il discorso sull’allungare il brodo su Gemma, così come era già stato per Clay, inizia in verità molto prima di questa stagione. Le lettere che dall’Irlanda dovevano scatenare il terremoto su Charming, nonostante le avessero ormai lette cani e porci, ce le siamo presto dimenticate e vabbè, ma ora ‘sta storia che NESSUNO si sogna MAI di spifferare a Jax i segreti di Pulcinella della Black Queen, nemmeno Juice che, in virtù di chissà quale riconoscenza verso chi cerca di farlo secco, la lascia andare come se niente fosse, è diventata ormai una di quelle forzature cubitali che si vedono ormai solo nelle peggio soap, e non ne seguo nessuna, se qualcuno se lo chiede, ma insomma ci siamo capiti, solo nelle telenovelas le eminenze grigie la fanno sempre franca come solo Gemma qui riesce a fare.

    Kurt Sutter ci aveva promesso una 7×07 da rimanere a bocca aperta (o forse solo da perderci la vista…), e non è affatto escluso che più in là questo possa accadere, ma la sensazione che questa stagione finale risulti essere la più deludente, diventa, dopo questo primo giro di boa, per me sempre più plausibile.

     
  2. Rinaldo scrive:

    Concordo in pieno con tutto ciò che è stato scritto, tranne il voto finale: per me doveva essere un po’ più basso, proprio per quello che viene sottolineato nella recensione. Il brodo è stato allungato a sufficienza e ora è arrivato il momento di servirlo a tavola bello caldo e fumante, altrimenti questa settima (e ultima, non dimentichiamolo) stagione rischia di essere una delusione pazzesca. Spero che gli eventi finalmente esplodano, non voglio dire addio con l’amaro in bocca ad una serie che mi ha preso come poche altre prima d’ora.

     
    • Pietro Franchi scrive:

      Sono stato indeciso sul voto a lungo, e infatti avevo cominciato a scrivere convinto di non poter dare più di 7/7+ alla puntata; alla fine devo dire che , nonostante tutto, la fiducia rimasta in Sutter e la scena finale (possibile punto di non ritorno per questa annata) mi hanno convinto a dare quel mezzo voto in più, a indicare che c’è ancora la possibilità di rimediare almeno in parte a questa prima metà di stagione. Spero che la scommessa ne valga la pena!

       
      • Rinaldo scrive:

        Citazione da Pietro Franchi:
        Sono stato indeciso sul voto a lungo, e infatti avevo cominciato a scrivere convinto di non poter dare più di 7/7+ alla puntata; alla fine devo dire che , nonostante tutto, la fiducia rimasta in Sutter e la scena finale (possibile punto di non ritorno per questa annata) mi hanno convinto a dare quel mezzo voto in più, a indicare che c’è ancora la possibilità di rimediare almeno in parte a questa prima metà di stagione. Spero che la scommessa ne valga la pena!

        Quindi quel mezzo punto in più è alla fiducia, più che alla puntata in sè. Dico bene? Se è in questo senso, allora posso ocncordare anche io. Penso che Sutter abbia sempre dato il meglio di sè nei colpi di scena improvvisi e nei finali, sia di puntata che di stagione, quindi ancora confido nel fatto che le ultime 7 puntate possano essere un rush finale degno della serie, per quello che è stata fino ad ora.

         
        • Pietro Franchi scrive:

          Esatto. E’ un mezzo punto che indica la fiducia in Sutter e nella sua capacità di sfruttare questo colpo di scena finale come giro di boa definitivo per la stagione, quindi spero davvero di non averlo dato per niente!

           
  3. SerialFiller scrive:

    Credo di essere uno dei maggiori fan dei sons in Italia, ho indirizzato almeno 30 persone alla visione dei sons ottenendo ringraziamenti perpetui per aver fatto scoprire questa serie di cui si parla poco e che non ha mai ricevuto premi. Questa piccola premessa è dettata dalla esigenza di farvi capire come siano difficili da pronunciare le seguenti parole: questa puntata mi ha eneormente deluso.
    Insomma se Sutter da mesi ci racconta di una 7×07 epica io non mi aspetto questa roba sinceramente perchè a Mr Kurt tendo a credere sulla parola. Puntata che inizia con un colpo di scena inatteso ma non eccessivamente gradito. Juice doveva esplodere, doveva raccontare a questo punto e mandarlo in prigione cosi non mi è piaciuto tantissimo. Poi passano 40 minuti abbastanza lenti ed involuti in cui assistiamo all’ennesimo delirante e irritante monologo di Gemma (a proposito io sono un detrattore della Sagal in quanto a reputo un attrce capace di fare bene molto bene solo 3-4 espressioni che da 7 anni si ripetono ininterrottaente), ennesime diatribe e dinamiche inter club ed inter bande rivali per poi arrivare ad un finale si bello, si sorprendente ed emozionante ma molto citofonato a partire dagli ultimi 10 minuti e secondo me che funge da specchio per le allodole. In piu ho odiato il fatto che Sutter ci abbia detto da mesi che moriranno solo 2 membri del club. Questo togli un po di imprevedibilità al fattore morti ammazzati che non ti aspetti o che ti aspetti troppo.
    Mettici poi il difetto di allungare troppo il brodo e tirare troppo la corda ed ottieni una puntata quanto mai mediocre rispetto alle aspettative.
    Poi in se per se la puntata vale 7 e oltre ovviamente ma rispetto alle aspettative secondo me non supera la sufficienza.

