You’re The Worst – 4×01/02 It’s Been Part 1&2 2


You’re The Worst – 4x01/02 It’s Been Part 1&2Dopo una sfilza di episodi decisamente sottotono, la scorsa stagione si è conclusa con un finale che ha rimescolato completamente le carte, creando un importantissimo punto di rottura. Questa doppia premiere parte proprio da quel baratro, collegandosi direttamente allo scorso finale, sia in termini tematici che stilistici. I toni di questi due episodi tornano a esibire con coraggio il marchio di fabbrica che ha fatto la fortuna della serie, mettendo in circolo una leggerezza da cui traspare la pesantezza di due anime perse nel caos più estremo.

Sono passati tre mesi da quella fatidica notte, quando Jimmy, dopo aver fatto la più bella proposta di matrimonio che si possa mai desiderare, va via, lasciando Gretchen da sola sulla collina. I due episodi, strategicamente divisi in due comparti separati, ci mostrano uno alla volta i due protagonisti, entrambi immersi in una situazione che tende a occultare ciò che sono stati e ciò che potrebbero ancora essere. Jimmy si nasconde in una casa di riposo per anziani ‘camperisti’, Gretchen si è rinchiusa nell’appartamento di Lindsay: entrambi si ritrovano in una situazione al limite, confinati nel limbo di un’essenza stroncata da qualcosa a cui nessuno dei due sa dare una spiegazione. Non a caso entrambi gli episodi sono costruiti con un ossessivo ripetersi di una routine quotidiana che si mostra costantemente uguale, una sorta di loop che rappresenta una metaforica prigione in cui volontariamente sia Jimmy che Gretchen si sono rintanati. La paura di affrontare la realtà che li circonda è palese e tagliente, sulle loro teste c’è come un’aura di ‘fallimento’ che li rimpicciolisce al punto da annientarli.
È Jimmy che è andato via, ma nonostante ciò la dipartita ha creato solo una finta liberazione; su di lui c’è come una cappa di ‘colpa’, nascosta sotto una pesante coltre di arroganza, che si estende in ogni meandro della sua permanenza all’High Mountain. La stessa cosa vale per Gretchen che, sebbene abbia mantenuto tutti i contatti con il mondo esterno, si è rinchiusa tra quattro mura annientata dalla paura di poter incontrare Jimmy.
Il peso dell’amore convenzionale li ha schiacciati: da una relazione esclusiva alla convivenza, dalla proposta di matrimonio alla fuga.

The one inalienable right we all have is the right to be left alone.

You’re The Worst – 4x01/02 It’s Been Part 1&2“It’s been Part 1”, l’episodio interamente dedicato a Jimmy, ci fornisce un ottimo focus sul personaggio, riuscendo ad approfondire contemporaneamente epifanie e criticità. Il perfetto equilibrio trovato da Jimmy a High Mountain è sorretto dall’incontro con Burt, un settantunenne scorbutico e incosciente con cui l’uomo entra in una controversa relazione empatica: Burt è tutto ciò che Jimmy vorrebbe essere e allo stesso tempo è la materializzazione di tutto ciò che ha paura di diventare. Proprio per questo, il confronto con Burt è come un percorso dentro se stesso, all’interno delle proprie debolezze e dei propri punti di forza. Nell’estremismo di Burt, in quel burbero e ostentato bisogno di solitudine, Jimmy ritrova se stesso, ma più di ogni altra cosa ritrova la speranza di poter rimanere così anche quando, in un futuro prossimo, stare da soli diventerà palesemente più difficile.
Ma una volta scontratosi con l’evidenza delle cose, Jimmy si rende conto che l’ostinazione di Burt non ha nessun fondamento logico, è solo una menzogna che l’uomo vuole prepotentemente trasformare in realtà. Tuttavia, per quanto la condizione di Burt sia un chiaro memento della propria situazione, Jimmy vede tutto dall’esterno, fino a quando l’uomo, nel tentativo di difendere la propria libertà, lo mette di fronte al suo stato di negazione. Jimmy a questo punto non sa come reagire e, pescando nel cilindro della consuetudine, decide di essere cattivo, di controbattere all’evidenza con quella meschinità che gli è propria.
Questa volta però, il confronto tra i due, grazie anche a moniti esterni e sollecitudini pratiche – la pubblicazione del romanzo per Jimmy e l’oggettiva perdita della macchina per Burt – crea una situazione di ripristino, in cui entrambi sembrano far tesoro delle parole dell’altro. Burt e Jimmy, con la levità tipica della serie, senza troppe elucubrazioni mostrate e soprattutto ‘dette’, giungono a uno stato di consapevolezza superiore, passando al livello successivo della loro esistenza, fondato, per entrambi, in una accettazione di sé che, per quanto diversa data la differenza d’età, è qualitativamente uguale. Burt è un confronto necessario per il percorso di Jimmy verso se stesso, verso un futuro che per delinearsi necessita di un ritorno al passato, a Gretchen.

I don’t know! Who knows?! You don’t know! Do you know?

You’re The Worst – 4x01/02 It’s Been Part 1&2Persa in una nevrotica e dilaniante routine, anche Gretchen è preda di uno stato di pericolosa negazione: stare tre mesi e due giorni rinchiusa nell’appartamento di Lindsay non è solo un meccanismo di difesa dal terrore di poter incontrare Jimmy. È come se Gretchen avesse messo la sua vita in stand by, ricreando una situazione di attesa perenne in cui niente può accadere. Gretchen vuole rimanere sospesa nell’incertezza, non vuole capire, ma soprattutto non vuole accettare di esser stata mollata dall’uomo che le aveva appena chiesto di sposarlo. Nascondersi nell’attesa circondata da futilità è il modo migliore per far finta che niente sia accaduto. Ma la notizia che Jimmy potrebbe esser tornato in Inghilterra crea una piccola scossa, che la porta fuori di casa alla riscoperta di una realtà da cui Jimmy potrebbe essere sparito. Solo che in quel mondo che ritrova all’esterno anche lei sembra essere come sparita, e per ritrovarsi non sa far altro che portar fuori lo stesso mood che aveva dentro casa: aspettare Lindsay ascoltando JackFM.
L’attesa, quella condizione fisica e mentale in cui ogni cosa restando sospesa mantiene intatte le proprie caratteristiche, è l’unico posto in cui Gretchen intende rifugiarsi. Solo nell’attesa Jimmy non è un ex: in questo limbo dislocato dallo spazio-tempo della realtà tangibile Gretchen è ancora la sua fidanzata. Attesa e negazione sono le porte di una prigione che Gretchen non vuole abbandonare, perché sa benissimo che è l’unico modo per nascondersi dalle risposte a tutte le domande rinchiuse nella sua mente.

You’re The Worst – 4x01/02 It’s Been Part 1&2Cercare una spiegazione per il gesto di Jimmy è un’operazione che Gretchen non è pronta a fare, perché ha paura di ritrovare una logica in quel gesto apparentemente folle: ripensare a tutti i motivi che potrebbero aver spinto Jimmy a lasciarla la rimetterebbe in contatto con l’immagine peggiore di se stessa. Quell’anello era un simbolo d’accettazione: chiedendole di trascorrere insieme il resto della vita, Jimmy aveva dimostrato a Gretchen che nel bene e nel male, in salute e in malattia, loro sarebbero stati insieme, nonostante i loro difetti. Gretchen non può ricominciare a guardarsi dentro per scovare quale dei suoi difetti è ritornato prepotente e ha indotto Jimmy ad andar via.
Quando si ritrova da sola in quel bar, nell’indifferenza di quel ragazzo che porta via la sedia rivede l’immagine sfocata di se stessa e, per la prima volta dopo tre mesi, riesce finalmente a guardarsi allo specchio: quello che vede non le appartiene, l’attesa è finita; Jimmy finisce tra gli ex, nella speranza che sepolto in quella cartella possa davvero sparire come se non fosse mai esistito. Per questo ritorna da Ty, per vivere appieno la sensazione del pre-Jimmy, negando sia l’attesa che il flusso di domande con il calore di un corpo che ha il nostalgico sapore di un giaciglio in cui rifugiarsi. Ma, come si suol dire, se smetti di pensare a una cosa anche solo per un secondo quella cosa riappare, ed ecco che Jimmy ritorna prepotente con un “Hey” che ha la stessa potenza di un pugno allo stomaco.

We’re the serious ones now.

You’re The Worst – 4x01/02 It’s Been Part 1&2Dal punto di vista stilistico, questa doppia premiere ritorna verso quella tipologia narrativa che ha contraddistinto i migliori momenti dello show, dosando perfettamente il racconto tra leggerezza e introspezione. Per quanto il percorso di Gretchen possa sembrare repentino – dalla confessione di non essere mai uscita da casa all’incontro con Ty passa meno di una giornata –, la costruzione del racconto crea varchi introspettivi quasi impercettibili, perché inseriti in contesti ironici e stranianti – Gretchen che tronca la predica di Lindsay cantando One Week dei Barenaked Ladies –  ma che risultano funzionali a contestualizzare la situazione. In tutto ciò sono importantissime le funzioni di raccordo delle due storiche figure di supporto dello show: Lindsay e Edgar. La sequenza iniziale di “It’s Been Part 2” ci mostra una Lindsay completamente diversa, perfettamente in equilibrio tra i suoi eccessi e le sue nuove responsabilità, a cui fa eco un Edgar consapevole dei suoi punti di forza e proiettato verso il successo.
Da sempre imprigionati in un immobilismo che appiattiva le loro caratterizzazioni al ruolo di macchietta comica, a partire dalla scorsa stagione Lindsay ed Edgar hanno subito un’interessante crescita che adesso li rende i due punti fermi del gruppo. Si è come innescato uno scambio di ruoli, su cui i due ironizzano al punto da finire insieme sul letto che fu di Jimmy e Gretchen. Edgar ha sempre avuto una cotta per Lindsay, ma solo adesso, accomunati da una condizione di soddisfazione personale comune, riescono a incontrarsi davvero. Ed è singolare che ciò accada proprio nel momento in cui lui non prova più niente per lei. Edgar e Lindsay, vestiti di nuova vita, proiettati verso il futuro, insieme senza drammi, sono il perfetto contraltare per esaltare il baratro in cui si sono imprigionati Jimmy e Gretchen.

Dall’impostazione stilistica alla nuova sigla, tutto lascia presagire che questa quarta stagione di You’re the Worst abbia intenzione di superare l’immagine sbiadita della scorsa annata per dirigersi verso i fasti del passato, magari riuscendo pure a superarli.

Voto 4×01: 7/8
Voto 4×02: 7/8

Condividi l'articolo
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti su “You’re The Worst – 4×01/02 It’s Been Part 1&2

    • Federica Barbera

      Assolutamente sì! Quando ho visto BoJack (senza fare spoiler qui, ma chi l’ha vista sa a cosa ci riferiamo) è stata la prima cosa a cui ho pensato!