L’Angolo delle News – 25/31 gennaio 1


L’Angolo delle News – 25/31 gennaioAnche questa settimana torna l’Angolo delle News, rubrica che riunisce le notizie più interessanti della passata settimana seriale. Parliamo dei vincitori dei SAG Awards; di Gilmore Girls; del nuovo show di Louis C.K. e di quello di Woody Allen; di Marvel’s Iron First; delle nuove serie in lavorazione e di tanto altro ancora.

.

SAG Awards 2016: tutti i vincitori

Lo scorso sabato sera sono stati consegnati i premi per la ventiduesima edizione dei Screen Actors Guild Awards (SAG Awards), manifestazione in cui le migliori interpretazioni degli attori che costituiscono l’associazione sono premiate dal sindacato statunitense Screen Actors Guild, per l’appunto, che rappresenta più di 150 mila attori di cinema e TV. A differenza degli Oscar 2016, accusati da tutti i fronti di aver escluso le minoranze dalle liste dei candidati, soprattutto quella degli afroamericani, i SAG Awards sono stati senza dubbio più inclusivi. Di seguito la lista dei vincitori delle categorie inerenti alla TV:

Outstanding Performance by an Ensemble in a Drama Series
Downton Abbey (PBS)

Outstanding Performance by an Ensemble in a Comedy Series
Orange Is the New Black (Netflix)

Outstanding Performance by a Female Actor in a Drama Series
Viola Davis / Annalise Keating – How to Get Away With Murder (ABC)

Outstanding Performance by a Male Actor in a Drama Series
Kevin Spacey / Francis Underwood – House of Cards (Netflix)

Outstanding Performance by a Male Actor in a Comedy Series
Jeffrey Tambor / Maura Pfefferman – Transparent (Amazon)

Outstanding Performance by a Female Actor in a Comedy Series
Uzo Aduba / Suzanne “Crazy Eyes” Warren – Orange Is the New Black (Netflix)

Outstanding Performance by a Female Actor in a Television Movie or Miniseries
Queen Latifah / Bessie Smith – Bessie (HBO)

Outstanding Performance by a Male Actor in a Television Movie or Miniseries
Idris Elba / DCI John Luther – Luther (BBC America) 

Outstanding Action Performance by a Stunt Ensemble in a Comedy or Drama Series
Game of Thrones (HBO)

È ufficiale: torna Gilmore Girls

Nella stagione televisiva che più di tutte si sta contraddistinguendo per l’alto numero di serie revival di show di grande successo del passato, non poteva mancare una serie molto popolare in America ed anche in Italia: Una Mamma per Amica (Gilmore Girls il titolo originale). Nelle scorse settimane i rumors si sono fatti sempre più insistenti, fino alla conferma di Netflix, che trasmetterà questa serie revival. Vedremo di nuovo le star della serie originale Lauren Graham, Alexis Bledel, Scott Patterson e Kelly Bishop, che torneranno ad interpretare quei ruoli che hanno dato tanto alla loro carriera di attori, così come la showrunner Amy Sherman-Palladino. Netflix, per ora, non ha specificato come sarà costruito questo ritorno, non confermando la divisione in quattro minifilm da 90 minuti di cui i siti di TV americani sembrano convinti. Di seguito trovate il tweet di Lauren Graham, ripreso dal profilo ufficiale di Netflix, in cui annuncia ai suoi fan questa nuova avventura seriale.

Louis C.K. torna con un nuovo show online

In procinto di tornare con la prossima stagione di Louie su FX, Louis C.K.  ha sorpreso i fan con la pubblicazione di un nuovo show disponibile solo online dal titolo Horace and Pete. Ad introdurre questo nuovo progetto, di cui non si avevano notizie, solo poche parole: “Go here to watch it. We hope you like it.” Questa serie, che vede Steve Buscemi nei panni di co-star, gira intorno ad un Irish Bar che dà il titolo allo show, in cui i due protagonisti incontreranno alcune guest star come Alan Alda (M*A*S*H), Edie Falco (Nurse Jackie) e diversi stand-up comedian. L’unico neo di tutto il progetto sembrerebbe il costo di ogni episodio, che ammonta a $5, contro il costo medio di un episodio su iTunes che si aggira sui $2.99.

Miley Cyrus nella nuova serie di Woody Allen

La cantante e attrice Miley Cyrus apparirà nella nuova serie di Woody Allen. Accanto ad Elaine May, seconda new entry, la Cyrus è entrata a far parte del cast di questo nuovo progetto, formato da sei episodi di mezz’ora per il servizio di streaming online di Amazon. Woody Allen scriverà, dirigerà e apparirà in ogni episodio di questa comedy ambientata negli anni ’60. Per ora non ci sono dettagli in più sui ruoli che andranno ad interpretare.

Iron First: scelto il protagonista

Della nuova serie nata dalla collaborazione tra Marvel e Netflix si sapeva solo il titolo: Iron First. Ora Mike Colter, il Luke Cage di Jessica Jones, conferma che è stato scelto l’attore che interpreterà il supereroe Iron First, anche se il nome è ancora top secret. “L’attore è stato scelto, ma lo stanno nascondendo in una cantina. Quando sarà il momento, lo faranno uscire“, ha dichiarato scherzosamente Colter.

Le nuove serie in lavorazione

Anche questa settimana vi segnaliamo le nuove serie in lavorazione che potremo vedere nella prossima stagione televisiva:
– Prison Break: sono settimane che si parla della quinta stagione dello storico drama di FOX, che partirà dagli eventi che hanno concluso il series finale. Le informazioni però si fanno sempre più certe grazie allo script del primo episodio che conferma la presenza di alcuni dei vecchi protagonisti dello show. Faranno almeno un’apparizione Michael Scofield, Lincoln Burrows, Sara Tancredi, ‘T-Bag’ Bagwell, Benjamin Miles ‘C-Note’ Franklin e Fernando Sucre.
– 24: Legacy: FOX ha deciso di portare in vita anche un altro show che ha fatto la storia del canale: 24. Di questa nuova stagione, che si discosterà in modo netto dalla serie madre, era certo il cambio del protagonista, che ora ha un nome: Corey Hawkins (Straight Outta Compton) interpreterà il leading role che prima era di Kiefer Sutherland. Eric Carter, questo è il nome del nuovo protagonista, dovrà affrontare una serie di problemi che lo hanno seguito dal suo ritorno dalla guerra.
– Spark: ABC ambienta questo drama in un universo alternativo in cui il mondo gira ancora intorno al carbone e racconta la storia di due famiglie contrapposte e di una donna la cui intelligenza potrebbe portare prosperità ad entrambe.
– Drama senza titolo: prodotto da Reese Witherspoon e Bruna Papandrea (Milk) per ABC, questo drama racconta la vita di un avvocato senza scrupoli di Dallas, che va a rotoli quando sua sorella rientra nella sua vita, portandosi dietro tutti i suoi problemi e un segreto di famiglia.
– The Death of Eva Sofia Valdez: descritto come un Macbeth con influenze cubane, questo drama, prodotto dallo showrunner di Agent Carter per ABC, racconta la storia di Eva Sofia Valdez, che passa dalle stalle alle stelle e diventa un’imprenditrice di successo. L’ambizione, la vendetta e fantasmi dal passato, però, le renderanno la vita difficile.
– Time After Time: ABC porta in scena l’omonimo romanzo di Karl Alexander, che racconta quello che sarebbe successo se H. G. Wells (scrittore di fantascienza inglese) avesse davvero costruito una macchina del tempo funzionante per viaggiare negli anni ’70.
Watergate: restiamo in casa ABC con questa serie evento, ambientata proprio negli anni ’70 durante la presidenza di Richard Nixon e la rivoluzione sessuale di quegli anni.
– Model Woman: ispirato all’omonimo romanzo di Robert Lacey, questa family soap per ABC racconta la storia della matriarca di una agenzie per modelle durante la model war degli anni ’70.
– Toast: da un team di produttori, tra cui figura anche Shonda Rhimes, questa comedy ibrida segue il percorso di due sposi verso il matrimonio, svelando, tramite flashback, che non tutto è come sembra.
– The Kicker: dai produttori di 30 Rock, questa comedy per CBS racconta la storia di un giocatore di football che ossessionerà tutti coloro che ha intorno dopo essere stato cacciato a sorpresa dalla sua squadra.
– The Second Fattest Housewife in Westport: questa comedy per ABC racconterà la storia di una madre tutt’altro che perfetta in una città abitata da mogli perfette di professione.

I rinnovi della settimana

Questa settimana vi segnaliamo che la nuova serie di Showtime Billions è già stata rinnovata per una seconda stagione e House of Cards per una quinta, anche se senza lo showrunner Beau Willimon, a capo del progetto fino ad ora. Per ora non c’è ancora il nome di quello che sarà il suo sostituto.

I video della settimana

Partiamo con una nuova serie di BBC Four dal titolo Trapped. Non c’è via d’entrata e non c’è via d’uscita. Neanche per il killer. Ecco il trailer di questo drama:

Passiamo al nuovo drama del canale USA Queen of the South, con questo nuovo promo:

Per concludere vi mostriamo un nuovo teaser di Fuller House, serie revival e sequel di Full House (in Italia Gli Amici di Papà), sitcom degli anni ’80:

Fonti: tvguide, spoiler tv, variety, the hollywood reporter, wikipedia, youtube

Condividi l'articolo

Informazioni su Davide Canti

Noioso provinciale milanese, mi interesso di storytelling sia per la TV che per la pubblicità (in fondo che differenza c'è?!). Criticante per vocazione e criticato per aspirazione, mi avvicino alla serialità a fine anni '90 con i vampiri e qualche anno dopo con delle signore disperate. Cosa voglio fare da grande? L'obiettivo è quello di raccontare storie nuove in modo nuovo. Intanto studio, perché il pezzo di carta è importante, si sa! "I critici e i recensori contano davvero un casino sul fatto che alla fine l'inferno non esista." (Chuck Palahniuk)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “L’Angolo delle News – 25/31 gennaio

  • Teresa

    va bene Idris Elba, va bene Queen Latifah, ma Viola Davis a me fa solo ridere. Anche l’Emmy le hanno dato. Questa faccenda del politically correct nei premi è diventata ridicola. Ormai non hanno più senso. Non si premia quasi mai chi lo merita, ma chi rientra in una “quota”.