Comic Con 2014 – The Walking Dead

Comic Con 2014 - The Walking DeadCome sempre affollatissimo, il panel di The Walking Dead ha visto presente l’intero cast della serie, venuto a dare succose anticipazioni sulla quinta stagione e a presentare il primo atteso trailer. E Andrew Lincoln rassicura: la Rick-tatorship è tornata. 

Ancora prima che il cast entrasse in scena, ci hanno pensato lo showrunner Scott Gimple e i produttori Gale Anne Hurd, Greg Nicotero e David Alpert a dare subito la prima grande notizia ai fan della serie: la data di inizio della nuova stagione è stata infatti fissata e la season premiere è prevista per domenica 12 ottobre. Gimple ha poi specificato che, come gli anni scorsi, la stagione sarà divisa in due parti, con il secondo troncone che andrà in onda a partire da febbraio 2015.

I produttori hanno poi confermato l’arrivo all’interno del cast di un altro degli attori provenienti da The Wire: si tratta di Seth Gilliam, che andrà a ricoprire il ruolo di Father Gabriel, sul quale non è stato aggiunto altro per non rovinare nulla a chi non ha letto il fumetto. Sul “mood” della prossima annata, Gimple ha dichiarato: “Una volta che i personaggi hanno perso la prigione, è saltato tutto. Hanno capito che non si può tornare indietro dalle scelte che hanno fatto e che devono imparare a conviverci. Ognuno di loro, in un modo o nell’altro, ha commesso delle azioni deprecabili. Chi sono diventati allora? Questa stagione definirà ancora meglio i nostri protagonisti.

Nel corso della stagione, ci sarà inoltre svelata tutta la storia di Terminus (che, a detta di Robert Kirkman, verrà ripresa pressoché fedelmente dal fumetto), ma non sarà l’unica location nella quale si concentrerà la storia. “Ci muoveremo parecchio” ha aggiunto Greg Nicotero, “ritroverete un paio di luoghi che riconoscerete sicuramente, ma ci saranno anche nuovi mondi che abbiamo deciso di introdurre. In generale, ci riavvicineremo molto al fumetto per la storia di quest’anno.” Forniti dunque questi particolari, è poi giunto il momento di lasciare al pubblico i propri beniamini: sul palco sono saliti insieme Andrew Lincoln (Rick Grimes), Norman Reedus (Daryl Dixon), Danai Gurira (Michonne), Steve Yeun (Glenn Rhee), Lauren Cohan (Maggie Greene), Melissa McBride (Carol Peletier), Chad Coleman (Tyreese), Michael Cudlitz (Abraham Ford) e Emily Kinney (Beth).

Comic Con 2014 - The Walking DeadIl primo a parlare è stato ovviamente Lincoln, che scherza sul ritorno del Rick – “It ain’t a democracy anymore” – Grimes: “È bello poter ritornare di nuovo nei panni del Rick cazzuto e arrabbiato. C’è qualcosa nel riprendere in mano la pistola, sudare e sporcarsi di sangue che mi fa stare bene.” Sul cambiamento dei personaggi, ammette che soprattutto uno lo ha particolarmente colpito: “Nella seconda stagione ero ancora in grado di portarmelo sulle spalle, ma poi mi si è spezzata la schiena e spero che ora sia lui a portare me“. Ed è in quel momento che Chandler Riggs (Carl Grimes) ha fatto il suo ingresso in scena, portando con sé il budino che “l’ha reso famoso“:  “Speravo tante cose da The Walking Dead, ma non so se speravo di finire associato ad un budino“, ha scherzato il giovane attore.

Anche Lauren Cohan e Steve Yeun hanno parlato dei loro personaggi. L’attrice, in particolar modo, ha risposto alle perplessità dei fan sul fatto che il personaggio di Maggie si sia trasformato dalla “badass” degli inizi ad un ruolo un po’ più “sdolcinato”: “Si fa quel che si deve fare. Un giorno c’è bisogno di ammazzare 7-10 walkers, un altro c’è bisogno di esprimere i propri sentimenti.” Steve Yeun si concentra invece sui cambiamenti del suo personaggio: “Credo che l’Apoalisse abbia liberato il potenziale di tutti i personaggi. Glenn nella sua vita normale non avrebbe fatto quello che invece ha fatto, e ora ha una ragazza, degli amici e una famiglia, e vuole proteggerli ad ogni costo.

Comic Con 2014 - The Walking DeadQualche anticipazione in più arriva invece da Danai Gurira ed Emily Kinney. L’interprete di Michonne ha così rivelato il rapporto con il suo personaggio: “All’inizio mi spaventava, perché doveva essere un personaggio molto più agile di quanto sia io nella realtà. Adesso è tutto diverso, anche perché vedrete come quest’anno Michonne si rivelerà incredibilmente vulnerabile. La sfida nell’interpretarla è diventata soprattutto emotiva“. Su Beth, invece, la Kinney è costretta a mantenere l’assoluta segretezza: “Posso solo dirvi che è diventata più forte. L’abbiamo vista perdere il padre e la fattoria in cui è cresciuta, ma Daryl le ha insegnato tante cose sulla sopravvivenza. Ormai non è più una teenager innocente.

Infine, un piccolo gioco sulle morti che hanno più sconvolto di più gli attori del cast. Per Andrew Lincoln, le più difficili da digerire sono state quella di Lori (ovviamente) e quella di Hershel. Per Norman Reedus, invece, è quella di Merle ad averlo rattristato di più, ma soprattutto perché i due sul set erano molto amici.

Al termine dell’incontro, è stato finalmente mostrato il primo attesissimo trailer della quinta stagione, che trovate di seguito, che promette più di qualche scintilla. Scott Gimple ha inoltre avvisato che non saranno pochi i personaggi principali che quest’anno moriranno… forse uno anche nel primo episodio.

Di seguito i due video con l’intero panel dedicato alla serie:

 

2 Risposte

  1. Michele Minardi scrive:

    Mah, speriamo in una stagione decente. Non dico profonda, ma che quantomeno intrattenga (chiedo solo questo a TWD ormai)

     
  2. Boba Fett scrive:

    Trailer insolitamente ricco di spoilers, ci raccontano esattamente quel che accadrà a Terminus e chi non ne uscirà vivo (per sottrazione), davvero curioso…

     

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *