L’Angolo delle News – 19/25 gennaio

L’Angolo delle News – 19/25 gennaioAnche questa settimana torna l’Angolo delle News, rubrica che riunisce le notizie più interessanti della passata settimana seriale. In questo appuntamento parleremo dei nuovi pilot della stagione televisiva 2015/2016; di Hannibal 3; delle new entry in Fargo 2; vedremo Cumberbatch nei panni di Sherlock e il nuovo trailer della seconda parte di The Walking Dead 5.

Nuovi pilot della stagione 2015/2016

Nonostante il 2015 sia appena iniziato, le reti televisive statunitensi stanno già pensando alla prossima stagione e a cosa manderanno in onda. Alcuni pilot sono già stati ordinati, ma per sapere con certezza quali nuove serie riusciranno a conquistare la messa in onda, non dobbiamo che aspettare ancora qualche mese. Per ora abbiamo solo molte indiscrezioni su titoli e trame che potete leggere di seguito:

Drama
Of Kings and Prophets (ABC): dagli autori del film Exodus (con Christian Bale), questa serie è descritta come una saga biblica epica fatta di speranza, ambizione e tradimenti. Le vicende verranno narrate sotto tre punti di vista: quello di un re della guerra ormai esausto, di un amareggiato e ambizioso profeta e di un intraprendente giovane pastore.
Quantico (ABC): questa serie segue la vita di un giovane gruppo di reclute dell’FBI che si stanno addestrando nella base di Quantico, in Virginia. Passando dal racconto del presente a flashback rivelatori, scopriremo il passato di ogni membro del gruppo, in cui si nasconde una cellula dormiente colpevole di uno degli attentati dell’11 settembre. Il pilot è scritto dall’autore di Gossip Girl e Smash.
L.A. Crime (ABC): questo drama esplora sesso, politica e cultura pop attraverso diverse ere della cultura a Los Angeles. Ogni stagione sarà ambiantata in un tempo diverso con diverse storyline. La prima vedrà il rock ‘n’ roll degli anni ’80 sulla Sunset Strip e sarà incentrata su due poliziotti in cerca di un team di serial killer simile a Bonnie e Clyde.
Runner (ABC): prodotta da 20th Century Television, questa serie racconterà la storia di una donna la cui vita sarà capovolta dal mondo del commercio illegale di armi da fuoco e del cartello messicano. La serie avrà come showrunner Jon Cowan (Private Practice).
Mix (ABC): ambientata in un ristorante di famiglia, questa serie parlerà delle famiglie di oggi, sempre più multiculturali, multigenerazionali, costruite su divorzi, tradimenti e adozioni. Lo show sarà una dramedy.
Endgame (NBC): dai produttori di The Blacklist, la serie parlerà di un cecchino diventato esperto della sicurezza che si ritrova risucchiato in una misteriosa cospirazione dopo essere stato ingiustamente accusato di aver brutalmente ucciso la moglie. Combattendo contro i ricchi e potenti uomini di Las Vegas, il protagonista dovrà superare sfide eroiche per salvare vite innocenti.
Studio City (FOX): dai produttori di Shameless, questo show è descritto come un mix tra The O.C. e Shameless. La serie seguirà il viaggio di una giovane cantante verso il successo accanto al padre autore musicale che però spaccia droga alle star. La strama è ispirata alla vita di Krista Vernoff, autrice del pilot.
Luther (FOX): questo show non è altro che il remake dell’omonima serie inglese, con protagonista John Luther, un investigatore la cui intelligenza non riuscirà a farlo star fuori dai guai. Idra Elba, attore protagonista dell’originale, e il produttore esecutivo di Luther Uk faranno di nuovo coppia anche per la versione USA.
Frankenstein (FOX): questo sci-fi drama racconta la difficile scelta di un poliziotto che, tornato dal mondo dei morti, dovrà decidere se mantenere le sue cattive vecchie abitudini o iniziare una nuova vita. Lo show vede lo stesso creatore di Crisis.
Rosewood (FOX): questo drama racconta la storia del Dr. Beaumont Rosewood Jr., un patologo ossessionato dalla vita, che però scopre i segreti dei morti che si trova davanti.

Comedy
Life in Pieces (CBS): questa comedy racconta la storia di una famiglia attraverso le vite dei suoi membri. Ispirata a Modern Family, sarà prodotta da Justin Adler (Better Off Ted).
Till Monday (FOX): la sitcom racconta le difficoltà di un marito nel non mandare in fumo i suoi weekend.
Senza titolo (FOX): con John Stamos nei panni di se stesso, lo show mostra quanto la vita possa esssere sconvolta dopo la scoperta di essere non solo padri, ma anche nonni.
Senza titolo (Netflix): Will Arnett torna su Netflix dopo Arrested Development con un’altra comedy, questa volta ambientata in una pittoresca e strana Venice, in California. Il protagonista è Chip, un autoproclamato guru, che dovrà gestire le mezze verità e le semi-bugie che ha raccontato in giro per costruirsi un’immagine.
Better Things (FX): creata da Pamela Adlon (Louie, Californication), che sarà presente nello show, quesa serie parlerà di Sam, attrice divisa tra il suo lavoro, tre figlie e la speranza di potersi ancora divertire, anche sotto le lenzuola. Louis C.K. parteciperà alla scrittura del pilot.

Hannibal incontra True Blood

Anche se in entrambe le serie non mancano uccisioni macabre in ogni puntata, non sarà un crossover ciò che accomunerà i due show, ma la presenza di Rutina Wesley, la Tara Thornton della serie sui vampiri. L’attrice, infatti, è stata scelta per interpretare il ruolo di Reba McClane, una donna cieca che avrà una relazione amorosa con lo spicotico Francis Dolarhyde e lo aiuterà nei suoi piani criminali. Questo personaggio, insieme a Dolarhyde, è tratto dal romanzo Red Dragon.
Di seguito trovate il primo trailer della terza stagione di Hannibal, in onda dalla prossima estate.

Terzo ospite per la convention di Arrow in Italia

L’Angolo delle News – 19/25 gennaio

A Firenze, dal 26 al 28 Giugno, si terrà la prima convention italiana dedicata ad Arrow: la Green Heart Italian Con. Dragonfly Events, l’associazione che si occupa della convention, ha già annunciato la presenza di Caity Lotz, Sarah Lance nello show, Manu Bennett, conosciuto per il ruolo di Deathstroke in Arrow, di Crisso in Spartacus e di Azog ne Lo Hobbit, e David Ramsey, John Diggle, membro del Team Arrow. Il braccio destro di Oliver Queen è stato annunciato qualche giorno fa e sarà un Honor Guest, avrà quindi extra limitati e sarà presente il 27 e il 28 Giugno. Se avete domande sulla convention , ecco il gruppo Facebook dove lo staff è sempre disponibile per rispondervi. Nel caso siate interessati ad un pass, ecco il sito dell’associazione.

In Fargo 2 vedremo Ronald Reagan

La seconda annata del drama superpremiato ai Golden Globe farà un salto nel passato, fino agli anni ’70, mostrando anche la quotidianità di quegli anni. Durante la stagione si potrà assistere anche alla campagna presidenziale di Ronald Reagan, che apparirà sullo sfondo anche come personaggio. Non è ancora stato annunciato chi ricoprirà quel ruolo, mentre il resto del cast – come vi avviamo annunciato negli scorsi Angoli delle News qui, quiqui e qui. – sarà composto da: Patrick Wilson, Ted DansonJean Smart, Kirsten DunstJesse Plemons (Breaking Bad) e Nick Offerman (Parks and Recreation).

Cumberbatch diventa Sherlock

Che Benedict Cumberbatch interpreti Sherlock Holmes in TV non è una novità, ma lo sono i panni in cui si calerà nella terza stagione del drama inglese. Eccolo, insieme ad atri membri del cast, indossare un costume che non può non ricordare il personaggio classico creato da Conan Doyle:

Il nuovo trailer di The Walking Dead 5

Tra pochi giorni tornerà la seconda parte di The Walking Dead 5 (così come The Walking Game, fantagioco su The Walking Dead) su AMC, che ci regala il primo trailer della parte finale di stagione. Eccolo:

SAG Awards: i vincitori

La Screen Actor Guild questa notte ha premiato i migliori attori dell’ultimo anno televisivo con i consueti SAG Awards. Di seguito trovate la lista dei candidati e dei vincitori.

Miglior Cast Drama
Boardwalk Empire
Downton Abbey
Homeland
House of Cards
Il Trono di Spade

Miglior Attore Drama
Steve Buscemi, Boardwalk Empire
Peter Dinklage, Game of Thrones
Woody Harrelson, True Detective
Matthew McConaughey, True Detective
Kevin Spacey, House of Cards

Miglior Attrice Drama
Claire Danes, Homeland
Viola Davis, How To Get Away With Murder
Julianna Margulies, The Good Wife
Tatiana Maslany, Orphan Black
Maggie Smith, Downton Abbey
Robin Wright, House of Cards

Miglior Cast Comedy
Brooklyn Nine-Nine
Modern Family
Orange Is the New Black
The Big Bang Theory
Veep

Miglior Attore Comedy
Ty Burrell, Modern Family
Louis CK, Louie
William Macy, Shameless
Jim Parsons, The Big Bang Theory
Eric Stonestreet, Modern Family

Miglior Attrice Comedy
Uzo Aduba, Orange Is the New Black
Julie Bowen, Modern Family
Edie Falco, Nurse Jackie
Julia Louis-Dreyfus, Veep
Amy Poehler, Parks and Recreation

Miglior Attore in Film Tv o Miniserie
Adrien Brody, Houdini
Benedict Cumberbatch, Sherlock
Richard Jenkins, Olive Kitteridge
Mark Ruffalo, The Normal Heart
Billy Bob Thornton, Fargo

Miglior Attrice in Film Tv o Miniserie
Ellen Burstyn, Flowers in the Attic
Maggie Gyllenhaal, The Honorable Woman
Frances McDorman, Olive Kitteridge
Julia Roberts, The Normal Heart
Cicely Tyson, The Trip to Bountiful

Miglior Stunt
24: Live Another Day
Boardwalk Empire
Homeland
Game of Thrones
Sons of Anarchy
The Walking Dead

Fonti: tvguide, variety, the hollywood reporter, sunday express, youtube.

Davide Canti

Noioso provinciale milanese, mi interesso di storytelling sia per la TV che per la pubblicità (in fondo che differenza c'è?!). Criticante per vocazione e criticato per aspirazione, mi avvicino alla serialità a fine anni '90 con i vampiri e qualche anno dopo con delle signore disperate. Cosa voglio fare da grande? L'obiettivo è quello di raccontare storie nuove in modo nuovo. Intanto studio, perché il pezzo di carta è importante, si sa! "I critici e i recensori contano davvero un casino sul fatto che alla fine l'inferno non esista." (Chuck Palahniuk)

2 Risposte

  1. Rorschach scrive:

    Salve, avete un nuovo lettore!

     

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *