Better Call Saul: Confermato lo spin-off di Breaking Bad 13


Better Call Saul: Confermato lo spin-off di Breaking BadBreaking Bad avrà uno spin-off! Dopo mesi di trattative, Amc e Sony Picture Televisione hanno finalmente trovato un accordo per la realizzazione di una serie costola basata sul capolavoro di Vince Gilligan. Lo show avrà come protagonista Saul Goodman, il popolare avvocato di Walter White interpretato da Bob Odenkirk, e si intitolerà Better Call Saul. Lo spin-off sarà un prequel e si concentrerà sulla vita di Saul prima di incontrare il suo cliente più celebre.

Alan Sepinwall di Hitfix riporta che non è ancora stato definito un accordo con Vince Gilligan, con il produttore Peter Gould (ideatore del personaggio di Saul) e con l’attore Bob Odenkirk, ma alcune fonti si dicono ottimiste in tal senso. Per il momento non è ancora chiaro se Gilligan sarà o meno lo showrunner della serie.

Fonti IGN e Hitfix

Condividi l'articolo
 

Informazioni su Joy Black

Conosciuto anche in altre sfere del reale come Antonio Gardini Gallotti, secondo del suo nome, Hand of The King di Seriangolo e giudice losco del Fanta-GOT. Lost-dipendente in fase di riabilitazione, è poi finito per diventare Whovians irrecuperabile. Proprio seguendo le vicende dei sopravvissuti del volo Oceanic 815, è nata in lui la passione per le serie TV. Le sue preferite sono, oltre ovviamente a Lost e a Doctor Who, Breaking Bad e Battlestar Galactica. Nel frattempo si è anche laureato in Sociologia con una tesi su Black Mirror. Altri interessi: wrestling, cinema e fumetti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 commenti su “Better Call Saul: Confermato lo spin-off di Breaking Bad

  • September

    Notiziona che fa bene al cuore.
    Un modo ancora una volta brillante e geniale per non accantonare breaking bad pur facendolo finire…
    Genii!!!

     
  • Son of the Bishop

    Io avrei trovato molto più interessante uno spin off su Lidya , per me il miglior personaggio secondario di questa serie interessante e bravissima l attrice ogni volta che compare

     
  • Ambrosia

    Io di sicuro la guarderei, dovessero decidere di produrla!
    Grandissimo attore, e come personaggio un bel misto tra collusione con la malavita e comicità 🙂

     
  • Federico

    Sono molto scettico su questa serie tv…
    Spero almeno manterranno le atmosfere e gli ambienti di BB, sarà un modo per ricordarlo sempre u.u

     
  • Tuco

    ho paura che Better call saul sarà quello che Joey fu per Friends
    ma poi con tutti gli spin-off possibili: da gus a mike, ma anche jesse e i suoi amici potrebbero costituire una serie prequel
    perche diavolo proprio Saul? che più comprimario di così non si può? che è forse il personaggio più bidimensionale della serie (togliendo jr)?
    se davvero questo progetto andasse in porto secondo me sarà un fallimento colossale per la AMC. Mi chiedo dopo la cancellazione di the killing, la chiusura di breaking bad, la fine prossima di mad man di cosa vivrà il canale? solo di the walking dad e better call saul? aiuto

     
  • 88

    Per me Saul è uno dei personaggi migliori! Vedremo perchè è cosi in contatto con il meglio/peggio del New Mexico! Se poi avremo le relazioni con Gus, Mike, l’uomo dell’aspiratore Hoover ecc sarà veramente spassoso.. Ovviamente non bisogna prederlo come surrogato di BB perchè non avrebbe senso.. Non mi aspetto niente di che, ma la sola presenza di Saul vale la visione..

     
  • Arhanus

    Ci sta, spero che ci siano vari riferimenti alla storia di Breaking Bad e soprattutto che siano presenti Mike e Gustavo Fring, essendo un prequel..

     
  • Firpo

    A me l’idea del prequel su Saul piace. Spero solo che lo facciano avendo le idee giuste se no rischiano di fare un buco nell’acqua. Sono sempre un pò scettica riguardo gli spin-off

     
  • ZeusRuloez

    Faranno un ottimo lavoro, me lo sento, non potrebbe essere altrimenti. Spero proprio che inseriscano almeno la conoscenza con il “disappearer” e con Mike, (al momento giusto, magari non da subito) giusto per richiamare il colosso BrBa.
    Non ci resta che aspettare, nel frattempo… Better call Saul!!!

     
  • SerialFiller

    Solitamente queste operazioni vengono fatte solo per fare soldi e continuare a vendere un prodotto che funziona ma non sarà assolutissimamente questo il caso, sia perchè Gilligan ha deciso di chiudere BB per potergli dare una conclusione eccellente e non allungare il brodo e sia perchè gli autori hanno rifiutato una marea di soldi da privati e dalle case produttrici che chiedevano loro di continuare per altre 2-3 stagioni con BB.
    Alla luce di questo credo proprio che se i signori Gould e Gilligan si sono lanciati in questa sfida è semplicemente perchè o vogliono e perchè sentono di poter scrivere qualcosa di diverso da BB a altrettanto grandioso.
    Dalle interviste dei vari Cranston, Banks, Esposito e Paul credo che alla fine cameo o regular tutti loro faranno parte del mondo di better call saul

     
    • ZeusRuloez

      Sarebbe un sogno che diventa realtà avere dei cameo per ognuno di loro, soprattutto per Gus e Walt.
      Come ho già detto anch’io, spero che sia mostrato come Saul è entrato in contatto (anche se non diretto) con il “disappearer”