Shameless – 7×07 You’ll Never Ever Get a Chicken in Your Whole Entire Life

Shameless - 7x07 You'll Never Ever Get a Chicken in Your Whole Entire LifeDall’inizio di questa settima stagione, Shameless ci ha fatto intravedere, puntata dopo puntata, una possibile via d’uscita da un periodo non molto entusiasmante, in cui ha sofferto dei pericoli e dei difetti che uno show a lunga serialità come questo porta quasi sempre con sé.

Il nuovo episodio conferma però i presentimenti positivi riuscendo a portare nuovamente sullo schermo gli aspetti dramedy che hanno da sempre caratterizzato e rinforzato la serie. Il merito di questa ripresa è dovuto essenzialmente alla chiusura di alcune narrazioni poco entusiasmanti, provenienti dalla sesta stagione, che ha permesso agli sceneggiatori di introdurre nuove situazioni che stanno lentamente cambiando e migliorando l’andamento dello show.

Una delle caratteristiche principali di Shameless è sempre stata quella di nascondere, sotto la superficie di una serie che sembra volerci presentare solo situazioni divertenti e ai limiti del surreale, un intero mondo dagli aspetti più drammatici, che ci costringe a riflettere sulle situazioni che deve affrontare chi nasce in un determinato ambiente ed è costretto a dover crescere ai margini della società. La voglia, da parte di chi si trova in questa situazione, di imporre la propria volontà e la propria forza contro questo sistema ingiusto e logorante è messa particolarmente a fuoco proprio in questa settima stagione.

Shameless - 7x07 You'll Never Ever Get a Chicken in Your Whole Entire LifeLa più decisa a lasciarsi alle spalle questo stile di vita è Fiona che, mostrando una grande determinazione, si sta impegnando il più possibile nel lavoro per raggiungere quella realizzazione economica che sente di poter e di dover afferrare con le sue forze. Non c’è dubbio che la ragazza abbia tutte le carte in regola per avverare i suoi desideri (dopotutto, non sta facendo altro che indirizzare le sue ovvie capacità gestionali dalla famiglia agli affari), ma la vicenda della lavanderia ci dimostra che non è ancora così sicura come sembra: Fiona si lascia influenzare più del dovuto dalle opinioni degli altri – la conversazione con Margo ne è la prova – e, soprattutto, dimostra di reagire con fin troppa impulsività; quella stessa impulsività che l’ha messa nei guai così tante volte in passato. Il suo repentino cambio di rotta, che la porterà a spendere ulteriori soldi ed energie in un’attività che presenta così tanti rischi, ci spinge inevitabilmente a sospettare che la giovane in futuro potrà pentirsi di questo coraggioso ma azzardatissimo passo.

Shameless - 7x07 You'll Never Ever Get a Chicken in Your Whole Entire LifeLip, dal canto suo, continua a fare i conti con la paura di assumersi delle responsabilità. La sua indole da Gallagher impertinente si scontra con la consapevolezza di possedere delle capacità non comuni che potrebbero permettergli di vivere una vita migliore. Alla luce di questo conflitto interiore, il rapporto con Sierra smette di essere una semplice parentesi sessuale e assume delle potenzialità non indifferenti che potrebbero finalmente indirizzare il suo percorso verso nuovi orizzonti. Inoltre, l’apparire del vecchio professore che offre al ragazzo l’opportunità di ricominciare con il college, spinge ulteriormente il testardo Lip a riconsiderare la possibilità di impegnarsi, finalmente, a ottenere qualcosa di meno effimero nella sua vita.

Tuttavia, la novità più incisiva che ci offre questo episodio è quella relativa all’entrata in scena della storyline di Liam, che rinnova nello stesso tempo quella di Frank, basata da sempre su una ridondanza di azioni che lo porta a collassare ciclicamente su se stesso. Ora, l’introduzione della sottile ed efficace critica al sistema scolastico –Shameless - 7x07 You'll Never Ever Get a Chicken in Your Whole Entire Life che offre le migliori possibilità di crescita e di realizzazione soltanto a chi può economicamente permettersele – ha permesso anche e soprattutto l’arrivo di qualcosa che non abbiamo mai visto nei sette lunghi anni dello show e che non pensavamo avremmo mai visto: Frank compie qualcosa di buono per la sua famiglia.
Forse è proprio la possibilità che Liam possa crescere incontrando le stesse difficoltà degli altri Gallagher (aumentate, nel suo caso, anche dalla discriminazione razziale) ad aver acceso qualcosa in Frank nei confronti del figlio: la sincera voglia di imparare e l’ingenuità di Liam sono riusciti nell’intento di indirizzare le solite lamentele del padre verso qualcosa che, stavolta, non riguarda solo il suo interesse. Il punto è che Frank, nonostante la sua personalità assurda, è il personaggio che sa più di tutti cosa significa toccare il fondo ed essere emarginato. Trovatosi per l’ennesima volta solo e rifiutato anche dalla sua pseudo-famiglia di senzatetto, ecco che la sua umanità spunta fuori prendendo la forma, per la prima volta, di un gesto teso solo a favore del figlio. Non possiamo sapere se questa novità è destinata a generare nuovi sviluppi o se si tratta di un caso isolato, ma la scena funziona benissimo dal punto di vista emotivo e sottolinea il cambio di direzione che sta compiendo Shameless.

Shameless - 7x07 You'll Never Ever Get a Chicken in Your Whole Entire LifePer quanto riguarda le narrazioni di Debbie e Ian, queste si rivelano invece un po’ più statiche rispetto a quelle degli altri fratelli. Debbie, nonostante abbia raggiunto una maggiore stabilità grazie alla possibilità di prendersi cura di Neil, continua a dimostrarsi insopportabilmente immatura, assumendo degli atteggiamenti pericolosamente simili a quelli soliti di Frank: si comporta in modo egoista e opportunista e, soprattutto, non si pente mai delle sue azioni, cosa che le permette di arroccarsi con prepotenza sulle proprie convinzioni. Per quanto riguarda Ian, di lui continua a essere messo in luce esclusivamente il suo rapporto con Trevor che, nonostante risulti piacevole nella misura in cui permette al ragazzo di sperimentare e di conoscere ulteriormente se stesso e la sua sessualità, eclissa però altri aspetti che potrebbero donare più corposità alla sua narrazione.

Shameless - 7x07 You'll Never Ever Get a Chicken in Your Whole Entire LifeL’elemento comedy è, come al solito, dedicato al rapporto fra Kev, Veronica e Svetlana, ma l’inquietante vicenda relativa al padre/marito di quest’ultima ha incrinato quell’assurdo equilibrio che legava il trio: ciò che si avverte è una sempre maggiore complicità tra Kev e Veronica che tende a escludere un po’ Svetlana, il che ci porta ad alimentare legittimi dubbi sul futuro della relazione fra i tre. L’aggiunta, però, di un aspetto più macabro e drammatico nel loro rapporto concorre ad attirare più curiosità nei confronti della loro storia, che soffriva da tempo di un’eccessiva ripetitività di situazioni paradossali.

“You’ll Never Ever Get a Chicken in Your Whole Entire Life” è un gradevolissimo episodio, in cui l’equilibrio fra il divertimento e l’emotività gioca a favore di una serie che, finalmente, sembra aver ritrovato gran parte delle sue potenzialità.

Voto: 7,5

 

Denise Ursita

Sono una persona timida e con la testa fra le nuvole. Per questo motivo, sono finita con l'affezionarmi molto di più alle persone immaginarie, piuttosto che a quelle reali.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *