MondiaLost – I risultati della fase di qualificazione

MondiaLost - I risultati della fase di qualificazioneLunedì scorso è partito il MondiaLost, il torneo che, per celebrare i dieci anni dall’inizio della serie, vi farà proclamare il miglior episodio di Lost. Durante la settimana vi abbiamo dato l’arduo compito di votare i vostri 5 episodi preferiti per ogni stagione, in modo da scremare i 121 totali ed ottenere i 33 che parteciperanno ai gironi successivi. 

Di seguito trovate i risultati stagione per stagione; domani mattina pubblicheremo il nostro articolo di approfondimento con i 10 Migliori Misteri di Lost e partirà la fase a gironi!

Per la prima stagione la scelta non era affatto semplice e infatti non mancano gli esclusi eccellenti. Passano alla fase a gironi il Pilot, Exodus part 2, Deus Ex Machina, Numbers, Walkabout e The Moth; rimangono esclusi pezzi da novanta come White Rabbit (dove Jack è alla ricerca di suo padre e trova le grotte) e Solitary (dove Sayid viene catturato dalla Rousseau).

MondiaLost - I risultati della fase di qualificazione

Nella seconda stagione la fanno da padrone le splendide season premiere e season finale che, insieme, ottengono il 35% dei voti; saranno accompagnati nella fase a gironi anche da The Others 48 Days, One of Them, Two for the Road e Orientation. Escluso per pochissimi voti Lockdown, l’episodio in cui Locke è costretto a fidarsi di Henry Gale, seguito da Everybody Hates Hugo e The 23rd Salm.

MondiaLost - I risultati della fase di qualificazione

Votare solo 5 episodi nella terza stagione deve essere stata una tortura. Un’annata che ha offerto davvero tanti pezzi pregiati ha infatti visto escludersi dalla fase a gironi capolavori come Not in Portland (l’episodio sul reclutamento di Juliet), The Brig (la puntata in cui Sawyer trova la sua vendetta) e Enter 77 (l’episodio in cui conosciamo il buon Mikail). Accedono invece alla fase a gironi il finale di stagione, Through the Looking Glass, Greatest Hits, Flashes Before Your Eyes, The Man Behind The Curtain, The Man From Tallahassee e la premiere A Tale of Two Cities. Da segnalare l’incredibile 1,48% di voti ottenuti da Exposè: c’è davvero qualche fan di Nikki e Paulo tra voi?

MondiaLost - I risultati della fase di qualificazione

La quarta stagione, diciamocelo, nel suo complesso non è stata certo la più splendente. Ha offerto, però, qualche episodio di grande levatura: a dominare è The Constant, con ben il 25% dei voti, che accede alla fase a gironi insieme ad entrambe le parti del season finale (There’s no place like Home), alla premiere The Beginning of the End e all’episodio 9  The Shape of Things to Come. Non ce l’hanno fatta, invece, Cabin Fever e Meet Kevin Johnson.

MondiaLost - I risultati della fase di qualificazione

La quinta stagione riserva poche sorprese, facendo accedere alla fase a gironi The Incident, Life and Death of Jeremy Bentham, The Variable, LaFleur e la premiere Because You Left.

MondiaLost - I risultati della fase di qualificazione

L’ultima stagione è dominata in questa fase proprio dall’episodio finale, nonostante il rapporto di amore e odio con i fan; accedono alla fase a gironi anche Ab Aeterno, LA X, Across The Sea e The Candidate. Esclusi per poco due ottimi episodi come What They Died For e Happily Ever After.

MondiaLost - I risultati della fase di qualificazione

Da domani dunque partirà la fase a gironi, dove potrete votare (QUI) solo 2 episodi per ogni girone/stagione per decidere chi potrà accedere agli ottavi di finale!

 

6 Risposte

  1. Pietro Franchi scrive:

    I voti ad episodi come Exposé e Stranger In A Strange Land sono eventi che non riuscirò mai a capire, a meno che non si parli di troll 😮

     
  2. Namaste scrive:

    Eccomi, faccio coming-out, non sono tra quelli che hanno votato per Exposè (il mio unico voto per la S3 è andato a Deja Vù, il mio preferito in assoluto), ma lo avrei messo tranquillamente nella mia top 5 per quella stagione (giuro, non sto trollando).

    Non sono naturalmente tra i fan più sfegatati di Nicki e Paulo, i cui attori hanno comunque saputo riciclarsi molto bene (lei con “The Glades”, Rodrigo Santoro era Serse nel midquel di 300), ma dovendo scegliere un modo per liberarsi di due zavorre di quel tipo (sceneggiatori di True Blood, prendete nota…), quello scelto dagli autori l’ho trovato sadicamente geniale! Per non parlare di tutta la costruzione dell’episodio, con tutti i flashback cumulativi, dai giorni prima dell’incidente fino alle ultime ore, grazie ai quali riviviamo alcuni momenti cult della serie ma da un’altra prospettiva, tanto da farmi legittimamente domandare se avessero semplicemente rigirato tutte le scene o se invece avessero previsto l’eliminazione dei personaggi sin dall’inizio. E poi, come non citare Hugo, che può finalmente esibire il suo lato nerd quando scopre il copione di Exposè, spiegando a chi non l’aveva vista che era semplicemente “la cosa più figa mai apparsa in TV ” (or something like that)…

    Quando parliamo di filler, la mente corre in genere ad episodi come “Fly” di BB, ma “Lost” io l’amavo anche per questo, per episodi filler come “Exposè” (de)costruiti altrettanto magistralmente.

    PS: Come semplice dato statistico, posso chiedere qual è stato il numero dei votanti?

     
    • Pietro Franchi scrive:

      Guarda sulla questione filler non posso che essere d’accordo con te, anche se “Exposé” per me pecca proprio perché è la conferma di una scelta errata degli autori, che si sono accorti di aver introdotto due personaggi assolutamente inutili e privi di carisma. Poi di conseguenza l’episodio non mi ha entusiasmato proprio perché con quei due l’empatia era sotto zero, quindi mi unisco alla gioia per il modo in cui sono morti ma gli altri 40 minuti mi sembrano sempre qualcosa di buttato via. Se bisogna parlare di ottimi filler preferisco citare (sempre della stessa stagione) “Tricia Tanaka Is Dead”: una splendida occasione per alleggerire la tensione (come nella maggior parte degli episodi Hugo-centrici) e sfornare alcune tra le battute più riuscite della serie grazie al team Charlie-Hurley-Sawyer-Jin, vera e propria sorgente illimitata di comicità!

       
      • Joy Black scrive:

        Exposè sarà l’episodio più “filleroso” e “inutile” di Lost, ma non è un brutto episodio, ha ragione Namaste. Ma mai da top 5, almeno per me, se nella stessa stagione hai quel finale, ed episodi come la 3×19-20-21 e la 13 e la 8.

         
    • Michele Minardi scrive:

      A mio parere Exposè può anche essere solo inutile, e non brutto, ma sicuramente lontanissimo da una top 5 di una stagione eccellente come la terza.

      I votanti sono stati quasi 200 comunque 😉

       
  3. Lorenzo scrive:

    Chi ha votato Exposé? Chi!?

     

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *