L’Angolo Mensile delle News – Marzo 2019


L’Angolo Mensile delle News – Marzo 2019Torna L’Angolo Mensile delle News, rubrica che parla delle notizie e dei temi più importanti che hanno caratterizzato il mese telefilmico appena trascorso. In questo nuovo appuntamento parleremo di Jussie Smollett, star di Empire,  e degli aggiornamenti sulla sua vicenda giudiziaria; dell’ottava e ultima stagione di Game of Thrones, con nuovo materiale promozionale e il primo trailer ufficiale; di Apple TV+, nuovo servizio di streaming targato Apple, presentato ufficialmente nei giorni scorsi; del nuovo accordo tra Brad Falchuk e Netflix e del primo progetto del gigante dello streaming con i suoi premium showrunner; concludiamo con gli show rinnovati e cancellati.

Jussie Smollett: ritirate tutte le accuse

L’Angolo Mensile delle News – Marzo 2019La vicenda giudiziaria che ha come protagonista la star di Empire Jussie Smollett non smette di regalarci colpi di scena che nulla hanno da invidiare al soap-drama R&B di Fox di cui è protagonista. L’attore è al centro di una vicenda giudiziaria per aver raccontato di essere stato vittima di un’aggressione che la polizia di Chicago pensa non essere mai avvenuta. La versione di Smollett parla di insulti razziali e omofobi da parte di due uomini che avrebbero anche cercato di strangolarlo mentre gli versavano addosso della candeggina. Gli inquirenti avevano accusato l’attore di falsa testimonianza a seguito della confessione dei due aggressori, che avrebbero concordato il finto pestaggio con l’attore per dargli più visibilità mediatica e rilevanza contrattuale. Ora però un altro colpo di scena dà nuova vita a questa vicenda che sembra uscita da una serie TV: tutti i capi d’imputazione a carico di Jussie Smollett sono stati ritirati dalla polizia di Chicago. Un portavoce dell’ufficio del Procuratore della Contea di Cook ha dichiarato che “dopo aver esaminato tutti i fatti e le circostanze del caso, incluso il servizio di volontariato di Mr. Smollett nella comunità e l’accordo per il pagamento della cauzione alla città di Chicago, riteniamo che questo risultato sia una giusta disposizione e una soluzione appropriata a questo caso“. Anche la 20th Century Fox Television ha commentato il risvolto di questa vicenda, dichiarando di essere contenta che le accuse siano cadute, come si legge nel tweet postato dal profilo ufficiale dello show.

Game of Thrones 8: trailer e immagini promozionali

L’ottava e ultima stagione di Game of Thrones andrà in onda dal 14 aprile prossimo e finalmente vi possiamo mostrare il primo trailer ufficiale e alcune immagini promozionali che ci mostrano i protagonisti dello show. Eccoli nella galleria di seguito:

Brad Falchuk e Ryan Murphy  al lavoro con Netflix

L’Angolo Mensile delle News – Marzo 2019Dopo Shonda Rhimes e il suo collega e amico di lunga data Ryan Murphy, anche Brad Falchuk ha firmato un accordo con il gigante dello streaming Netflix, che lo legherebbe al nuovo distributore per quattro anni e con un contratto a sette zeri. L’autore e la sua casa di produzione Brad Falchuk Teley-Vision si occuperanno di creare nuovi contenuti di cui ancora non si hanno informazioni dettagliate. Brad Falchuk è al momento al lavoro su diversi progetti tra cui Pose, American Horror Story e American Crime Story. L’accordo tra Netflix e gli autori premium della televisione moderna continua a diventare una realtà sempre più importante per il futuro prossimo della produzione audiovisiva, dandoci qualche piccolo frutto anche a breve. Il prossimo 27 settembre potremo vedere The Politician, nuova political comedy firmata da Ryan Murphy per il sito di streaming. Non ci sono ancora informazioni dettagliate su questo show, ma sappiamo che Bette Midler e Judith Light appariranno come guest star all’interno delle già confermate stagioni uno e due dello show. Le attrici saranno al fianco del già nutrito cast formato da Gwyneth Paltrow, Jessica Lange, Zoey Deutch, Lucy Boynton, Bob Balaban, David Corenswet, Julia Schlaepfer, Laura Dreyfuss, Theo Germaine, Rahne Jones e Benjamin Barrett.

Cos’è Apple TV+

Dopo Netflix, Hulu, Prime Video, Disney+ e i tanti altri siti di streaming minori, anche Apple ha deciso di rivelare ufficialmente il suo servizio di streaming lungamente atteso. Si chiamerà Apple TV+, servizio annunciato dal CEO di Apple Tim Cook, che ha diviso il palco durante l’annuncio con Steven Spielberg, Jennifer Aniston, Reese Witherspoon, Jason Momoa, Alfre Woodard e Kumail Nanjiani. Il servizio sarà disponibile in più di 100 Paesi con l’intento di condividere contenuti di alta qualità con tutti i suoi abbonati. Durante la presentazione alcuni dettagli sono stati quasi del tutto tralasciati, come la data esatta del lancio o il costo mensile per il servizio, lasciando spazio alle star e agli storyteller che parteciperanno al progetto.

I rinnovi e le cancellazioni del mese

Rinnovati:

High Maintenance 4 (HBO);
9-1-1 3 (Fox);
The Resident  3 (Fox);
Marvel’s Runaways  3 (Hulu);
The Conners  2 (ABC);
American Gods  3 (Starz);
The Blacklist  7 (NBC);
The Sinner 3 (USA);
Superstore  5 (NBC);
Brooklyn Nine-Nine 7 (NBC);
Better Things 4 (FX)

Cancellati:
Supernatural 15 (The CW) – annunciata la stagione finale;
Schitt’s Creek  6 (Pop) – annunciata la stagione finale;
Tin Star  3 (Amazon) – annunciata la stagione finale;
Arrow  8 (The CW) – annunciata la stagione finale;
One Day at a Time  3 (Netflix);
SMILF  2 (Showtime);
Crashing  3 (HBO);

Fonti: variety, spoilerTV, the hollywood reporter

Condividi l'articolo
 

Informazioni su Davide Canti

Noioso provinciale milanese, mi interesso di storytelling sia per la TV che per la pubblicità (in fondo che differenza c'è?!). Criticante per vocazione e criticato per aspirazione, mi avvicino alla serialità a fine anni '90 con i vampiri e qualche anno dopo con delle signore disperate. Cosa voglio fare da grande? L'obiettivo è quello di raccontare storie nuove in modo nuovo. Intanto studio, perché il pezzo di carta è importante, si sa! "I critici e i recensori contano davvero un casino sul fatto che alla fine l'inferno non esista." (Chuck Palahniuk)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.