Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!Dopo avervi presentato le serie che secondo noi sono state le migliori del 2013, e dopo aver visto i vincitori di quei premi meno importanti che sono i Golden Globe, è arrivato il vostro turno, grazie alle votazioni ai Seriangolo Awards.

Vi ringraziamo per l’ampia partecipazione a questa terza edizione; immaginiamo che, vista l’annata così ricca, certe scelte non siano state facili da compiere.
Vediamo allora i risultati, partendo dalle categorie speciali, poi le comedy e infine i drama.

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!Iniziamo dal nuovo premio introdotto quest’anno, relativo alle migliori webserie uscite nell’ultimo biennio. I simpatici e originali The Pills e i ragazzi di Freaks nulla hanno potuto di fronte alla straordinarietà dei The Jackal e del loro “Lost In Google“, la prima webserie interattiva. Di Lost in Google ve ne avevamo parlato anche qui, è una webserie scritta e realizzata in base ai commenti (più bizzarri e originali) degli spettatori, con l’inserimento in ogni episodio di guest star come Padre Maronno e Giacobbo di Voyager. Le ultime in classifica sono più distaccate forse perché meno conosciute: vi consigliamo di buttare un occhio ai rispettivi canali youtube e recuperarle.

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!La categoria speciale di quest’anno non poteva che essere relativa al Dottore, che nel 2013 ha festeggiato in grande il suo 50° Anniversario. Vi abbiamo chiesto quale fosse il vostro episodio preferito, e la risposta è stata piuttosto netta: La 10^ puntata della terza stagione “Blink“, l’episodio in cui conosciamo i Wheeping Angels – tra gli antagonisti migliori di tutta la serie – e in cui abbiamo adorato Tennant in questa scena.  Tennant che fa doppietta sul podio anche con  il doppio episodio nella biblioteca (“Silence in the Library” / “The Forest of the dead”), con il primo straordinario incontro con River Song, mentre Matt Smith piazza il suo episodio su Vincent Van Gogh al secondo posto.

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!La categoria che premia il più squallido, viscido e crudele dei personaggi televisivi dell’anno. Una categoria, insomma, che gli anni scorsi non poteva vedere altro vincitore che King Joffrey. Quest’anno, però, è stato proprio un suo “collega” a togliergli il “trono”: vince meritatamente quel figlio di una buona donna di Walder Frey, protagonista dell’episodio più discusso e scioccante della scorsa stagione di Game of Thrones.  Seguono un non troppo convincente Governatore di The Walking Dead e quello psicopatico di Meth Damon Todd in Breaking Bad.

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!Il non troppo ambito “Premio Terranova” ha visto quest’anno una serie dominare su tutte: stravince Dexter con oltre il 40% dei voti (prima anche nella nostra classifica dei Flop) grazie ad una stagione – scritta da Harrison – che definire deludente e ridicola è un complimento. Segue quell’altra schifezza di Under The Dome, che ha preso un buon romanzo e l’ha trasformato in una serie fanta-trash per famiglie, come solo Spielberg sa fare. The Following solo quinto: è perchè vi è piaciuta o solo perchè non potevate non votare Dexter? Ci piace pensare la seconda.

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

L’altra categoria meno ambita, il premio “Joseph Fiennes” (quanto ci manca Flashforward? Zero), è di nuovo appannaggio di Dexter: vince il super-cattivo della stagione (sì, quello dal quale difendersi con una forchetta e uccidere con una penna), Darri Ingolfsson – la brutta copia di Ryan Gosling con un’unica espressione facciale. Segue a distanza il bambino malefico di Once Upon a Time e l’odiosissimo (e il personaggio scritto da cani certo non aiuta) Junior di Under The Dome. Anche qui ci piace pensare che la clemenza verso quel cane che interpreta Tom Mason in Falling Skies sia da attribuire solo al dovere civico e morale di votare Dexter in qualunque categoria negativa.

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!La categoria che più ha diviso la redazione nella scelta delle nomination (immaginatevi tirate di capelli virtuali tra le nostre autrici) non ha alla fine avuto sorprese nel risultato: bissa infatti la vittoria dello scorso anno quel manzo di Norman Reedus, Daryl in The Walking Dead, che grazie alla sua capacità di mandare gli ormoni delle donne in subbuglio, dà un motivo a metà degli spettatori di continuare la serie (l’altra metà è convinta da lei). A breve distanza, indice di una sempre maggiore tendenza delle nostre lettrici verso gli uomini rudi, Charlie Hunnam di Sons of Anarchy. Il buon Jon Hamm finisce fuori dal podio, per la disperazione delle nostre autrici e autori che l’avevano votato all’unanimità.

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!Altra categoria che ci ha visto discutere, neanche stessimo parlando dei Best Drama, è stata quella dell’attrice più hot. Anche qui, come la compagine maschile, a dominare è stata la vincitrice dello scorso anno: Yvonne Strahovski (nota anche come Cagnah McKay) vince nuovamente con un buon vantaggio sulla milfona incestuosa di Lena Headey (che batte la “collega” Carice Van Houten arrivata quinta), sulle tette sul carisma di Christina Hendricks e sull’altro unico motivo per continuare a guardare The Walking Dead, Lauren Cohan.

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!Veniamo ora al primo tra i premi davvero importanti di questi Awards: la miglior serie esordiente. Vince House of Cards, il gioiellino di Netflix con Kevin Spacey e la fresca vincitrice di Golden Globe Robin Wright (seconda stagione il 14 Febbraio), seguito da The Americans (primo fra le novità nella nostra top 10 dell’anno) e Utopia, prima fra le britanniche. L’ultimo posto per The Fall denota solo che l’avete vista in pochi: da recuperare assolutamente (qui una recensione senza spoiler), scritta e recitata da Dio, solo 5 episodi.

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!La competizione in questa categoria è stata quella più accesa in tutti gli Awards: si porta a casa il premio Robert Forster, straordinario interprete del “disappear-guy” in Breaking Bad, seguito a brevissima distanza da David Tennant, il Decimo Dottore tornato quest’anno in Doctor Who nello splendido speciale per l’anniversario. Chiude il podio la Milioti, interprete della “madre” più famosa della tv e che sempre più si sta facendo apprezzare in questa ultima stagione.

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!Sebbene siano ormai due serie molto longeve e obiettivamente non più brillanti come una volta (e infatti non le avete trovate tra le candidate ai Best Comedy e nemmeno nella nostra Top 10 Comedy), sono proprio How I Met Your Mother e The Big Bang Theory a contendersi il premio come miglior episodio. Vince, di poco, “Time Travellers“, 20° episodio della scorsa stagione di HIMYM, su “The Romance Resonance“, sesto episodio di questa stagione di TBBT. Più distaccate “Bora Bora Bora” di Orange Is The New Black e “One Man’s Trash” di Girls.

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!Anche in questo caso la sfida è tutta interna tra How I Met Your Mother e The Big Bang Theory: come nella scorsa edizione, ha la meglio – di poco – Neil Patrick Harris, che da solo regge gran parte del peso comico della serie, così come Jim Parsons, elemento fondamentale e vitale di TBBT. Non poteva che stare sul podio il buon vecchio Ian McKellen, che dall’alto di Gandalf si è calato in Vicious in una parte comica incredibilmente perfetta. Solo nono il vincitore dei recenti Golden Globe, Andy Samberg.

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!Tra le attrici comedy, protagoniste e non, ha la meglio Zooey Deschanel che, nonostante New Girl non brilli, riesce sempre a far apprezzare la propria interpretazione. Segue Krysten Ritter, la stronza dell’appartamento 23, che ha visto chiudere prematuramente lo show di cui è protagonista a metà seconda stagione. Chiude il podio, davanti niente meno che alle protagoniste di Orange Is The New Black e Girls, Kat Dennings, una delle due ragazze al verde.

 Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!Chiudiamo la compagine Comedy con la categoria più ambita che, data l’assenza delle popolari How I Met Your Mother e The Big Bang Theory, vede la vittoria schiacciante della dramedy “Orange Is The New Black” seguita dall’altra dramedy Girls. Chiude un podio uguale a quello della nostra Top 10 comedy Vicious, la brillante comedy con Ian McKellen. Qualche voto è arrivato anche a The Office, che finalmente alla sua ultima stagione è seguito da più di 5 persone in Italia.

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!La categoria dove sceglierne una sola faceva più piangere il cuore, e dove non siamo proprio riusciti a nominarne meno di 12, è quella relativa al miglior episodio di una serie drama andato in onda nel 2013. Sebbene la scelta non fosse facile, per metà di voi è stata unanime: “Ozymandias” di Breaking Bad (nella nostra recensione si è beccata giustamente un 10) domina sulla concorrenza con oltre il 50% dei voti. Segue The Rains of Castamere, gioiellino all’interno di una stagione non troppo brillante di Game of Thrones, e l’incredibile anniversary special di Doctor Who, “The Day Of The Doctor” (anche qui un altro 10 per noi). Appena fuori dal podio si piazzano Person of Interest (“Devil’s Share“) e Sons of Anarchy (con lo sconvolgente “A Mother’s Work“). Sebbene in posizioni più arretrate, anche tutti gli altri in nomination, da Black Mirror a Justified, hanno rappresentato quest’anno dei lungometraggi quasi degni da soli di candidatura agli Oscar.

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!Prima di arrivare alla categoria regina, passiamo dagli attori. Per la miglior attrice non protagonista non c’è stata storia: l’interprete dell’odiata e amata Skyler White, Anna Gunn, si porta a casa il premio con quasi il 40% dei voti. La principale concorrente, Michelle Fairley-Tully, segue a distanza con il 16%, mentre Maggie Siff (Sons of Anarchy) e Sara Paulson (American Horror Story: Coven) non arrivano neanche al 10%. La fresca vincitrice di Golden Globe, Robin Wright di House of Cards, arriva solo al quinto posto con appena il 7% dei voti.

