Once Upon a Time – 2×04 The Crocodile 5


Once Upon a Time – 2x04 The CrocodileSin dalle prime immagini che annunciavano la seconda stagione, si era capito che Capitan Uncino sarebbe stato dei nostri. E, in un episodio che vede nuovamente Tremotino quale leader indiscusso, fa la sua comparsa l’iconico personaggio nato dalla penna di Berrie in un episodio che risolleva l’andatura della stagione, finora poco convincente. Peccato che a farne le spese sia proprio il capitano.

Per le prime tre puntate è stato il caos, da una parte cercato, dall’altra imprevisto: la trama di Once Upon a Time si è dovuta barcamenare tra venti opposti, senza riuscire a prendere una propria direzione univoca. Con questa puntata dedicata a Tremotino, tuttavia, si mescola alla perfezione il lato più sentimentale con quello di complessità della trama.

Once Upon a Time – 2x04 The Crocodile

A fare da indiscusso padrone è sicuramente Robert Carlyle il quale, come se ci fosse ancora bisogno di rimarcarlo, tratteggia in maniera superba il proprio personaggio, combattuto tra la sua naturale codardia che lo spinge a bramare il Potere sopra ogni cosa, ed il desiderio di stare con Belle, la donna che lui non sa amare. Uno dei pericoli maggiori era la banalizzazione di un personaggio così oscuro nel momento in cui la storia d’amore, da un unicum della prima stagione, rischiava di diventare abitudine e, quindi, avrebbe necessitato un cambiamento nel carattere di Tremotino. Pur addolcendolo sotto alcuni aspetti – ma che avevamo già scorto nel suo rapporto con il figlio Bae – Tremotino non perde di smalto, seppur sia innegabile che nella sua forma “favolistica” sia ancora più irresistibile.

L’approfondimento del passato di Tremotino si concentra, stavolta, sulla moglie, che non avevamo ancora conosciuto, e lo fa spostandosi più rapidamente nel tempo. Si salta, infatti, dalla fase pre-Poteri a post-Poteri, momenti che sono entrambi fondamentali per comprendere fino in fondo come Tremotino, sia prima che dopo, sia un personaggio fondamentalmente codardo per due motivazioni tutto sommato simili: se in prima istanza non poteva alzare arma contro il Capitano per la sua inettitudine, successivamente è solo mediante i suoi nuovi poteri che riesce ad eliminare gli ostacoli, creando però una barriera tra lui ed il mondo (e che, infatti, era stata la ragione principale per cui Bae aveva cercato di portarlo via). D’altronde, non solo la moglie preferisce Hook a lui, ma per amore abbandona anche il figlio, verso il quale sembra non mostrare grandi sensi di colpa. Comprensibile, quindi, il pessimo rapporto di Gold con l’Amore e la sua difficoltà ad accettarlo (la sadica uccisione della moglie funge da perfetta immagine a riguardo).

Once Upon a Time – 2x04 The CrocodileSuo contraltare è la figura di James Hook – di cui Tremotino è il celebre coccodrillo –, un capitan Uncino ben diverso da quello rappresentato da Dustin Hoffman: è giovane, è bello ed ha un problema di dipendenza alla matita sotto gli occhi.  Nonostante, però, sia stato un personaggio molto annunciato, Uncino non ha grande attrattiva se non, per chi gradisce, sul piano dell’aspetto fisico. Il suo carattere e la sua figura non vengono tratteggiate se non in modo vago e stereotipato; se escludiamo l’ennesima partecipazione ad una storia d’amore – per lo più drammatica – di questo Uncino non ci rimane assolutamente nulla. Stupisce, infatti, anche capire in che modo sarebbe un pericolo per il potente Mr. Gold (dato che sta pian piano recuperando i suoi poteri). Interessante, invece, è la questione legata alla sua alleanza con Cora, sempre più decisa a tornare dalla sua amatissima figlia Regina (assente anche in questo episodio).

Storybrooke ha un ruolo tutto sommato marginale, dato che è prevalentemente piegato alle vicende altalenanti tra Gold e Belle che, tra tira e molla, hanno rischiato di non essere presi più sul serio, anche in questo episodio. Ben venga, quindi, la soluzione di ricominciare dall’inizio. Scena migliore dell’episodio è probabilmente la loro conversazione nella biblioteca dove Belle prenderà a lavorare, con Tremotino che finalmente abbassa le sue armi e rivela la verità alla donna circa il suo reale progetto. Nuova maledizione, quindi, ma più circostanziale dato che è un problema che coinvolge principalmente il creatore stesso dell’incantesimo precedente. Sul fronte Belle, poi, è un piacere che la stiano introducendo all’interno delle dinamiche cittadine con la scoperta del cibo terrestre e la formazione di un rapporto d’amicizia con Ruby.

Once Upon a Time – 2x04 The Crocodile

Mancano molti personaggi all’appello, ma non posso nascondere che ne sono ben lieto. Evidentemente gli autori devono essersi a loro volta resi conto della complessità nel reggere tre livelli di trama contemporaneamente: ecco perché, ad eccezione dei minuti finali coinvolgenti Cora e Hook, l’intera sezione di Emma e Mary Margaret è assente, così come Azzurro ha una tempistica assai risicata. Adottando questa modalità la narrazione sulle avventure di Tremotino & Co. non subisce una velocizzazione inutile e sterile, ma può prendersi il tempo necessario senza mai annoiare. E la cosa funziona.

Se il primo e il terzo episodio erano obiettivamente meno convincenti, seconda e soprattutto quarta puntata si dimostrano all’altezza della splendida prima stagione. Augurandosi che l’altalena sia finita, ci si muove verso una trama tanto complessa quanto quella precedente e, se gli autori giocano bene le carte, le possibilità di miglioramento sono altissime. Non ci resta che sperare.

Voto: 8 

Condividi l'articolo
 

Informazioni su Mario Sassi

Un po' romano un po' napoletano, ha preparato la sua valigia di cartone e se n'è andato a Philadelphia, nella speranza di incrociare Rocky alle prese con un nuovo allenamento. Tra letteratura, cinema e serie TV si domanda ancora come faccia a trovare tempo per respirare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

5 commenti su “Once Upon a Time – 2×04 The Crocodile

  • moonacre

    questo episodio mi è piaciuto molto, e sono daccordo in pieno con la tua recensione, hook è davvero un personaggio troppo superficiale, spero che lo approfondiscano in un episodio dedicato totalmente a lui. sul fronte belle/rumle la storia si evolve in modo delicato e piacevole a mio avviso. sono felice che finalmente belle habbia trovato il suo posto a storybrooke, la biblioteca è il luogo che più le si addice come dalla tradizione disney, senza i libri belle non è belle. comunque non ho capito perchè il negozio di fiori del padre di belle si chiama Game Of Thorns. mha! inoltre mi ha fatto storcere il naso l’eliminazione di un ulteriore personaggio favolistico come il coccodrillo, che pur essendo marginale aveva il suo fascino. la scelta di eliminare elementi come la bestia, il lupo cattivo, la pianta di fagioli, la fata smemorina (ok c’è ma è come se non ci fosse nella storia di cenerentola), ed altri non mi è mai andata troppo a genio. nonostante la rielaborazione di questi particolari aspetti abbia portato ad una maggiore compattezza della trama trovo che parte del fascino delle favole sia andato perso anche se le particolari rielaborazioni operate per compensare la mancanza di tali elementi sono a dir poco geniali.
    la parte più emozionante dell’episodio comunque è stato sicuramente quando hook getta il fagiolo in mare e con la nave si getta nel mulinello. non vedo l’ora di scoprire cosa hanno in serbo per neverland! approvo a pieno la scelta di situare neverland in un altro mondo così come hanno fatto con wonderland e come sembra faranno con oz, in quanto non sono tratti dalle favole, ma da romazi ben determinati. (da questo contesto però si discosta la storia di pinocchio, ma gliela diamo per buona). a questo punto mi chiedo se anche il paese sopra alle nuvole di jack sarà in un altro mondo, magari è proprio da quella pianta che vengono tutti i fagioli magici. comunque avete visto il trailer dell prossimo episodio. GENIALE. punto.
    non vedo l’ora!!!

     
  • Irene

    Sicuramente il miglior episodio fino ad ora, e sono felice di dire che gli autori hanno sviluppano la storia tra Belle e Tremotino esattamente come me la ero immaginata! Ho trovato delizioso il fatto che lui le faccia avere le chiavi della biblioteca in una scatoletta che sembra dei gioielli (in netto contrasto con la parte iniziale dell’episodio, nel sogno di Belle in cui il caro Rumple le regalava la collanona pacchiana xD).
    Sono sempre di più le domande però: in base a quale modalità alcuni personaggi delle fiabe non sono stati colpiti dalla maledizione di Regina? Perchè Spugna si e Hook no per capirci?
    Spero che sappiano spiegarlo in modo soddisfacente, perchè fino ad ora la cosa non mi convince…

     
    • xfaith84

      visto che è da un po’ che hanno tirato in ballo questa questione, io voglio sperare che la spiegazione sia davvero convincente! intendo dire che è una parte fondamentale, l’avranno elaborata con criterio, non voglio immaginarmi il contrario =)

       
  • Irene

    Si, è quello che penso anche io, ma mi mantengo speranzosa. In fondo anche nella prima stagione erano numerosi gli interrogativi che sembravano non trovare una spiegazione, ma alla fine siamo stati soddisfatti!

     
  • giulia

    io non so voi ma quando ho visto che alcuni erano stati spostati a storybrooke e altri eraNo rimasti ho immediatamente pensato alla 5 stagione di lost… e quindi: che siano anche loro predestinati??

    (si sono una lost addicted! XD)