    P.S.

    Kurt uccidi gemma ti prego non la sopporto piu

     
  4. Charlotte scrive:

    Io dopo aver visto questa puntata ho seriamente preso in considerazione l’idea di andare ad Hollywood e chiedere a Sutter perché. Perché ci fai soffrire così? E’ questa la grandezza di questa stagione, non colta dai più? L’allungare il brodo?
    Mancano sei puntate, in cui Sutter dovrà concetrare: la rivelazione a Jax, la rivelazione al Club, Nero e Unser; Le loro reazioni che non potranno dileguarsi in venti minuti; le prime elaborazioni da parte del gruppo e LA reazione di Jax. Il sistemare gli affari con nuovi equilibri; lo sconcerto; la delusione; la rabbia; LO SCONTRO; la fine.
    C’è tanto su cui lavorare ed è troppo poco in sei puntate secondo me. Va bene porre lo scontro nelle ultime puntate, ed aumentare così l’ansia dellospettatore. Ma questa è un’arma a doppio taglio, potrebbe rivelarsi fatale per uno show che per sei stagioni ha fatto scuola. Fatale perché potrebbe risolversi nel più banale dei modi (anche se ne dubito) e far rimanere deluso chi a casa si aspettava i fuochi d’artificio. La puntata di per se, togliendo la questione Abel, è un 5. Il puntare sulla rivelazione padre-figlio fa conquistare a Sutter un 7 e 1/2. Mi aspetto grandi cose, ma lo dico ormai da sette settimane. Speriamo di non arrivare al due dicembre continuando a ripetere questa frase.
    Sono molto delusa.

     
  5. Charlotte scrive:

    E ovviamente non mi sono scordata del personaggio che più ho amato in Sons, Bobby. E’ una questione su cui stendere un velo pietoso. Si era capito dal “vado a controllare la baita” che a lui, da solo, qualcosa sarebbe successo.
    Una tale banalità nell’affrontare il rapimento forse è il motivo della mia tanta delusione. Staremo a vedere, sperando di ricrederci e di nuovo lodare l’immensa e indiscussa genialità del creatore dello show.

     
  6. from0tohero scrive:

    Completamente d’accordo con la recensione. Nei commenti agli episodi precedenti mi ero già lamentato di alcune cose (e ribadisco, alla luce di quanto successo fino ad ora il finale Juice-Gemma della 7×05 è un errore di sceneggiatura impressionante), ma come al solito Sutter rimane vittima del suo EGO. Tanta voglia di fare il Vince Gilligan senza neanche andarci vicino.

    La gestione della stagione fino ad ora è piuttosto scarsa. Tempi troppo diluiti, alleanze cervellotiche che lasciano il tempo che trovano e che mutano 3 volte a puntata senza , la fine del Club (elemento che avrebbe dovuto essere il cardine della stagione) in secondo piano in favore di sotto-trame non rilevanti e comunque non particolarmente ben scritte.

    Credo-spero che le ultime 6 puntate siano quantomeno interessanti. Per ora abbastanza deluso.

     
    • Lukamin scrive:

      Citazione da from0tohero:
      Completamente d’accordo con la recensione. Nei commenti agli episodi precedenti mi ero già lamentato di alcune cose (e ribadisco, alla luce di quanto successo fino ad ora il finale Juice-Gemma della 7×05 è un errore di sceneggiatura impressionante), ma come al solito Sutter rimane vittima del suo EGO. Tanta voglia di fare il Vince Gilligan senza neanche andarci vicino.

      La gestione della stagione fino ad ora è piuttosto scarsa. Tempi troppo diluiti, alleanze cervellotiche che lasciano il tempo che trovano e che mutano 3 volte a puntata senza , la fine del Club (elemento che avrebbe dovuto essere il cardine della stagione) in secondo piano in favore di sotto-trame non rilevanti e comunque non particolarmente ben scritte.

      Credo-spero che le ultime 6 puntate siano quantomeno interessanti. Per ora abbastanza deluso.

      Ma quale sarebbe l’errore di sceneggiatura di cui parli ?

       
      • from0tohero scrive:

        Alla fine della 7×05 Juice ha pistola in mano e Gemma è a terra inerme (voleva ucciderlo due minuti prima). Juice è decisamente svavolato da più episodi perchè ci è stato detto che la sua posizione nel club è irrimediabilmente compromessa quindi non ha futuro (ora forse no visto che a quanto pare può riguadagnarsi l’entrata se uccide Lin). Nella puntata dopo lei bella-bella se ne va da sola. Juice non è riuscito a premere il grilletto è l’unica giustificazione che ci viene data.

        Magari non è corretto definirlo come errore di sceneggiatura ma è l’ennesimo pasticcio in una trama inutilmente (secondo me) allungata all’inverosimile.

         
        • lukamin scrive:

          Ah ecco…
          Quindi secondo voi Sutter si ê dimenticato di questo particolare…
          Il fatto che al momento non sia successo nulla non lo catalogherei come errore.
          E poi ricordo che juice ammette di essere un codardo ed in qualche modo vorrebbe ill perdono dal club.
          Inoltre Nero penso abbia capito qualcosina in merito a questa vicenda….cosí come Unser .

           
        • from0tohero scrive:

          Citazione da lukamin:
          Ah ecco…
          Quindi secondo voi Sutter si ê dimenticato di questo particolare…
          Il fatto che al momento non sia successo nulla non lo catalogherei come errore.
          E poi ricordo che juice ammette di essere un codardo ed in qualche modo vorrebbe ill perdono dal club.
          Inoltre Nero penso abbia capito qualcosina in merito a questa vicenda….cosí come Unser .

          Sicuramente Unser e soprattutto Nero hanno fiutato. Sotto certi aspetti pensavo che soprattutto Nero fosse più “sgamato” in questa puntata visto come ci è stato proposto nella 7×06.

          In molti pensavano ad un accordo tra Juice e Gemma, ma in realtà quest’ultima è disperata quando viene a conoscenza dell’incontro tra Juice e Jax. Se ad esempio dopo la colluttazione Juice fosse scappato in macchina e la pistola l’avesse avuta Gemma non avrei avuto nienete da eccepire sulla messa in scena. Trovo sbagliato che ci venga mostrata Gemma in balia di Juice, e che questo la risparmi nonostante un instante prima questa lo volesse uccidere.

          Sicuramente mi sbaglio io… però boh

           
        • Lukamin scrive:

          Citazione da from0tohero: Sicuramente Unser e soprattutto Nero hanno fiutato. Sotto certi aspetti pensavo che soprattutto Nero fosse più “sgamato” in questa puntata visto come ci è stato proposto nella 7×06.

          In molti pensavano ad un accordo tra Juice e Gemma, ma in realtà quest’ultima è disperata quando viene a conoscenza dell’incontro tra Juice e Jax. Se ad esempio dopo la colluttazione Juice fosse scappato in macchina e la pistola l’avesse avuta Gemma non avrei avuto nienete da eccepire sulla messa in scena. Trovo sbagliato che ci venga mostrata Gemma in balia di Juice, e che questo la risparmi nonostante un instante prima questa lo volesse uccidere.

          Sicuramente mi sbaglio io… però boh

          Beh sinceramente avrei trovato assurda la morte di Gemma per mano di Juice ….e che esce di scena così ? Dai su…

          Ad ogni modo è chiaro che il percorso di Juice e Gemma (come del resto quello del club stesso) non è ancora finito .
          Ad ogni modo io non ci vedo chissà quale brodo allungato anzi mi sembra una lunga agonia che finirà molto male…

           
      • Davide scrive:

        non so se sia un errore di sceneggiatura o cosa… ma si riferisce alla fine della 7×05. Juice punta una pistola alla testa di Gemma… poi nella 7×06 non si dice nulla a riguardo come se non fosse accaduto nulla.

         
  7. Davide scrive:

    condivido con tutti praticamente. Sutter ha esagerato nel dilungare la faccenda. sono passate oramai 7 puntate e ne mancano solo 6… eppure sembra che non sia successo nulla o quasi. per il momento stagione poco più che sufficiente. speriamo che il meglio debba ancora venire.

     
  8. McIntyre scrive:

    Purtroppo le tv oggi prediligono la quantità e quindi impongono un numero spropositato di episodi o stagioni. Ora, sette stagioni ci stanno per SoA, forse però con qualche episodio in meno. Se non erro sono 13 per quest’ ultima stagione, ecco, se si fosse contenuto il tutto in 10 molto probabilmente ne avrebbe guadagnato in qualità.

     

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *