L’Angolo delle News – 5/11 gennaio

L’Angolo delle News – 5/11 gennaioEcco il primo appuntamento dell’anno con l’Angolo Delle News che anche nel 2015 porterà con sé le notizie più interessanti della passata settimana seriale. In questo appuntamento parliamo di Fargo 2; di John Travolta in tv con Ryan Murphy; del prequel di Sons of Anarchy; delle nuove serie di Amazon; dei nuovi drama di AMC e vedremo i nuovi video della settimana.

Stanotte sono stati assegnati i vincitori dei Golden Globes: QUI trovate l’elenco.

New entry in Fargo 2

L’Angolo delle News – 5/11 gennaioLa seconda stagione di Fargo apre ufficialmente le porte ad altri tre attori, che hanno firmato con la rete FX e che quindi vedremo tra pochi mesi in tv. Jean Smart, Ted Danson e Patrick Wilson saranno tre personaggi regular nelle prossime puntate del drama. Wilson (attore prevalentemente cinematografico visto in Prometheus) sarà Lou Solverson, poliziotto dello stato del Minnesota ritornato da quattro anni dal Vietnam, dove ha preso servizio per la marina, che ora vive con sua moglie e suo figlio di quattro anni (ruoli che devono ancora essere assegnati). Danson (CSI) sarà il suocero di Lou Hank Larsson, veterano della seconda guerra mondiale e sceriffo di Rock County, in Minnesota. Smart (24) sarà Floyd Gerhardt, matriarca dell’omonima famiglia criminale, che si trova al comando dopo la morte del marito. Ricordiamo che nelle scorse settimane erano già entrati ufficialmente nel cast come recurring guest star Nick Offerman (Parks and Recreation), Brad Garrett (Tutti Amano Raymond), Kieran Culkin (fratello di Macaulay e visto in Scott Pilgrim vs. the World) e Jeffrey Donovan (Burn Notice).

Il prequel di Sons of Anarchy

Le voci relative ad una serie ambientata prima delle vicende di Sons of Anarchy, ai tempi della fondazione del club e dei first 9, si fanno sempre più ricche di dettagli. Il piano originale di pubblicare “The Life and Death of Sam Crow”, il manoscritto di John Teller, alla fine della trasmissione di Sons of Anarchy aveva già subito una serie di battute d’arresto proprio perché Kurt Sutter, creatore della serie, aveva in mente già da tempo di lavorare ad un prequel “di 10 episodi, o due stagioni da 8” e non voleva che la pubblicazione anticipata del manoscritto lo vincolasse troppo. Questa settimana Katey Sagal, interprete di Gemma Teller e moglie di Sutter, ha linkato un articolo su Facebook in cui si preannuncia che, a causa degli impegni per The Bastard Executioner, per il prequel potrebbero volerci due anni e ha così commentato: “I promise it’ll be worth the wait guys…” (“vi prometto che varrà la pena di aspettare…”). Nonostante la lunga attesa, quindi, sembra proprio che il racconto sui primi figli dell’anarchia ci sarà.

John Travolta nel nuovo progetto di Ryan Murphy

Lo showrunner papà di Glee non perde l’abitudine di scritturare grandi star del passato ad oggi non più sulla cresta dell’onda. Dopo Jessica Lange e Kathy Bates nel suo American Horror Story, l’autore e creatore televisivo ha deciso di scritturare John Travolta per la sua prossima fatica American Crime Story: The People v. O.J. Simpson. L’attore sarà l’avvocato difensore di O.J. Simpson, Robert Shapiro, durante le dieci puntate della miniserie. Travolta comparirà anche come produttore di questa nuova serie antologica.

Le nuove serie originali di Amazon

I clienti di Amazon sono di nuovo interpellati dal negozio online per decidere quali nuovi show originali meriteranno la produzione di una stagione completa. La data fissata che dà il via alla visione è il 15 gennaio prossimo, in cui si apriranno anche le votazioni. I Paesi interessati da questa iniziativa sono gli Stati Uniti, l’Inghilterra e la Germania. Tra i 13 pilot presto disponibili vi consigliamo tre titoli che ci hanno colpito in modo particolare:
Mad Dogs – questa dark comedy, basata sulla serie omonima inglese, segue la reunion di un gruppo di amici quasi quarantenni, un mix di tipi single, sposati e divorziati, che stanno attraversando grossi cambiamenti nelle loro vite. Mentre stanno festeggiando il pensionamento di uno di loro, dissapori e segreti iniziano ad emergere ed il loro viaggio diventa un incubo fatto di bugie, inganni e morte. Questo show è un favola contorta sull’amicizia che affronta un enorme test.
The Man in the High Castle – questo drama, basato sull’omonimo romanzo di Philip K. Dick (in Italia La Svastica sul Sole) del 1962, è ambientato vent’anni dopo la fine della seconda guerra mondiale e cerca di rispondere alla domanda “cosa sarebbe successo se gli alleati avessero perso?”.
Point of Honor – questo drama, dai creatori Cartlon Cuse (Lost) e Randall Wallace, è ambientato all’inizio della guerra civile americana, quando una famiglia del Virginia, comandata da loro figlio John Rhodes (Nathan Parsons), prende la decisione controversa di difendere il Sud e di liberare i loro schiavi. Tale decisione porterà tutte le famiglie di quelle terre a scontrarsi e a testare il loro coraggio, la loro forza e l’amore.