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Tra gli attori non protagonisti la sfida è stata principalmente a due: alla fine ha avuto la meglio Dean Norris (Breaking Bad) su John Noble (Fringe), che nel 2013 ha avuto solo pochi episodi a Gennaio per mettersi (come solo lui sa fare) in mostra. Chiude il podio un ottimo – e praticamente protagonista – Mandy Patinkin in una stagione di Homeland che non ha certo brillato (ed è infatti finita tra i nostri Flop). Vi ricordiamo che l’assenza di Aaron Paul è dovuta al fatto che, per non rubarsi voti a vicenda, abbiamo scelto un solo candidato per serie (e la scelta è caduta, quest’anno, sull’ottimo Dean Norris).

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!Se Mandy Patinkin non è riuscito ad andare oltre l’ultimo gradino del podio, la sua collega Claire Danes fa di più e vince, per una manciata di voti, il premio come Miglior Attrice Protagonista in una serie tv drama. Segue, a brevissima distanza, l’evergreen Jessica Lange grazie alla sua ottima interpretazione di Sorella Jude Martin in American Horror Story. Chiude il podio, più distaccata, la bella e brava Keri Russell di The Americans, davanti ad attrici del calibro di Mireille Enos, Julianna Margulies e Kerry Washington.

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!La categoria meno combattuta di tutti gli awards (e probabilmente non solo i nostri, ma anche i Golden Globe e – speriamo – i prossimi Emmy) è quella del Miglior Attore protagonista in una serie drama, a dir poco dominata da Bryan Cranston che, grazie alla sua incredibile prestazione nell’ultima stagione di Breaking Bad, ottiene la straordinaria percentuale del 66%. Completano il podio con percentuali misere Matt Smith, che alla sua ultima stagione in Doctor Who ha dato il meglio di sé, e Damian Lewis, sempre ottimo interprete di Nicholas Brody in Homeland. Fuori dal podio attori prestati dal cinema come Kevin Spacey (quarto) e Steve Buscemi (sesto).

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!Il premio per la nuova categoria di questa edizione dei Seriangolo Awards, che ci ha aiutato anche a sfoltire le serie candidabili per i Best Drama, è portato a casa con buon vantaggio da American Horror Story: Asylum (sicuramente migliore dell’ultimo, altalenante, Coven) che si piazza davanti al trio di miniserie britanniche formato da Black Mirror, Utopia e Broadchurch.

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!

Seriangolo Awards 2013: i vincitori!Veniamo finalmente alla categoria regina: i best drama. E qui le preferenze della nostra redazione coincidono con i vostri voti: stravince Breaking Bad, grazie ad un’ultima stagione impeccabile, con la percentuale bulgara del 67%. La serie, fresca di Golden Globe, è stata senza dubbio il fenomeno televisivo più importante del 2013. Seguono a grande distanza la terza stagione di Game of Thrones e la sesta di Sons of Anarchy. Fuori dal podio e con percentuali molto basse, The Americans, Mad Men, The Killing, Boardwalk Empire e Justified.

STATISTICHE SERIANGOLO AWARDS

Serie Drama con maggior numero di nomination: Sons of Anarchy (8), Game of Thrones (8), Breaking Bad (7),  Mad Men (6), Justified (6), The Fall (6), Boardwalk Empire (5), The Americans (5), House of Cards (5), The Killing (5).

Serie Drama vincenti: Breaking Bad (6), Dexter (3, tra cui però peggior serie e peggior attore), Game of Thrones (1),  Homeland (1), American Horror Story (1), House of Cards (1), The Walking Dead (1).

Serie Comedy con maggior numero di nomination: Orange Is The New Black (4), Girls (4),  How I met your mother (3), Vicious (3), Parks and Recreation (3).

Serie Comedy vincenti: How I Met Your Mother (2), Orange Is The New Black (1), New Girl (1)

 

7 Risposte

  1. SerialFiller scrive:

    Stupendissimi premi!!!
    Grazie redazione!!!
    Addio breaking Bad da oggi regnerai nell’eternità!!!

     
  2. crlnlc scrive:

    I gusti sono gusti ma inserire GoT nel podio è proprio un’eresia considerando le altre serie in ballo! Specialmente poi la III stagione ha deluso abbastanza (apparte l’episodio delle nozze rose). Non sono d’accordo nemmeno su Damian Lewis sul podio se confrontato a Kevin Spacey, John Hamm, e Buscemi (ma anche Hunnam). Detto questo grazie di viziarci Seriangolo :)

     
  3. Tuco scrive:

    bene o male ci si può trovare d’accordo con la maggior parte delle votazioni.
    questa volta il popolo di internet ha votato con più maturità del solito, a mio parere
    va contato anche il fenomeno mediatico breaking bad, chissà in quanti si sono recuperati la serie in questi mesi e poi hanno votato (anche giustamente) come dei fan e non come spettatori.
    Chissà l’anno prossimo con tutti i finali che ci saranno!

     
  4. Firpo scrive:

    Sempre contanta di tutte le vittorie di Breaking Bad e di Bryan Cranston

     
  5. Frankie scrive:

    Sons of Anarchy e Breaking Bad migliori serie del millennio! 😀

     

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *