Comic Con 2016 – The Walking Dead

Comic Con 2016 - The Walking DeadOrmai nessuno è esente dal fenomeno The Walking Dead: il cavallo di battaglia della AMC, nonostante i risultati qualitativi altalenanti e i difetti che continua imperterrito a portarsi dietro da sei stagioni, è uno dei prodotti più influenti del panorama seriale odierno, e l’incredibile hype generato dal cliffhanger che ha chiuso la scorsa stagione dello show lo dimostra.

Proprio per questo motivo, a San Diego, il panel dedicato alla serie tratta dai fumetti di Robert Kirkman è stato arricchito dalla presenza di una ricostruzione in cera accuratissima e ultradettagliata della scena finale di “Last Day On Earth“, con gli undici protagonisti inginocchiati di fronte a Negan e alla sua spietata mazza, Lucille.
All’evento, iniziato alle 22.00 (ora italiana), sono stati presenti Andrew Lincoln, Norman Reedus, Steven Yeun, Lauren Cohan, Danai Gurira, Chandler Riggs, Michael Cudlitz, Sonequa Martin-Green, Christian Serratos, Ross Marquand e Josh McDermitt a rappresentanza del cast, più ovviamente il team creativo formato da Scott M. Gimple, Robert Kirkman, Gale Anne Hurd, Greg Nicotero e David Alpert.

Comic Con 2016 - The Walking DeadIl cuore pulsante del panel è stato, come prevedibile, il trailer della settima stagione, che andrà in onda a partire dal 23 ottobre 2016. Come ogni anno la programmazione dello show prevede otto episodi in autunno e otto episodi a partire da febbraio 2017, dopo la canonica pausa di midseason. In linea con le aspettative, il trailer non ha mostrato ovviamente alcun dettaglio riguardo a chi possa essere la vittima designata da Negan – anche se Robert Kirkman si è lasciato sfuggire un parziale spoiler durante il panel dedicato al fumetto –, ma ha mostrato alcuni dei nuovi personaggi e delle location inedite che vedremo nella serie. È stato infatti rivelato che Khary Payton interpreterà Ezekiel, personaggio noto ai fan che appare nel trailer in questione insieme a qualche frame del luogo in cui vive e che, pare, governi: The Kingdom. Scott Gimple, showrunner, ha rassicurato i fan riguardo la giovane età del personaggio nella serie, molto diversa dall’anziana controparte cartacea, dicendo che, nonostante questa sostanziale differenza, il provino dell’attore ha fatto letteralmente impazzire Robert Kirkman.

Comic Con 2016 - The Walking DeadLa première sarà diretta da Greg Nicotero e scritta da Scott Gimple. Il regista ha parlato anche del finale della sesta stagione dicendo: “la frustrazione finirà presto, tranquilli”, riferendosi alla scoperta di quale dei personaggi sarà ucciso da Negan. A questo proposito, è da segnalare che Jeffrey Dean Morgan, l’attore che interpreta il villain nella serie, si è presentato sul palco brandendo Lucille, la mazza chiodata che impugna anche sul set, scherzando con il pubblico ed esclamando: “Ve la state facendo sotto?”. Anche Andrew Lincoln ha voluto dire la sua, senza troppi peli sulla lingua: “È davvero un inizio di stagione di m****, ma prepariamoci perché siamo di fronte alla più grande resa dei conti dello show”.

Gale Anne Hurd spiega che “vedremo diversi tipi di leader” nella prossima stagione e che “ognuno avrà un suo modo di lavorare”. Ha parlato anche di nuovi personaggi “non umani”, con riferimento presumibilmente a Shiva, la tigre di Ezekiel che appare anche brevemente nel trailer. Infine accenna alla mancata partecipazione di Melissa McBride (Carol) al panel, rassicurando i fan – il personaggio non è comunque uno di quelli a rischio – e dicendo che “c’è un numero limitato di persone che possono stare sul palco al Comic Con, anche se avremmo desiderato portare tutti”.

Per concludere sono stati mostrati alcuni degli zombie che appariranno nella prossima stagione, menzionando ovviamente la nomination all’Emmy di Nicotero, accompagnata da un mare di applausi che riempie la sala.

Qui potete vedere il trailer della settima stagione:

Fonti: Deadline, Ign, twitter

Davide Tuccella

Tutto quello che c'è da sapere su di lui sta nella frase: "Man of science, Man of Faith". Ed è per risolvere questo dubbio d'identità che divora storie su storie: da libri e fumetti a serie tv e film.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *