Comic Con 2014 – Legends & The Last Ship

Comic Con 2014 - Legends & The Last ShipIl Comic Con 2014 di San Diego si è aperto Giovedì 24 Luglio con due interessanti panel dedicati a dei nuovi show prodotti dal network TNT: Legends e The Last Ship

Legends è uno spy thriller basato su Legends: A Novel of Dissimulation, romanzo scritto da Robert Littel; la puntata pilota sarà mandata in onda per la prima volta il 13 Agosto, con un episodio della durata di 60 minuti. Nella Sala 6A della Convention Center di San Diego ai numerosi fan accorsi ad assistere al panel è stata offerta una preview del primo episodio dello show, introdotta da un messaggio video del protagonista della serie e star universalmente riconosciuta per i suoi ruoli ne Il Signore degli Anelli e in Game of Thrones, Sean Bean. Il Pilot è stato diretto da David Semel e scritto da Jeffrey Nachmanoff, che ha sviluppato il plot insieme ad Howard Gordon e al consulting producer Mark Bomback ed è stato ordinato dal network nel  Maggio 2013 insieme ad altri nove episodi con cui andrà a comporre la prima stagione della serie. Dopo la proiezione della prima puntata l’Executive Producer dello show Howard Gordon è stato raggiunto dagli attori Ali Larter, Morris Chestnut e Tina Majorino e dall’altro Produttore Esecutivo David Wilcox.

Comic Con 2014 - Legends & The Last ShipGordon ha messo in relazione il personaggio protagonista di Legends, Martin Odum, con Jack Bauer, Carrie Mathison e Fox Mulder rispettivamente i personaggi principali di 24, Homeland e X-Files, sottolineando come siano tutti character che cercano continuamente di definire la loro identità e ciò che pensano di essere. Il network ha deciso di invadere completamente San Diego con banner pubblicitari dedicati alla serie e ha lanciato un’iniziativa per attirare l’attenzione dei fan di Sean Bean invitandoli ad utilizzare l’hashtag #DontKillSeanBean per parlare dello show, giocando ironicamente sul fatto che l’attore inglese ha interpretato più di 20 ruoli di personaggi che hanno perso la vita.

 

Comic Con 2014 - Legends & The Last ShipNella stessa giornata ha fatto il suo esordio al Comic Con anche The Last Ship, show mandato sempre in onda dalla TNT. Presenti all’incontro con il pubblico la maggior parte degli attori protagonisti della serie: Adam Baldwin, Eric Doane, Rhona Mitra, Travis Van Winkle, Charles Parnell, gli executive producer Hank Steinberg e Steven Kane e il regista Jack Bender, che in passato ha diretto episodi di  Lost, Carnivàle, Alias e I Soprano. La prima parte della stagione è stata già mandata in onda per i primi cinque episodi; per questo motivo il produttore esecutivo Hank Steinberg si è soffermato a parlare delle restanti cinque puntate che saranno mandate in onda nelle prossime settimane, sottolineando la differenza sostanziale che dividerà le due metà di stagione, assicurando che negli episodi che mancano ci saranno alcune puntate dove prevarrà il lato action e altre dove emergerà il lato emozionale delle vicende. Steinberg ha inoltre anticipato il ritorno dei Russi e ha insinuato il dubbio che qualcuno all’interno della nave possa essersi ammalato.

Comic Con 2014 - Legends & The Last ShipSteven Kane invece ha preferito porre la sua attenzione su quello che sarà l’episodio conclusivo della prima stagione, rivelando che ci sarà un cliffhanger talmente sorprendente che sconvolgerà completamente lo show, spingendo la serie in una direzione completamente inedita: la seconda stagione infatti presenterà nuovi problemi e nuove avventure ai protagonisti della vicenda. Kane desidera che il pubblico in questa seconda parte di stagione riesca ad immedesimarsi così profondamente con i personaggi messi in scena da desiderare di stare nella stessa nave con il capitano e si è dichiarato fiducioso nei confronti del futuro dello show. Il regista Jack Bender ha parlato di uno show dove prevale la speranza di poter sopravvivere in un mondo pericoloso e complicato, come quello dell’attuale Medio Oriente. The Last Ship continuerà ad essere mandata in onda da TNT fin dalla prossima Domenica.

Fonte: Zap2it, Hollywood Reporter.

 

Davide Cinfrignini

Nato a Roma nel 1991, a 5 anni impara a leggere da solo rubando i quotidiani sportivi del padre.  Dopo essersi diplomato nel 2010 con una tesi su Woody Allen, decide di iscriversi a Studi Italiani alla Sapienza e per coerenza intellettuale si appassiona alla letteratura americana: McCarthy, De Lillo e David Foster Wallace. Amante delle arti visive trascorre la maggior parte del tempo a bombardarsi di immagini e parole tra cinema, videoclip e serie tv. Seppur non credente ha avuto Roger Federer come esperienza religiosa. Per due anni scrive recensioni cinematografiche finché si rende conto di quanto sia più affascinato dall’analisi delle serie tv, data la complessità della struttura narrativa.  Et voilà, nel 2013 approda finalmente a Seriangolo. Il resto seguitelo voi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *