The Americans – 5×06 Crossbreed


The Americans - 5x06 CrossbreedThe Americans si avvicina al giro di boa di questa penultima stagione con una puntata riflessiva, che porta i personaggi a guardare al passato e li avvicina al punto di rottura definitivo che segnerà l’epilogo della serie.

Realizzare una stagione di raccordo tra le annate precedenti e la conclusione finale non è mai cosa semplice, soprattutto perché si ha il compito di lasciare i principali colpi di scena probabilmente per il futuro e traghettare nel frattempo i personaggi verso quel punto di non ritorno che costituirà l’ultimo atto del loro arco di sviluppo.

The Americans - 5x06 CrossbreedSe quindi, da una parte, The Americans continua a portare avanti con coerenza le proprie tematiche, prendendosi i suoi tempi e sviluppandole con la consueta eleganza, è anche innegabile che questa stagione, almeno finora, stia giocando un po’ al ribasso, con trame e sottotrame non così solide da poter sostenere lo sviluppo dei vari protagonisti. Si prenda, ad esempio, la principale storyline del grano, che non ha la stessa incisività delle precedenti missioni che i Jennings hanno dovuto affrontare, e che sembra già arrivata ad un punto morto con la scoperta che in realtà non esiste alcuna minaccia sostanziale; sulla stessa linea, Oleg continua a rimanere troppo in disparte rispetto al resto dei personaggi e anche l’interessante arco di Misha sembra momentaneamente non ingranare dopo che il giovane ha fatto nuovamente ritorno in Russia in seguito alle peripezie che gli autori ci avevano raccontato per cinque puntate.

The Americans - 5x06 CrossbreedIn generale, quindi, “Crossbreed” è una puntata che in apparenza non concede molto all’azione e alla narrazione, frustrando in questo senso lo spettatore. Allo stesso tempo, però, l’episodio riesce ad inserire un ulteriore tassello allo sviluppo dei personaggi, portandoli a ragionare su se stessi, quasi avvolgendoli in un’atmosfera funerea che lascia presagire l’arrivo di un momento di rottura da cui non si potrà più tornare indietro. “Crossbreed” mette del resto in evidenza l’incrocio di “razze”, culture, identità, stili di vita, che permea la vita dei personaggi rendendo loro impossibile aderire ad un solo modello o corrente di pensiero.

The Americans - 5x06 CrossbreedSi prenda Paige e il suo continuo oscillare tra la visione religiosa e quella marxista della società, o Elizabeth in bilico tra le sue credenze e la simpatia verso lo scienziato che deve sedurre, o ancora Phillip in bilico tra il suo passato sovietico in cui non aveva niente e il suo presente americano in cui ha tutto. Su tutti, però, spicca il personaggio di Gabriel, la figura patriarcale, ferrea, severa della serie, che attraversa il proprio personale momento di crisi, dopo che per anni ha aderito in modo cieco alla missione della madrepatria, senza considerare altro al di fuori di essa.

The Americans - 5x06 CrossbreedGabriel guarda al monumento di Lincoln probabilmente riconoscendosi nel ruolo di padre fondatore di un mini-universo che in qualche modo è finito alla deriva o che ha smarrito la retta via sulla quale voleva inserirsi. A cosa sta portando, infatti, questa continua guerra tra americani e sovietici? A quali costi si è giunti senza che ci si fermasse un attimo a pensare alle conseguenze? Qual è l’utilità di imporre un modello culturale se si deve diventare indifferenti alla propria umanità e a quella degli altri? Il pensiero razionale si scontra così con le ragioni del cuore ed è qui che Gabriel probabilmente riconosce il proprio fallimento, rinunciando ad indirizzare il destino dei suoi figliocci Phillip ed Elizabeth e concedendo loro il dono più grande che un “padre” possa concedere ai propri figli: la libertà di scelta.

The Americans - 5x06 CrossbreedE proprio in questo risiede l’aspetto fondamentale dell’episodio: Phillip ed Elizabeth si trovano per la prima volta affidati unicamente a loro stessi, senza più  quel ruolo di guida o di comando che Claudia e Gabriel avevano rivestito negli anni passati. Tutto quello che i due hanno imparato nel corso di queste stagioni costituirà adesso il bagaglio di esperienze in base al quale dovranno fare le proprie autonome scelte. Ed è probabilmente questo ciò che lascia presagire l’arrivo di un momento di rottura fondamentale, poiché le due persone che Gabriel lascia a se stesse sono due esseri umani in realtà pieni di dubbi e rimpianti (perfino la fredda e razionale Elizabeth), e che non hanno ancora chiaro che direzione voler prendere.

The Americans - 5x06 CrossbreedThe Americans dunque ci presenta un episodio avaro di colpi di scena, che ferma bruscamente la progressione narrativa del precedente episodio e che dà vita ad un momento di riflessione per tutti i personaggi, sui quali si percepisce adesso più che mai il peso morale delle loro scelte future. Questa quinta stagione, dunque, sembra aver terminato qui il percorso di preparazione del terreno per una seconda parte che, speriamo, porterà a punti di svolta clamorosi, con lo scopo di dare maggiore solidità ad un’annata che altrimenti sarebbe solo di mero passaggio tra quella precedente e l’ultima.

Voto: 7

Condividi l'articolo
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *