Boardwalk Empire – 2×08 Two Boat and a Lifeguard


Boardwalk Empire - 2x08 Two Boat and a LifeguardGame Of Thrones nel proibizionismo: ecco cos’è Boardwalk Empire. Meno action, ma sempre più potere in ballo. Che è quello che ci piace, del resto. Eccoci quindi ad una nuova puntata, piena di nuovi problemi. Non hanno di certo vita facile i nostri anti eroi di Atlantic City, alle prese con le conseguenze dei rispettivi fallimenti: da una parte Nucky e il suo Impero stanno lentamente lasciando spazio all’avanzare di Jimmy, dall’altra lui stesso deve ora fare i conti con il fallimento dell’attentato a Nucky.

Come dice la madre di Jimmy, “ il successo ha molti padri, la sconfitta è orfana”: infatti lui è a sua volta senza padre, quello spirituale intendo. Ci sembra senza bussola, senza un modello a cui ispirarsi. È come perduto da quando ha detto quel fatidico “chiamatelo” per ordinare l’uccisione di Nucky. Come chi uccide un animale solo per poter appenderne la testa al soffitto in segno di potere, così Jimmy si è lasciato sopraffare dalla “spacconeria”. Siamo sempre ciò che i padri ci insegnano ad essere ? Siamo il frutto della nostra educazione? Forse si, a vedere le recenti azioni portate avanti da Darmody nei confronti di Nucky. Ma d’altro canto, basta solo vedere quest’ultimo piangere sulla bara del padre, dopo aver fatto il “duro” con Eli alla veglia funebre, per ricredersi. Nulla è semplice da spiegare, tantomeno quando ci sono di mezzo i sentimenti e il potere. Perché se è vero che qui si parla sempre di dominio, di fazioni e di nemici, è altresì innegabile che sotto ci sia un mare di emozioni, ferite o avvalorate, che fanno andare avanti questi due vascelli sempre più prossimi allo scontro frontale. Non ho parlato a caso di navi e di mare. Il titolo dell’episodio è tremendamente efficace a dare il senso ultimo di questa puntata: “Two Boats and a Lifeguard”. Il titolo infatti altro non è che una citazione di una barzelletta ( in realtà molto di più, quasi una parabola), che Nucky racconta a Margaret quando quest’ultima si dimostra notevolmente preoccupata per il proprio futuro e quello di Nucky, ora che ha i federali alle calcagna, in possesso fra l’altro dei minuziosi fascicoli compilati nel corso di anni da Nelson.

Boardwalk Empire - 2x08 Two Boat and a Lifeguard

“C’è una barzelletta: un uomo sta affogando e prega Dio per aiutarlo, un bagnino arriva nuotando e l’uomo che affoga dice: no grazie, Dio mi salverà. Pochi minuti dopo passa una barca a remi: no grazie, Dio mi salverà. Poi arriva una nave a vapore: no grazie, dio mi salverà. Alla fine il tizio affoga, va in paradiso e dice: Dio, perché non mi hai salvato? Dio dice: Dimane, ti ho mandato due barche e un bagnino, che diavolo ti aspettavi?”
A volte siamo talmente convinti che le cose debbano andare in un modo da essere ciechi e non vedere che la soluzione è davanti ai nostri occhi. Così come lo è la verità. Verità è una parola importante in questa serie come nella vita: molto spesso non esiste, o non vorremmo che esistesse perché ci mette faccia a faccia con quello che realmente siamo.

In questa puntata ad esempio, Angela viene finalmente a sapere tutta la verità sul conto del marito Jimmy, dopo averlo sentito parlare al telefono con Al riguardo il tentato omicidio di Nucky. Jimmy decide quindi di aprirsi completamente con Angela, forse nella speranza di avere qualcuno accanto in questo momento così difficile: quello che ottiene però è che Angela, già lontana da Jimmy, finisce con l’allontanarsi ancora di più. Quasi come ribellione all’essere nel mezzo di una situazione che non comprende e non condivide, comincia una relazione con una nuova ragazza arrivata in città, tale Louis, scrittrice (la ragazza dice di essere in procinto di scrivere un romanzo con protagonista Molly Fletcher, che in realtà è un personaggio di finzione uscito dalla penna di un uomo, Louis L’Amour, nome d’arte di Louis Dearborn LaMoore).

Il nostro Nucky, a differenza del naufrago della storia, non ha intenzione di affogare aspettando un segnale: dopo aver convocato Johnny Torrio e Arnold Rothstein capisce in maniera definitiva come si sta muovendo Jimmy e il Commodoro. Infatti sono complici di Jimmy gli scagnozzi di entrambi i boss, una sorta di ribellione dal basso ma tenuta assieme dalle vecchie guardie della città.
Rothstein consiglia a Nucky di non fare nulla e aspettare il momento propizio: ora che ha i federali alle calcagna conviene che si pianifichi per essere pronto a cogliere l’occasione giusta. Inizialmente sembra che Nucky segua il consiglio del boss di Luciano: infatti si presenta nella casa del Commodoro e davanti a tutti dichiara di voler rassegnare le dimissioni dall’incarico di Tesoriere. Non gli intralcerà e ha già parlato col sindaco Bader che assicura loro il massimo appoggio. Ma è solo fumo negli occhi: Nucky chiama Chalky White per fargli indire uno sciopero generale della “sua gente” come li chiama Chalky, così da paralizzare la città nel pieno della stagione turistica. Ora che il posto di Nucky è passato ad un uomo del Commodoro, staremo a vedere come sapranno reagire alla situazione che si preannuncia tremendamente dura da gestire. Intanto il nostro ex tesoriere scopre le reali intenzioni di Owen, rimasto in America per continuare la “causa” irlandese: Nucky gli chiede che organizzi un incontro con John McGarrigle a Belfast, perché ha una proposta da fargli. Ora che non è più capitano, se ne può andare prima che la nave affondi.

Boardwalk Empire - 2x08 Two Boat and a Lifeguard

Sembra quasi un ballo sulle rovine di un impero sul punto di sgretolarsi la festa con cui si chiude l’episodio, l’ultimo divertimento di futuri cadaveri della politica. Tutti, ora che Nucky ha lasciato, si riferiscono a Jimmy con epiteti nobiliari: principe, addirittura Re. L’unico che ha capito il reale pericolo di quello che sta accadendo è Eli, più sveglio di quello che sembra. Ma Jimmy non ha orecchie, e per la seconda volta lascia che l’orgoglio e la voglia di dimostrare la forza offuschino le sue capacità di gestire l’impero che ora si appresta a dover governare. Visto la perspicacia di Eli viene da chiedersi che cosa dirà quando verrà convocato dai federali per testimoniare riguardo le accuse rivolte al fratello: scopriremo finalmente con chi deciderà di stare, e ho i miei seri dubbi che resti con chi non aspetta l’arrivo di Dio per salvarsi. Nucky è già salito sulla nave a vapore, direzione salvezza.

Voto: 9

Condividi l'articolo
 

Informazioni su lorenzongaro

Giovane sceneggiatore, folle amante della serialità americana: il mio sogno è di riuscire un giorno a scrivere la mia serie tv, e non di quelle porcate all'italiana ma qualcosa che sia almeno paragonabile alla mia serie preferita, Breaking Bad.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.