Foto promozionali di Orphan Black 3

La terza stagione del drama con Tatiana Maslany tornerà tra pochi mesi, sabato 18 aprile, ma BBC America ha già pubblicato le prime due immagini promozionali. Eccole:

Reunion per il cast di Wet Hot American Summer

Sebbene poco conosciuto in Italia, Wet Hot American Summer è stato un piccolo cult cinematografico in America. Il film del 2001, ma ambientato nel 1981, è una commedia satirica che prende di mira le commedie adolescenziali degli anni Settanta e Ottanta. Netflix sta portando questo film nel mondo della serialità assieme al suo cast composto ora da grandi nomi anche appartenenti alla tv, ma che agli inizi degli anni 2000 non avevano ancora avuto il successo meritato, tra cui Paul Rudd, Molly Shannon, Christopher Meloni, Elizabeth Banks, Amy Poehler e Bradley Cooper. La serie, composta da otto episodi, è creata da David Wain e Michael Showalter, autori anche del film.

AMC ordina due nuovi drama

La rete AMC ha ordinato due nuovi drama che stanno già destando molto interesse. Stiamo parlando di Making of the Mob Night Manager. La prima è un docu-drama in otto parti che inizia nel 1950 e racconta un arco di più di 50 anni; lo show seguirà le cinque famiglie che hanno creato la mafia americana moderna. Night Manager invece, adattamento dell’omonimo romanzo, è un espionage drama che narra le vicende di Jonathan Pine, soldato inglese, che diventa il direttore notturno di un lussuoso hotel; la storia di Pine si mescola, in seguito, con quella di una donna franco-araba, Sophie, legata a Richard Onslow Roper, un mercante di armi. Dopo aver ricevuto dei documenti compromettenti, Jonathan inizia a lavorare con l’intelligence su alcune missioni segrete contro Roper. In questo drama vedremo Hugh Laurie e  Tom Hiddleston.

Le date delle premiere e i rinnovi della settimana

Partiamo con le serie rinnovate questa settimana: Girls, che ha appena trasmesso la premiere del suo quarto ciclo di puntate, tornerà con la quinta stagione il prossimo anno così come Marco Polo, serie di Netflix, che è stata rinnovata per una seconda stagione formata da dieci episodi. Anche The CW ha rinnovato alcuni tra i suoi show di maggior successo: Arrow, Jane The Virgin, Reign, Supernatural, The 100, The Flash, The Originals e The Vampire Diaries.

Passiamo alle date delle premiere delle serie rilasciate in questi giorni (QUI trovate l’elenco completo):
6 marzoUnbreakable Kimmy Schmidt (di Tina Fey);
9 marzo: Bates MotelThe Returned: remake del francese Les Revenants, con Carlton Cuse (Lost) come direttore esecutivo ed autore del Pilot e Mark Pellegrino (Lost) tra i protagonisti
20 marzo:  Bloodline;
5 aprile: Mad Men;
10 aprile: Daredevil;
12 aprile: Game Of Thrones / Silicon Valley / Veep;
8 maggioGrace and Frankie (con Jane Fonda).

I video della settimana

Partiamo con un teaser della seconda parte della quinta stagione di The Walking Dead, che ripartirà l’8 febbraio:

Passiamo al primo extended promo di Better Call Saul, che ufficialmente non vedrà la presenza di Walter White e Jesse Pinkman almeno nella prima stagione. Ecco il promo:

Il nuovo drama di CBS Battle Creek ha pubblicato il suo primo trailer ufficiale:

Concludiamo con un video che mostra in anteprima (per gli utenti americani) i primi nove minuti del pilot della nuova serie targata SyFy dal titolo 12 Monkeys:

QUI trovate ulteriori informazioni su Better Call Saul, Battle Creek e 12 Monkeys, tutte e tre inserite tra le 14 novità da tenere d’occhio nel 2015.

Minority Report conquista un pilot

FOX ha dato il primo ordine ufficiale per la produzione di un pilot per la stagione televisiva 2015/2016. Stiamo parlando del sequel di Minority Report, film del 2002 di Steven Spielberg con Tom Cruise. Pochi sono i dettagli su questo nuovo progetto, di cui sappiamo solo l’ambientazione, che sarà dieci anni dopo la fine dei fatti del film.

Fonti: tvguide, spoiler tv, youtube, variety.

Davide Canti

Noioso provinciale milanese, mi interesso di storytelling sia per la TV che per la pubblicità (in fondo che differenza c'è?!). Criticante per vocazione e criticato per aspirazione, mi avvicino alla serialità a fine anni '90 con i vampiri e qualche anno dopo con delle signore disperate. Cosa voglio fare da grande? L'obiettivo è quello di raccontare storie nuove in modo nuovo. Intanto studio, perché il pezzo di carta è importante, si sa! "I critici e i recensori contano davvero un casino sul fatto che alla fine l'inferno non esista." (Chuck Palahniuk)

3 Risposte

  1. eleonora scrive:

    Sono speranzosa per Minority Report .
    i

     
  2. Namaste scrive:

    Scusate, ma con i nomi sono un disastro. Non conosco il sosia di Timothy Olyphant, ma ho sempre apprezzato quello che in “Oz” faceva O’Riley. E se il telefilm mantiene anche solo metà delle promesse viste nel trailer, questo “Battle Creek” potrebbe diventare presto il mio nuovo poliziesco preferito!

     
  3. Dreamer88 scrive:

    Sono molto incuriosito dalle due novità ordinate da AMC (che, a parte The Walking Dead, non mi ha mai deluso). Comunque questo nuovo video di “Battle Creek” ha aggiunto ulteriore hype alla serie!

     

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *