L’Angolo delle News – 2/8 ottobre


L’Angolo delle News – 2/8 ottobreTorna l’Angolo delle News, rubrica che riunisce le notizie più interessanti della passata settimana seriale. Parliamo della cancellazione dell’evento francese di The Punisher organizzato da Netflix; della nuova serie di Ryan Murphy con il ritorno di un’attrice molto amata; del nuovo accordo di Shonda Rhimes con Netflix; delle nuove serie in lavorazione e di tanto altro ancora.

Netflix cancella la presentazione evento per The Punisher

Netflix ha deciso di cancellare la presentazione evento per il suo nuovo show in collaborazione con Marvel The Punisher. La decisione è stata presa in seguito alla sparatoria avvenuta a Las Vegas in cui hanno perso la vita decine di persone che stavano assistendo ad un concerto. L’evento, che si sarebbe dovuto tenere a Parigi, è stato cancellato con questa parole da parte di Netflix e Marvel: “Abbiamo deciso che non sarebbe stato appropriato continuare con la presentazione di Parigi di The Punisher e con la nostra partecipazione al Comic-Con di New York“.

Ryan Murphy: un vecchio volto nel suo nuovo drama

Ryan Muprhy e Brad Falchuk non smettono mai di lavorare a nuovi show per la televisione. Il loro nuovo progetto si chiama 9-1-1 e sarà un drama per la rete che li ha ospitati da diversi anni a questa parte, Fox. Il duo di autori ha deciso di chiamare nel ruolo di protagonista una loro vecchia conoscenza, Connie Britton, che ha partecipato alla prima stagione di American Horror Story. Al fianco di Angela Bassett e Peter Krause, già ufficializzati, Britton esplorerà il mondo di coloro che gestiscono le emergenze: la polizia, i paramedici e i vigili del fuoco. Questi eroi moderni dovranno svolgere il loro lavoro sempre al limite anche nel nuovo show di Murphy, che ancora non ha svelato altri dettagli sul progetto.

Netflix: al via nuove tariffe anche in Italia

L’aumento delle tariffe per gli abbonati a Netflix è arrivato anche da noi: a partire da oggi chi si iscriverà alla piattaforma troverà già dei cambiamenti rispetto alle condizioni precedenti (per gli abbonati l’aumento arriverà a seguito di comunicazioni nelle prossime settimane). Dei tre piani tariffari, solo quello base (un dispositivo) rimarrà stabile a 7,99 euro; quello a due e quello a quattro dispositivi passeranno rispettivamente da 9,99 a 10,99 euro (piano standard) e da 11,99 a 13,99 euro (piano premium).

Shonda Rhimes: il nuovo accordo con Netflix

Una delle showrunner più mainstream e popolari della televisione americana ha firmato un contratto con Netflix. Dopo quindici anni con ABC, l’autrice è pronta a cambiare luogo e modalità di fruizione delle sue opere, affrontando non poche novità. Rhimes si è detta contenta della libertà che il servizio di streaming le ha dato, sia per la creazione di contenuti che per le modalità di visione, senza pubblicità e interruzioni di nessun genere. Si dice che il nuovo contratto della showrunner si aggiri intorno ai 25 milioni di dollari, dettaglio non confermato. Rhimes ha solo replicato dicendo che la maggior parte degli autori televisivi sono sottopagati e che sarebbe ora di dare il giusto riconoscimento a tutte le figure professionali. L’autrice ha anche parlato di diversità e inclusione puntando il riflettore sul fatto che diversi autori di colore sono nel suo team non per promuovere l’inclusione, ma per il fatto che sono degli ottimi scrittori. Sui progetti in lavorazione non ci sono nuovi dettagli.

Le nuove serie in lavorazione

Raising Dion: Netflix ha ordinato dieci episodi di questo sci-fi family drama basato sul cortometraggio di Dennis Liu. La storia racconterà di una giovane vedova afro-americana che scopre i poteri sovrannaturali del figlio;
In Theory: Hulu sta sviluppando una nuova comedy firmata dal comico Vir Das. Racconterà la storia di un genio della matematica indiano, che diventerà DJ e si trasferirà dall’India al midwest americano;
No Activity: Will Ferrell firma la prima comedy originale per CBS All Access. Lo show racconterà la storia di due pigri poliziotti alle prese con un cartello della droga. Tra le guest star vedremo anche J.K. Simmons e Amy Sedaris;
Munich: BBC vuole portare sui suoi schermi un drama che racconterà il percorso verso la seconda Guerra Mondiale e il conflitto stesso. Questo spy thriller è ambientato in Europa nel 1938 e seguirà due protagonisti: un esponente del governo inglese e un diplomatico tedesco che fa parte di un gruppo anti-Hitler;
In the Long Run: Idris Elba sarà il protagonista di una comedy da lui creata e basata sulla sua vita. Ambientata nel 1980 a Londra, vedrà come protagonista una famiglia arrivata dalla Sierra Leone un decennio prima;
The Midnight Lawyer: Fox produrrà un nuovo legal drama con protagonista un avvocato che aiuterà alcuni clienti che si mettono nei guai dopo il calare del sole;
The Dime: Matt Reeves, produttore e regista del prossimo film DC The Batman, produrrà per Fox un nuovo police drama. Il protagonista newyorkese dovrà trasferirsi a Dallas per seguire un nuovo gruppo di detective.

Le cancellazioni della settimana e nuove date premiere

TNT ha deciso di cancellare il suo drama Major Crimes dopo sei anni di vita. Amazon video, invece, ha fissato la data della premiere della seconda parte di The Tick 1, nuova dramedy supereroistica, che tornerà il prossimo 23 febbraio 2018.

I video della settimana

Partiamo con Dark, nuovo drama di Netflix, disponibile dal primo dicembre:

Ecco Future Man, nuovo show futuristico di Hulu, dal 14 novembre:

Passiamo a The Man in the High Castle, che ci viene presentato così da Amazon Video:

Ecco Mosaic, nuova miniserie interattiva di HBO, ancora senza data di debutto:

Concludiamo con uno sneak peek di Dirk Gently 2, dal 14 ottobre:

Fonti: deadline, the hollywood reporter, spoiler tv, youtube.

Condividi l'articolo
 

Informazioni su Davide Canti

Noioso provinciale milanese, mi interesso di storytelling sia per la TV che per la pubblicità (in fondo che differenza c'è?!). Criticante per vocazione e criticato per aspirazione, mi avvicino alla serialità a fine anni '90 con i vampiri e qualche anno dopo con delle signore disperate. Cosa voglio fare da grande? L'obiettivo è quello di raccontare storie nuove in modo nuovo. Intanto studio, perché il pezzo di carta è importante, si sa! "I critici e i recensori contano davvero un casino sul fatto che alla fine l'inferno non esista." (Chuck Palahniuk)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *