L’Angolo Mensile delle News – Aprile 2020


L’Angolo Mensile delle News – Aprile 2020Ecco il nuovo appuntamento con l’Angolo Mensile delle News, rubrica che parla delle notizie e dei temi più importanti che hanno caratterizzato il mese telefilmico appena trascorso. In questo articolo parleremo di come l’emergenza da Covid-19 stia influenzando le produzioni televisive, puntando la lente d’ingrandimento su alcuni show che, a modo loro, stanno reagendo alla pandemia; parleremo di Parks and Recreation e dello speciale con cui  i creatori dello show vogliono raccogliere fondi; vi racconteremo di come One Day at a Time sta cercando di produrre nuovo materiale originale; parleremo del sodalizio tra i coniugi Obama e Netflix, che ha dato e darà vita a diversi documentari; parleremo infine di HBO Max, con la sua nuova data di debutto, e della reunion di Friends,  che subisce ancora la pandemia globale.

In arrivo lo special di Parks and Recreation

Vi è mai capitato di chiedervi come reagirebbero i protagonisti della vostra serie preferita al distanziamento sociale che tutti noi oggi dobbiamo rispettare? NBC deve essersi fatta questa domanda, perché ha dato luce verde ad uno special di Parks and Recreation ambientato ai giorni nostri, in piena emergenza sanitaria. Questo nuovo episodio ha due fini molto importanti: da un lato ci mostrerà come Leslie Knope potrebbe reagire ad una crisi sanitaria di portata globale e dall’altro servirà per promuovere una raccolta fondi a favore di Feeding America, organizzazione no-profit con sede negli Stati Uniti, che possiede una rete nazionale di banchi alimentari che sostenta più di 37 milioni di persone. Il cast originale formato da Amy Poehler, Rashida Jones, Aziz Ansari, Nick Offerman, Aubrey Plaza, Chris Pratt, Adam Scott, Rob Lowe, Jim O’Heir e Retta tornerà in questo speciale al fianco di diverse guest star che faranno irruzione durante l’episodio. Michael Shur, co-creatore dello show, ha dichiarato di aver spedito una mail ad ogni membro del cast originale per parlare di questa raccolta fondi e di aver avuto una risposta da tutti entro 45 minuti. Dopo cinque anni dalla fine dello show, durato per ben sette stagioni, rivedremo una Pawnee, Indiana sotto una diversa luce, che mai ci saremmo aspettati di vedere in questo momento di crisi.

One Day at a Time diventa un cartoon

L’Angolo Mensile delle News – Aprile 2020L’emergenza sanitaria da Covid-19 sta avendo conseguenze durissime su tutti settori lavorativi, comprese le produzioni televisive e cinematografiche di tutto il mondo. Per ovviare all’impossibilità di produrre nuovo materiale da mandare in onda, Pop TV ha deciso di confezionare un episodio speciale di One Day at a Time in versione animata, il primo mai andato in onda sul canale. La produzione dello show è in pausa a causa della pandemia da coronavirus, ma un nuovo episodio sarà disponibile tra la primavera e l’estate grazie a questo escamotage che permette di mantenere un distanziamento sociale più efficace rispetto alla classica produzione di tipo televisivo. Gli attori originali dello show presteranno la loro voce alla versione animata di loro stessi, e saranno affiancati da alcune celebrity guest che devono essere ancora annunciate. Questa idea viene dalla produttrice esecutiva e co-showrunner Gloria Calderón Kellett, che ha dichiarato: “Sappiamo bene che tenere One Day at the Time fuori dalla TV è difficile. Durante questo momento senza precedenti volevamo trovare un modo per tenere la nostra grande famiglia unita – davanti e dietro le telecamere – e creare nuovi contenuti per i nostri fan che stanno rispettando il distanziamento sociale dalla proprie case. Questo special animato ci dà la possibilità di immaginare la famiglia Alvarez in un nuovo modo, continuando a raccontare storie importanti“.

Continua la collaborazione tra gli Obama e Netflix

La vittoria agli Academy Awards 2020 nella categoria best documentary con il documentario American Factory – disponibile su Netflix – ha spinto i coniugi Obama a continuare il loro sodalizio con la piattaforma di streaming. Ci sono nuovi progetti all’orizzonte, primo fra tutti Becoming, documentario che parla del book tour del 2018 di Michelle Obama. L’ex first lady sarà la protagonista di questo nuovo progetto, che promette di offrire uno sguardo da vicino sulla vita di Michelle Obama durante il tour per presentare il suo libro di memorie dal titolo Becoming e che l’ha portata in 34 città statunitensi. Questo documentario punterà l’attenzione sul senso di comunità nell’America di oggi, e sullo spirito di connessione che investe tutti coloro che hanno una storia e la raccontano agli altri. Il documentario sarà disponibile dal 6 maggio su Netflix, sarà diretto da Nadia Hallgren e vedrà Katy Chevigny, Marilyn Ness e Lauren Cioffi nel ruolo di produttrici. Vi mostriamo il primo video promozionale di questo progetto, che trovate di seguito:

HBO Max e lo special di Friends: gli aggiornamenti

HBO Max ha finalmente una nuova data di lancio: il 27 maggio. Dopo aver annullato il proprio debutto che sarebbe dovuto avvenire nel primo trimestre del 2020 a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19, il nuovo servizio di streaming di HBO ha finalmente una data certa di debutto, in cui i fan delle rete cable potranno accedere alle 10 mila ore di contenuti disponibili al prezzo di 14,99 dollari al mese (come per HBO Now). Questo nuovo servizio online conterrà tutta la programmazione di HBO, una serie di show originali e diverse serie di cui HBO ha comprato i diritti per gli Stati Uniti, come  The Big Bang Theory, South Park, tutti i film dello Studio Ghibli e tutte le stagioni di Friends. Questa storica comedy avrebbe dovuto supportare il lancio della piattaforma di streaming grazie ad uno special originale, che avrebbe visto tutto il cast storico di Friends a confronto con una chiacchierata sullo show che li ha resi celebri nel mondo – così però non sarà. Lo speciale, infatti, che sarebbe dovuto uscire al lancio del servizio online, ha cambiato data di debutto a causa della pandemia da coronavirus e per il momento sappiamo solo che non sarà disponibile al lancio di HBO Max. Lo speciale di Friends non sarebbe ancora stato girato e tutta la produzione sarebbe in pausa, così come per tanti altri show in questo momento. Sono attesi nuovi aggiornamenti nelle prossime settimane.

Mahershala Ali in Ramy 2

La serie originale di Hulu del 2019 Ramy ha aperto le porte ad una new entry nel cast: al fianco di Ramy Youssef,  un ragazzo musulmano-americano di prima generazione che vive nel New Yersey di oggi, vedremo, nella seconda annata, anche Mahershala Ali, che interpreterà il suo mentore. I due continueranno il viaggio nella comunità musulmana in America iniziato nella prima stagione dello show, che ha fatto vincere a Ramy Youssef il Golden Globe nel 2020 nella categoria Best Actor in a Television Series – Musical or Comedy. Di seguito il trailer della seconda annata dello show:

I rinnovi del mese

Questo mese vi parliamo di tre show che sono stati rinnovati: partiamo da Westworld, confermato da HBO per una quarta annata, nonostante il pesante calo di ascolti che ha investito le ultime puntate andate in onda (si parla di un meno 57% di spettatori per la premiere rispetto a quella della stagione 2). Sono state rinnovate anche 9-1-1, serie procedurale di Fox firmata Ryan Murphy, che tornerà per una quarta annata, e il suo spin-off 9-1-1: Lone Star, che ha visto una soddisfacente annata di debutto e ne ha conquistata una seconda.

Fonti: variety, spoilerTV, the hollywood reporter, vulture

Condividi l'articolo
 

Informazioni su Davide Canti

Noioso provinciale milanese, mi interesso di storytelling sia per la TV che per la pubblicità (in fondo che differenza c'è?!). Criticante per vocazione e criticato per aspirazione, mi avvicino alla serialità a fine anni '90 con i vampiri e qualche anno dopo con delle signore disperate. Cosa voglio fare da grande? L'obiettivo è quello di raccontare storie nuove in modo nuovo. "I critici e i recensori contano davvero un casino sul fatto che alla fine l'inferno non esista." (Chuck Palahniuk)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.