L’Angolo delle News – 26 giugno/2 luglio 3


L’Angolo delle News – 26 giugno/2 luglioTorna l’Angolo delle News, rubrica che riunisce le notizie più interessanti della passata settimana seriale. Parliamo dei rumor sulla terza stagione del drama di HBO True Detective; di Sense8 e della produzione di nuovo materiale da parte di Netflix; di American Horror Story 7; di This is Us 2; delle nuove serie in lavorazione e di tanto altro ancora.

True Detective 3: novità in casa HBO

L’acclamato drama di HBO, arrivato alla seconda stagione nel 2015, potrebbe riservare numerose sorprese ai suoi fan. La terza annata, non ancora confermata dalla rete che trasmette lo show, potrebbe diventare realtà a breve, come sembra da alcuni rumor che si sono rincorsi negli ultimi giorni. Alcune fonti anonime hanno confermato a Variety, che si occupa di spettacolo a stelle e strisce, non solo la quasi certezza del ritorno di True Detective, ma anche il possibile protagonista della prossima stagione. Mahershala Ali (Moonlight) starebbe discutendo circa la sua partecipazione al progetto, anche se ancora nulla è ufficializzato, così come è in forse la realizzazione della nuova stagione. Il rinnovo della serie sarebbe strettamente legato alla qualità del nuovo script e degli attori che presteranno i volti ai protagonisti e l’entrata in scena di Ali potrebbe velocizzare il processo. Per evitare critiche tiepide come quelle che sono seguite alla seconda stagione, HBO vorrebbe apportare dei cambiamenti al processo creativo di Pizzolatto, introducendo nuovi autori o affiancando allo showrunner un’altra figura che possa cambiare le carte in tavola in modo netto. La partecipazione di Ali sarebbe la sua terza in TV, dopo Luke Cage e House of Cards.

Sense8: Netflix produrrà nuovo materiale

Dopo la cancellazione dello scorso giugno, numerosi utenti online hanno iniziato una massiccia campagna di protesta nei confronti di Netflix, rea di aver cancellato una serie che non seguiva più le linee editoriali del servizio di streaming online, anche se a poco sono serviti i tweet infuriati dei fan contro i nove milioni di dollari di media a puntata per produrre la seconda stagione. Ora, però, Netflix ha deciso di fare un passo in avanti verso quei fan, decidendo di dare una chiusura alle storyline lasciate aperte nel finale di serie con un episodio speciale della lunghezza di due ore, che dovrebbe essere pubblicato nel 2018. L’ufficialità di questa decisione è arrivata tramite Twitter, grazie ad un tweet/lettera firmato dalla creatrice e regista Lana Wachowski, in cui l’autrice non esclude che dopo questo speciale ci possa essere altro materiale ancora.

 

Jessica Jones 2: nuovi scatti dal set

La seconda stagione di Jessica Jones non smette di regalarci immagini direttamente dal set dei nuovi episodi, attualmente in produzione. Di seguito trovate una galleria con i nuovi scatti, che ritraggono la protagonista Jessica “Krysten Ritter” Jones:

American Horror Story & This is Us: novità nei cast

Le prossime stagioni di questi due show vedranno dei nuovi ingressi e delle promozioni per alcuni membri già confermati. La settima stagione di American Horror Story vedrà la partecipazione di Alison Pill (la bionda Maggie di The Newsroom) in un ruolo ancora segreto. L’attrice è già apparsa sul set delle nuove puntate, in produzione al momento.
Per quanto riguarda This is Us c’è stata una conferma per sette degli otto giovani attori visti nella prima stagione, che diventeranno personaggi regolari nella prossima annata dello show. L’unico escluso è Lonnie Chavis, che interpreta il giovane Randall, presente comunque nei nuovi episodi.

Le nuove serie in lavorazione

Nox: il francese Canal-Plus produrrà questo thriller ambientato nel sottosuolo di Parigi. Lo show racconterà la storia di una poliziotta costretta a farsi da parte quando sua figlia, anch’essa nelle forze dell’ordine, scomparirà nei cunicoli che formano il sottosuolo della capitale francese. Lo show è creato da Fred Cavayé (Point Blank);
FACE: Amazon ha prodotto il suo primo show giapponese, la cui premiere è fissata per il prossimo mese. Il protagonista sarà un agente speciale che combatte il cyber-crime e che si troverà a lottare per la sua vita mentre cerca di portare a termine il suo lavoro. FACE sarà disponibile dall’11 luglio;
Utopia: HBO vuole ancora produrre una serie reboot dell’inglese Utopia, show del 2013. Già in lavorazione nel 2014, HBO decise di non portare avanti il progetto, che ora potrebbe diventare realtà. Ottobre dovrebbe essere il mese d’inizio riprese, con un debutto probabile nel 2018;
Everything Sucks: Netflix ha ordinato una comedy con il giovanissimo Jahi Winston. Lo show ambientato nel 1996 racconterà la storia di due gruppi di liceali disadattati, i primi appartenenti al club audiovisivi, i secondi di teatro, che saranno costretti ad unirsi;
The Deep Mad Dark: Tom Wlaschiha abbandona i panni di Jaqen H’ghar in Game of Thrones per partecipare ad un nuovo mystery drama di TNT. L’attore sarà il misterioso Joda, co-protagonista del drama;
Tremors: SyFy ha ordinato il pilot di un nuovo drama adattamento del film del 1990 Tremors. Kevin Bacon tornerà ad interpretare lo stesso personaggio dell’originale, che racconta la storia di vermi giganti che distruggono città e uccidono chiunque intralci la loro strada.

I rinnovi della settimana

Questa settimana vi parliamo di due rinnovi: Dear White People, di Netflix, è stato rinnovato per una seconda stagione. Stesso fato per Better Call Saul, che tornerà su AMC con una quarta stagione.

I video della settimana

Partiamo con il nuovo trailer per Inhumans di Marvel e ABC:

Passiamo a Netflix che ci regala una nuova clip dalla sua nuova OZARK:

Chiudiamo con She’s Gotta Have It, nuovo show di Netflix dal 23 novembre:

Fonti: deadline, the hollywood reporter, spoiler tv, youtube.

Condividi l'articolo
 

Informazioni su Davide Canti

Noioso provinciale milanese, mi interesso di storytelling sia per la TV che per la pubblicità (in fondo che differenza c'è?!). Criticante per vocazione e criticato per aspirazione, mi avvicino alla serialità a fine anni '90 con i vampiri e qualche anno dopo con delle signore disperate. Cosa voglio fare da grande? L'obiettivo è quello di raccontare storie nuove in modo nuovo. Intanto studio, perché il pezzo di carta è importante, si sa! "I critici e i recensori contano davvero un casino sul fatto che alla fine l'inferno non esista." (Chuck Palahniuk)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 commenti su “L’Angolo delle News – 26 giugno/2 luglio

  • Anthony Bosin

    Se non sbaglio Ali era un personaggio importante anche nel giustamente dimenticato”4400″, e ha lavorato in altri shows👍

     
  • magicblack

    Queste info su Utopia dove le avete beccate? Ho fatto una ricerca rapida su Google e non ho trovato davvero nulla. Giusto per curiosità per vedere cosa dicono anche le vostre fonti, non per altro 😛

     
    • Davide Canti L'autore dell'articolo

      Ciao magicblack!
      Quando scriviamo il nostro Angolo delle News ci basiamo sempre su fonti americane/inglesi, cercando di andare, per quanto possibile, all’origine della notizia, così da riportarvela in modo più fedele possibile e non essere vittime delle inevitabili “interpretazioni” che colpiscono, talvolta, la filiera delle news – per evitare, insomma, l’effetto “telefono senza fili”.
      Per quanto riguarda la notizia di cui chiedi spiegazioni, ti posso dire che è tratta da un articolo datato 29 giugno ’17 di spoilertv (le nostre fonti sono comunque sempre specificate a chiusura di articolo per correttezza verso il lavoro dei siti che per primi danno la notizia). Così come abbiamo fatto noi, anche spoilertv non dice che per certo HBO produrrà un remake di Utopia, ma che la voglia sia grande e sempre più vicina a diventare realtà. Vi terremo comunque aggiornati sui prossimi sviluppi inerenti a questo show.