L’Angolo delle News – 20/26 febbraio 1


L’Angolo delle News – 20/26 febbraioTorna l’Angolo delle News, rubrica che riunisce le notizie più interessanti della passata settimana seriale. Parliamo di Doctor Who e dell’addio di Peter Capaldi; della serie revival di Twin Peaks; di Fargo 3; delle nuove serie Marvel/ABC e Marvel/Netflix; di American Gods e  di tanto altro ancora. 

Doctor Who: tutte le novità

Settimana ricca per gli appassionati del Dottore inglese più famoso del mondo. Non sono mancati nuovi dettagli sulla fuoriuscita di Peter Capaldi, confermata dall’attore stesso durante un’intervista per BBC Radio 2: Capaldi lascerà il ruolo che interpreta dal 2013 dopo lo speciale natalizio del 2017. È stato inoltre rilasciato un nuovo video promozionale che svela la data del ritorno delle nuove puntate su BBC, il 15 aprile prossimo.

Twin Peaks: nuovi poster promozionali

Showtime, che trasmetterà la serie revival di Twin Peaks, ci regala due nuovi poster promozionali che anticipano la premiere lunga due ore del 21 maggio prossimo. “It is happening again“, citano le due immagini promozionali, che mettono in primo piano i due protagonisti della serie classica. Eccoli nella galleria:

Fargo: nuovi dettagli sulla stagione 3

La terza stagione di Fargo ha ufficialmente una data d’inizio: la partenza è fissata per il 19 aprile su FX, come ci ricorda il primo teaser promozionale, pubblicato dal profilo Twitter ufficiale dello show. Eccolo:

 

Marvel’s Inhumans: nuovo protagonista da Game Of Thrones

La nuova serie che vedrà una collaborazione tra Marvel e ABC sarà incentrata sul supergruppo degli Inumani (che danno il titolo allo show). Frutto di esperimenti alieni, questo gruppo di uomini con superpoteri sta tornando alla ribalta grazie al nuovo progetto editoriale di Marvel, che sta scommettendo su questo progetto anche sulla carta stampata. Nella serie ABC vedremo tra i protagonisti anche Iwan Rheon (Ramsay Bolton in GOT), che interpreterà Maximus Boltagon, inumano lui stesso e antagonista allo stesso tempo.

Iron Fist: nuova immagine promozionale

La prossima serie Netflix/Marvel debutterà interamente il prossimo 17 marzo e per promuovere lo show, il servizio di streaming ha pubblicato un nuovo poster promozionale del drama. Eccolo nella galleria:

American Gods: ecco la data della premiere

Il canale Starz ha ufficializzato la data della messa in onda della premiere di American Gods, nuova serie di Bryan Fuller (Hannibal), tratta dall’omonimo romanzo di Neil Gaiman. La partenza è fissata per il 30 aprile, come conferma la nuova immagine promozionale, che trovate di seguito:

Novità sulle serie in lavorazione

Katrina: American Crime Story: l’annata di ACS incentrata sull’uragano Katrina, che ha devastato le coste degli Stati uniti nel 2005, vedrà tra i protagonisti Matthew Broderick (La Donna Perfetta) nei panni di Michael Brown, ex capo della Federal Emergency Management Agency, criticato per la sua risposta tardiva di fronte all’emergenza;
Linda From HR: Lauren Graham (Gilmore Girls) sarà la protagonista di una nuova comedy Fox. La sua vita monotona e senza soddisfazioni diventerà pericolosa e selvaggia grazia ad un segreto che potrebbe mettere a repentaglio tutta la sua esistenza;
Louis C.K. Specials: gli abbonati di Netflix potranno vedere due nuovi spettacoli di stand up comedy firmati da Louis C.K.. Il primo, intitolato “2017″ e filmato a Washington, D.C., sarà disponibile globalmente dal 4 aprile;
Drama HBO: Alan Ball (Six Feet Under, True Blood) aggiunge al cast del suo nuovo show Tim Robbins (Mystic River). Questo drama vedrà protagonista una famiglia multirazziale, formata da un professore di filosofia, la sua compagna avvocato e tre figli adottati e provenienti da Somalia, Vietnam e Colombia. Le cose cambieranno quando uno dei tre inizierà a vedere cose che gli altri non possono vedere.

I rinnovi e le cancellazioni della settimana

Questa settimana vi parliamo di due rinnovi e una nuova serie cancellata: Doubt, nuovo legal drama di CBS con Katherine Heigl e Laverne Cox, è stato cancellato dalla rete dopo soli due episodi. Six, di History, e la comedy The Mick, di Fox, invece sono stati rinnovati per una seconda stagione.

I video della settimana

Partiamo con The Americans, che ci propone un nuovo video promozionale per la sua quinta stagione:

American Crime ci mostra un nuovo promo che ci presenta la quarta stagione di questo drama antologico:

La politica americana non è mai stata calda come in questo periodo. Riuscirà Veep a cavalcare questo trend di interesse? Ecco il nuovo promo per la sesta stagione che debutterà il prossimo 16 aprile:

Ecco Guerrilla, nuova mini-serie di Showtime, dal 16 aprile:

Per finire vi presentiamo Making History, nuova comedy di Fox, fatta di romance e viaggi nel tempo:

Per concludere, vi segnaliamo la morte di Neil Fingleton, attore e cestista inglese, mancato per un problema cardiaco a 36 anni. L’attore, noto per la sua altezza, era apparso in Game of Thrones nei panni di Mag the Mighty, ma anche in altri progetti firmati Marvel (X-Men: First Class, Avengers: Age of Ultron).

Fonti: variety, the hollywood reporter, deadline, spoiler tv, youtube

Condividi l'articolo
 

Informazioni su Davide Canti

Noioso provinciale milanese, mi interesso di storytelling sia per la TV che per la pubblicità (in fondo che differenza c'è?!). Criticante per vocazione e criticato per aspirazione, mi avvicino alla serialità a fine anni '90 con i vampiri e qualche anno dopo con delle signore disperate. Cosa voglio fare da grande? L'obiettivo è quello di raccontare storie nuove in modo nuovo. Intanto studio, perché il pezzo di carta è importante, si sa! "I critici e i recensori contano davvero un casino sul fatto che alla fine l'inferno non esista." (Chuck Palahniuk)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Un commento su “L’Angolo delle News – 20/26 febbraio

  • Sophie

    Aspetto con ansia l’arrivo di “Iron Fist” e “American Gods” – il primo, perché Netflix e Marvel non hanno fatto altro che “sfornare” una serie strepitosa dopo l’altra, e il secondo, perché considero Neil Gaiman uno dei migliori autori fantasy attualmente in circolazione.
    La decima stagione di “Doctor Who” segnerà l’addio definitivo di Capaldi allo show, quindi… un peccato: nei panni del Dottore, lo trovo semplicemente perfetto!